Alberto Fasolato

La mia maratona per la ricerca

Raccolto € 831

17


Cari amici e sostenitori,

mancano diversi giorni alla Maratona di Venezia e la preparazione atletica procede a pieno ritmo. Ma non è per questo che vi scrivo, bensì per annunciare con grande gioia che abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo! Vi ringrazio per la vostra partecipazione e il vostro prezioso sostegno a questo progetto...ma ho pensato di non fermarci, manca ancora molto al 26 ottobre!

Insieme rilanciamo la nostra sfida, 42 km a favore della ricerca per i bambini e adolescenti affetti da tumori rari!

Grazie per il vostro aiuto!

A presto, Alberto

 

Insieme alla Venice Marathon a favore del progetto TREP, Tumori Rari in Età Pediatrica!

Il Progetto EXPeRT - “raro non vuol dire solo”

Molti tumori dell’infanzia sono attualmente curabili grazie ai progressi raggiunti negli ultimi anni nella ricerca, diagnosi e terapia. Purtroppo alcuni tumori meno frequenti non hanno beneficiato di questi progressi. Infatti, la rarità di queste neoplasie ha comportato finora un minor interesse nei confronti dei bambini affetti e quindi una maggiore difficoltà nel progettare ricerche e sperimentare terapie. I tumori rari in età pediatrica sono, in questo senso, da considerarsi una patologia “orfana”.

Nel 2000 nasce in Italia il Progetto TREP dedicato ai bambini e adolescenti affetti da Tumore Raro in Età Pediatrica. Nel corso di circa 14 anni più di 800 bambini sono stati trattati secondo i protocolli promossi dal progetto, che rappresenta l’iniziativa di maggior successo a livello mondiale nel campo dei tumori rari dell’infanzia.

Per migliorare la ricerca e raggiungere più rapidamente risultati significativi è però necessario incrementare la collaborazione fra i centri di oncologia pediatrica  a livello nazionale e internazionale. 

Il progetto EXPeRT (European Cooperative Study on Pediatric Rare Tumors) si pone l’obiettivo di creare un sistema basato sulla tecnologia internet per collegare i Centri italiani ed europei di oncologia pediatrica al fine di utilizzare gli stessi standard di cura e di raccogliere dati sulle caratteristiche dei tumori ed i risultati delle terapie utilizzate.

Complessivamente il progetto EXPeRT coinvolgerà 5 nazioni (Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna e Polonia) e più di 120 Centri di Oncologia e Chirurgia Pediatrica

Ordina per:
  • € 11

    debora - 25 Ottobre 2014

    Forza

  • € 50

    Livio e Daria - 25 Ottobre 2014

    Forza Alberto!!!

  • € 21

    Primieri /Comi - 24 Ottobre 2014

    Siamo con te!!! forza Alberto!!!

  • € 21

    Giovanni e Federica - 19 Ottobre 2014

    Perché insieme si può!

  • € 21

    Valentina Vettore - 22 Settembre 2014

    Forzaaaa!!corriamo assieme!!

Pagine

Vuoi fare di più?

Loading…
X

ATTENZIONE