Un’iniziativa di
Simone Bergamaschi
Corri con le Gambe...e con il Cuore
Corri con le Gambe...e con il Cuore

Ho avuto la grandissima fortuna di conoscere questa terra. Arrivando in un caldissimo Luglio di qualche anno fa. Ho avuto la fortuna di lavorare con i ragazzi del CISV. Scattando foto per i loro progetti ho avuto la fortuna di conoscere gli abitanti del Villaggio di Dano, di parlare con i ragazzi della mia età, di condividere con loro il cibo, di assistere a cerimonie religiose sia cristiane che islamiche e visto Preti ed Imam convivere pacificamente tra di loro. Ho avuto la fortuna di seguire donne e uomini nei campi durante il loro lavoro, di godere degli improvvisi acquazzoni e dei bellissimi tramonti che alla sera allungano le ombre dei ragazzi che tornano in bicicletta alle loro case, prima che il buio avvolga del tutto il villaggio. Ho avuto la sfortuna che il mio autobus per l'aeroporto si fermasse per un guasto in mezzo ad una strada sperduta nella foresta, ma ho avuto la fortuna che su quell'autobus le donne, vedendomi da solo e con lo sguardo un pò smarrito, si prendessero cu

Ho avuto la grandissima fortuna di conoscere questa terra. Arrivando in un caldissimo Luglio di qualche anno fa. Ho avuto la fortuna di lavorare con i ragazzi del CISV. Scattando foto per i loro progetti ho avuto la fortuna di conoscere gli abitanti del Villaggio di Dano, di parlare con i ragazzi della mia età, di condividere con loro il cibo, di assistere a cerimonie religiose sia cristiane che islamiche e visto Preti ed Imam convivere pacificamente tra di loro. Ho avuto la fortuna di seguire donne e uomini nei campi durante il loro lavoro, di godere degli improvvisi acquazzoni e dei bellissimi tramonti che alla sera allungano le ombre dei ragazzi che tornano in bicicletta alle loro case, prima che il buio avvolga del tutto il villaggio. Ho avuto la sfortuna che il mio autobus per l'aeroporto si fermasse per un guasto in mezzo ad una strada sperduta nella foresta, ma ho avuto la fortuna che su quell'autobus le donne, vedendomi da solo e con lo sguardo un pò smarrito, si prendessero cura di me e del mio stato d'animo offrendomi i frutti che trasportavano nelle loro ceste e guardandomi con sorrisi rassicuranti. Questo è il Burkina, una terra sicuramente povera e difficile, ma che è capace di offrire il meglio con la sua gente, con i suoi ragazzi. Vedere che oggi questa terra è in pericolo fa davvero male. Per questo ho deciso anch'io di correre per il Burkina. E poi, correre fa bene, allarga il cuore, e adesso più che mai il Burkina ha sicuramente bisogno del cuore di tutti noi!!

    € 21

    Marina Sillani

    24 Maggio 2021

    € 11

    Vanessa Luoni

    24 Maggio 2021

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 32

DA 2 Donatori

Terminato

Loading…
X

ATTENZIONE