un’iniziativa di
Danila Giaffreda
Anche nel dolore c'è respiro...
Anche nel dolore c'è respiro...

Quasi due anni fa ho perso mio padre in una tragica circostanza, vittima di un vizio che toglie all’uomo dignità e libertà. Il mio modo di vedere la realtà è cambiato e l'assenza è incolmabile. E' una continua ricerca...

Poi ho letto questa frase di D. Grossman:
"So che anche nel dolore c'è respiro, creazione, c'è fare del bene"

Per ricordare i valori e il bene che mio padre ha insegnato a me (cultura, arte, giustizia, condivisione, tutela dell’ambiente, amicizia, generosità e altruismo), durante la mia crescita e nonostante la sua terribile malattia ho deciso, assieme ad alcuni parenti e amici di dare avvio a questa campagna. 

Abbiamo scelto come beneficiaria un'organizzazione seria, che ha lavorato con professionalità i questi anni e che ha un progetto concreto e necessario:
la realizzazione di un’oasi per l’accesso al mare delle persone con disabilità, oggi reso impossibile dalle barriere architettoniche.
Noi vorremmo contribuire raccogliendo la cifra necessaria all’acquisto di 2 s

Quasi due anni fa ho perso mio padre in una tragica circostanza, vittima di un vizio che toglie all’uomo dignità e libertà. Il mio modo di vedere la realtà è cambiato e l'assenza è incolmabile. E' una continua ricerca...

Poi ho letto questa frase di D. Grossman:
"So che anche nel dolore c'è respiro, creazione, c'è fare del bene"

Per ricordare i valori e il bene che mio padre ha insegnato a me (cultura, arte, giustizia, condivisione, tutela dell’ambiente, amicizia, generosità e altruismo), durante la mia crescita e nonostante la sua terribile malattia ho deciso, assieme ad alcuni parenti e amici di dare avvio a questa campagna. 

Abbiamo scelto come beneficiaria un'organizzazione seria, che ha lavorato con professionalità i questi anni e che ha un progetto concreto e necessario:
la realizzazione di un’oasi per l’accesso al mare delle persone con disabilità, oggi reso impossibile dalle barriere architettoniche.
Noi vorremmo contribuire raccogliendo la cifra necessaria all’acquisto di 2 sedie a rotelle acquatiche per l’accesso autonomo al mare di persone con handicap impossibilitate a deambulare autonomamente.

Aiutatemi a raggiungere questo obiettivo. Al termine della campagna, durante una conferenza stampa, l'associazione "Contro le barriere" di Taranto riceverà l'assegno con la cifra raccolta durante questi due mesi che vanno dal giorno del suo compleanno al giorno della sua salita al cielo.

Grazie mille a tutti, questa iniziativa mi riempie di gioia.

    € 31

    Lorenzo Cipriani

    19 Luglio 2018

    "Sostengo volentieri questo progetto"

    risposta di Danila

    Grazie amico caro!

    € 102

    patrizio

    16 Luglio 2018

    "per tutto l'affetto che ho per te..."

    risposta di Danila

    ... grazie, perché quell'affetto lo sento tutto. Con infinita stima. Danila

    € 16

    Cinzia Loprete

    16 Luglio 2018

    "Felicissima per questa iniziativa. Brava"

    risposta di Danila

    Grazie di aver deciso di farne parte

    € 51

    Daniela Piepoli

    15 Luglio 2018

    "Il veliero"

    risposta di Danila

    A vele spiegate col vento in poppa ...su lidi a noi sconosciuti...

    € 16

    Antonio Guzzardi Ierna

    15 Luglio 2018

    risposta di Danila

    La ringrazio molto per aver partecipato a questa inziativa che mi sta molto a cuore

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.

Raccolto

€ 1.829

Donatori

43
Terminato
Loading…
X

ATTENZIONE