un’iniziativa di
Pink is good, Running Team 2020
Una storia d'amore e quadrifogli
Una storia d'amore e quadrifogli

Ciao sono Irene e ho 49 anni.

Ho scoperto la mia malattia nel 2001, e ho avuto una recidiva nel 2003. Nel 2011 in seguito ad analisi genetiche ho scoperto di avere entrambe le mutazioni genetiche e così l’equipe che mi seguiva ha deciso di sottopormi nel 2016 ad un intervento di ovariectomia e annessiectomia bilaterale. Purtroppo il tumore mi ha accompagnato nel corso della vita anche come esperienza vissuta accanto ai miei cari: ho perso la mia mamma sempre per un carcinoma al seno e il mio compagno due anni fa per un linfoma… Ho affrontato tutto sempre cercando di non farmi annientare dal dolore e soprattutto dalla paura che è il sentimento che alla fine ci procura più danni, anche se è umano provarla, vivo il momento dei controlli periodici con serenità e posso dire che nonostante tutto mi sento una persona che ha raggiunto una propria stabilità emotiva.

Ha sempre creduto nel valore e nell’importanza dell’esempio. Il tumore al seno assume tante di quelle valenze per noi donne che sp

Ciao sono Irene e ho 49 anni.

Ho scoperto la mia malattia nel 2001, e ho avuto una recidiva nel 2003. Nel 2011 in seguito ad analisi genetiche ho scoperto di avere entrambe le mutazioni genetiche e così l’equipe che mi seguiva ha deciso di sottopormi nel 2016 ad un intervento di ovariectomia e annessiectomia bilaterale. Purtroppo il tumore mi ha accompagnato nel corso della vita anche come esperienza vissuta accanto ai miei cari: ho perso la mia mamma sempre per un carcinoma al seno e il mio compagno due anni fa per un linfoma… Ho affrontato tutto sempre cercando di non farmi annientare dal dolore e soprattutto dalla paura che è il sentimento che alla fine ci procura più danni, anche se è umano provarla, vivo il momento dei controlli periodici con serenità e posso dire che nonostante tutto mi sento una persona che ha raggiunto una propria stabilità emotiva.

Ha sempre creduto nel valore e nell’importanza dell’esempio. Il tumore al seno assume tante di quelle valenze per noi donne che spesso ci portano a mettere in discussione tutta la nostra vita e la nostra stessa condizione di donna, è un tumore che ferisce la nostra femminilità e alla fine ci ritroviamo a dover ricostruire tutto: corpo, sfera emotiva e qualche volta anche quella affettiva che va in crisi.

L’immagine di una donna che ce l’ha fatta a ritrovare tutto questo, o almeno che si sta impegnando per farlo penso che sia più forte di tanti discorsi anche rassicuranti di medici o persone intorno a noi. Mi sono a volte specchiata negli occhi di chi aveva ritrovato il sorriso dopo tanto dolore e ne ho tratto una forza incredibile. Adesso tocca a me e di questo sono felice e fiera. Questo per me è essere una Pink Ambassador.

    € 21

    ALESSANDRA D'ANGELO

    28 Aprile 2020

    € 102

    Daniela La Torre

    21 Aprile 2020

    "Per tutte quelle donne coraggiose che ogni giorno combattono con coraggio e passione per la vita. "
    € 11

    Pamela D'Andrea

    21 Aprile 2020

    "Un atto doveroso, a sostegno di un obiettivo importante."
    € 102

    Irene Viaggiu

    20 Aprile 2020

    "Diamo l'esempio..."
icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Loading…
X

ATTENZIONE