un’iniziativa di
Laura Salmistraro
Laura Pink Ambassador 2020
Laura Pink Ambassador 2020

Tutti abbiamo dentro un'insospettata riserva di forza che emerge quando la vita ci mette alla prova. (Isabel Allende)

La mia prova, un tumore al seno, è arrivata nel 2003, alcuni mesi dopo la nascita di mio figlio Tommaso, Allegra di soli 3 anni e con mia madre in chemioterapia per un tumore al seno.

Non posso negare che la diagnosi mi abbia tolto il fiato e che sia stato un periodo difficile. Il mio primo pensiero è stata la paura di non vedere crescere i miei figli e questo mi ha dato la forza di non arrendermi. Non mi importava degli effetti della chemio: i capelli che cadono, il corpo che cambia, le forze che ti abbandonano o gli sguardi di commiserazione di chi incontravo per strada.

Non ho mai pensato di non farcela, non potevo permettermelo!

Fortunata? Sicuramente si, ma è stata la RICERCA che mi ha salvato la vita, ed è stata la ricerca a scoprire che il mio tumore dipende dalla mutazione del gene BRCA1 (come l'attrice Angelina Jolie), e ciò comporta un elevato rischi...

Tutti abbiamo dentro un'insospettata riserva di forza che emerge quando la vita ci mette alla prova. (Isabel Allende)

La mia prova, un tumore al seno, è arrivata nel 2003, alcuni mesi dopo la nascita di mio figlio Tommaso, Allegra di soli 3 anni e con mia madre in chemioterapia per un tumore al seno.

Non posso negare che la diagnosi mi abbia tolto il fiato e che sia stato un periodo difficile. Il mio primo pensiero è stata la paura di non vedere crescere i miei figli e questo mi ha dato la forza di non arrendermi. Non mi importava degli effetti della chemio: i capelli che cadono, il corpo che cambia, le forze che ti abbandonano o gli sguardi di commiserazione di chi incontravo per strada.

Non ho mai pensato di non farcela, non potevo permettermelo!

Fortunata? Sicuramente si, ma è stata la RICERCA che mi ha salvato la vita, ed è stata la ricerca a scoprire che il mio tumore dipende dalla mutazione del gene BRCA1 (come l'attrice Angelina Jolie), e ciò comporta un elevato rischio di sviluppare tumori femminili.

Per questo motivo ho deciso di sostenere Fondazione Umberto Veronesi e di partecipare al progetto Pink Ambassador: siamo donne operate per tumori femminili che, accettando la sfida di correre la mezza maratona, vogliono dimostrare che anche dopo la malattia si puo tornare a vivere come e meglio di prima. Le mie compagne Pink Ambassador Monza e Brianza sono donne favolose, guerriere sempre col sorriso sulle labbra e la gioia di vivere nel cuore.

Aiutate la mia raccolta fondi per la RICERCA contro i tumori femminili, perché quello che è successo a me non debba capitare a mia figlia, alle vostre figlie, madri, amiche, a TUTTE LE DONNE.
Grazie

    € 51

    Rita Arienti

    27 Settembre 2020

    "Niente ferma il rosa niente, niente ferma le donne"
    € 102

    Martina Fischietti

    25 Agosto 2020

    "Per tutte le donne♥️"

    risposta di Laura

    Ancora grazie 😘😍

    € 51

    Fabrizio Vismara

    29 Luglio 2020

    risposta di Laura

    Grazie mille 😍

    € 102

    Elettra

    6 Luglio 2020

    € 51

    Narciso Verlato

    27 Giugno 2020

    risposta di Laura

    Grazie 🤗

Ultimi aggiornamenti

Ven 9 Ott 2020

FANTASTIPINK upload

undefined

undefined

Dom 27 Set 2020

Belle come.il.sole upload

undefined

undefined

undefined

Aiutate la ricerca contro i tumori femminili

Stanche e sudate ma sempre col sorriso sulle labbra👚💖💪

icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Loading…
X

ATTENZIONE