un’iniziativa di
Laura Stefanon
Pink power against cancer
Pink power against cancer

Immagina di dover lasciare che la tua vita, in pochi minuti - il tempo di un'ecografia - passi dalle tue mani a quelle di medici, cure, terapie, interventi, controlli; immagina di non essere più tu quella che decide.

Mi chiamo Laura, ho 38 anni, una bella famiglia unita con due figli stupendi, due cani meravigliosi, un lavoro che adoro e una lista infinita di progetti, obiettivi e sogni più o meno assurdi: esattamente la stessa vita che avevo prima del cancro!

Nel 2018 mi è stato diagnosticato un tumore al seno. Non è stato per nulla facile fare pace con me stessa. Sono sempre stata molto esigente verso di me e soprattutto verso il mio corpo. Sono cresciuta facendo diversi sport, anche a livello agonistico, prestando molta cura al fattore fisico e del benessere. E poi quel corpo che ho curato nei dettagli quasi ogni giorno mi ha tradita. Difficile perdonarlo. Perché proprio a me?

Dopo un percorso con intervento chirurgico, chemioterapia, radioterapia e ancora in cura ormonale ...

Immagina di dover lasciare che la tua vita, in pochi minuti - il tempo di un'ecografia - passi dalle tue mani a quelle di medici, cure, terapie, interventi, controlli; immagina di non essere più tu quella che decide.

Mi chiamo Laura, ho 38 anni, una bella famiglia unita con due figli stupendi, due cani meravigliosi, un lavoro che adoro e una lista infinita di progetti, obiettivi e sogni più o meno assurdi: esattamente la stessa vita che avevo prima del cancro!

Nel 2018 mi è stato diagnosticato un tumore al seno. Non è stato per nulla facile fare pace con me stessa. Sono sempre stata molto esigente verso di me e soprattutto verso il mio corpo. Sono cresciuta facendo diversi sport, anche a livello agonistico, prestando molta cura al fattore fisico e del benessere. E poi quel corpo che ho curato nei dettagli quasi ogni giorno mi ha tradita. Difficile perdonarlo. Perché proprio a me?

Dopo un percorso con intervento chirurgico, chemioterapia, radioterapia e ancora in cura ormonale ho capito. Non c'è un motivo per quello che mi è successo, non c'è colpa, ma c'è modo di lottare. E dopo aver lottato per me stessa, per rimettermi in piedi, è tempo di farlo per chi dopo di me dovrà, suo malgrado, affrontare tutto questo.

Perché il cancro non porti più via i sogni di nessuno.

    € 26

    Elisabetta Della Matera

    2 Marzo 2020

    risposta di Laura

    Grazie Betty ❤️

    € 6

    Max

    27 Febbraio 2020

    € 51

    Mariella Orsini

    20 Febbraio 2020

    risposta di Laura

    Io ci credo fortemente, un giorno non dovremo più avere paura del cancro. Per questo per me, per chi verrà e per chi purtroppo non ce più, farò il possibile. È un dovere. Grazie per avermi aiutata ❤️ Un abbraccio 🤗

    € 6

    DAVE M.S

    19 Febbraio 2020

    risposta di Laura

    Love Dave 💙

    € 21

    Daniela

    19 Febbraio 2020

    risposta di Laura

    Grazie per il tuo aiuto ❤️

Ultimi aggiornamenti

Ed eccomi ad un passo dalla mia sfida. Portare la maglia Pink in giro per le strade, per dimostrare che nulla ferma noi donne 🎗💖

icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Loading…
X

ATTENZIONE