Un’iniziativa di
Stefania Albertini
La mia comfort zone
La mia comfort zone

Dicono che i sogni sono rivelatori di qualcosa che il nostro essere ha bisogno di realizzare per stare meglio, ed il mio sogno più frequente durante l'immobilita' procurata dalla malattia era di correre. Ora che sto bene mi sono appoggiata alla Fondazione Umberto Veronesi che, unendo l'utile al dilettevole, mi sta aiutando a realizzare il mio sogno. Già! Ma cosa ho perso nel frattempo per trovare il coraggio, a 51 anni, di voler correre il percorribile pur non avendolo mai fatto prima? La risposta é semplice e drammatica allo stesso tempo: Ho perso pezzi di me, come quando ad un albero malato tagliano i rami che non vegetano più. Il cancro mi ha colpita nel 2014 costringendomi ad una mastectomia bilaterale con ricostruzione immediata. Tanta sofferenza e altrettante privazioni, oltre ad una serie di terapie invasive che però sono servite a farmi guarire. Spezzata ma non abbattuta sono ancora qua ed ora metto le scarpe alle mie radici e CORRO, principalmente  PER LA RICERCA, ma anche per

Dicono che i sogni sono rivelatori di qualcosa che il nostro essere ha bisogno di realizzare per stare meglio, ed il mio sogno più frequente durante l'immobilita' procurata dalla malattia era di correre. Ora che sto bene mi sono appoggiata alla Fondazione Umberto Veronesi che, unendo l'utile al dilettevole, mi sta aiutando a realizzare il mio sogno. Già! Ma cosa ho perso nel frattempo per trovare il coraggio, a 51 anni, di voler correre il percorribile pur non avendolo mai fatto prima? La risposta é semplice e drammatica allo stesso tempo: Ho perso pezzi di me, come quando ad un albero malato tagliano i rami che non vegetano più. Il cancro mi ha colpita nel 2014 costringendomi ad una mastectomia bilaterale con ricostruzione immediata. Tanta sofferenza e altrettante privazioni, oltre ad una serie di terapie invasive che però sono servite a farmi guarire. Spezzata ma non abbattuta sono ancora qua ed ora metto le scarpe alle mie radici e CORRO, principalmente  PER LA RICERCA, ma anche per dare nuova linfa al mio corpo. Non sono sola in questo percorso perché ho compagne di viaggio davvero toste e poi ci siete Voi con un Cuore Grande: familiari, amici, conoscenti e donatori occasionali, che con un piccolo gesto date un senso a questo mia immensa voglia di vivere ed un grande aiuto a coloro che studiano e sperimentano metodi di guarigione. Grazie a tutti 💓🏃‍♀️stefismile😊

    € 20

    Michele Sella

    28 Settembre 2018

    "Che questa iniziativa porti un sorriso a tutte le donne❤️"

    risposta di Stefania

    Ma che bella sorpresa! Grazie di cuore zio, quel sorriso lo accendiamo assieme. Un caro saluto a tutti.❤

    € 31

    perci

    28 Settembre 2018

    "Cara amica! Ti dedico questa piccola goccia che, unita a tutte le altre, possa generare un onda gigantesca in grado di spazzare via questa terribile malattia! "

    risposta di Stefania

    Cara Perci questa è la tua seconda donazione nel giro di poco tempo. Hai creduto fin da subito nel mio progetto e sei andata oltre. Non posso che ringraziarti dal profondo del cuore perché so che sei Tu l'onda che aspettavo. Grazie 😘

    € 31

    Ingrid

    27 Settembre 2018

    "Brava Stefy,vola!!"

    risposta di Stefania

    Ingrid, tesoro, volo altissimo per tutte le donne alle quali sono state spezzate le ali dalla malattia. Grazie 😘

    € 21

    ec.

    27 Settembre 2018

    "Un ejemplo de determinación, fuerza y coraje. Un abrazo Stefy "

    risposta di Stefania

    Querido Ernesto, gracias por la donación. el suyo es un gesto generoso que destaca su gran sensibilidad. gracias desde el corazón 😘

    € 51

    Alberto / Nicoletta

    27 Settembre 2018

    "Grande Stefania "

    risposta di Stefania

    Grazie infinite Alberto e Nicoletta, per l'appoggio, l'incoraggiamento, il sapervi vicini e partecipi al mio ambizioso progetto. La Ricerca ve ne sarà grata. 😘

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Loading…
X

ATTENZIONE