Un’iniziativa di
Daniele Matterazzo
Per NoisyVision oltre il circolo polare
Per NoisyVision oltre il circolo polare

Ciao a tutti, mi chiamo Daniele Matterazzo e sono un ragazzo con una disabilità causata da un incidente stradale avvenuto all’età di 15 anni che ha compromesso per sempre l’uso dell’intero braccio sinistro. Reagire all' accaduto non è stato facile; ho trascinato per lungo tempo enormi ‘’pesi e carichi’’ alimentati da mie paure e preoccupazioni causate da un mio senso di “diversità”, arrivando spesso a pensare che questo, forse, fosse il giusto peso da sopportare, per chi come me, si imbatte in uno spiacevole destino che non vuole inizialmente comprendere ne tanto meno accettare. Ho trovato nel cammino la mia ‘’cura’’, un'azione terapeutica-attiva divisa tra faticosi giorni di percorrenza, e momenti di solitudine e riflessione che mi portarono ad analizzare più profondamente la gratitudine verso la mia attuale vita che oggi ancora possiedo. Già, perché il cammino, fatto di passi lenti, attenti ma continui, mi ha regalato la forza e il coraggio per rimettermi in gioco nuovamente. Mi ha s

Ciao a tutti, mi chiamo Daniele Matterazzo e sono un ragazzo con una disabilità causata da un incidente stradale avvenuto all’età di 15 anni che ha compromesso per sempre l’uso dell’intero braccio sinistro. Reagire all' accaduto non è stato facile; ho trascinato per lungo tempo enormi ‘’pesi e carichi’’ alimentati da mie paure e preoccupazioni causate da un mio senso di “diversità”, arrivando spesso a pensare che questo, forse, fosse il giusto peso da sopportare, per chi come me, si imbatte in uno spiacevole destino che non vuole inizialmente comprendere ne tanto meno accettare. Ho trovato nel cammino la mia ‘’cura’’, un'azione terapeutica-attiva divisa tra faticosi giorni di percorrenza, e momenti di solitudine e riflessione che mi portarono ad analizzare più profondamente la gratitudine verso la mia attuale vita che oggi ancora possiedo. Già, perché il cammino, fatto di passi lenti, attenti ma continui, mi ha regalato la forza e il coraggio per rimettermi in gioco nuovamente. Mi ha saputo donare una nuova presa di coscienza che probabilmente senza ,chissà quando e se mai l'avrei mai ritrovata. Da qualche anno sono un foundraiser sportivo e attraverso i cammini raccolgo fondi da devolvere a temi sociali che più mi stanno a cuore. Per questo 2022 ho scelto di sostenere: “Noisy Vision Onlus”; un'organizzazione senza scopo di lucro che sostiene le persone con limitazioni visive e uditive ed educa la comunità su tematiche come l’accessibilità e l’inclusione sociale diffondendo conoscenza delle disabilità sensoriali e le condizioni genetiche che possono determinarle.
👁‍🗨NoisyVision organizza da anni cammini inclusivi con persone cieche, ipovedenti e ipoudenti, facendo del viaggio a piedi un momento di aggregazione inclusiva dove le differenze sociali vengono eliminate.
👣 Esistono solo persone che condividono un pezzo di strada.
Ritengo che questo modo di vivere sia in sintonia con quello che sento e desidero che sempre più persone trovino nel cammino la loro forma di rinascita, così come lo è stato per me.
NoisyVision fa questo e i miei chilometri li aiuteranno a continuare questo importante lavoro.
Anche se la mia disabilità non è sensoriale mi sono riconosciuto nell"approccio di questa associazione che non solo consente a chi non vede di camminare in natura, ma offre a chi vede la possibilità di guardare con uno sguardo nuovo.

Camminerò per raccogliere fondi ad essa destinati percorrendo il cammino del Re nella lapponia svedese. Il cammino è composto da circa 450 km ,composto da 5 sezioni e attraversa i due estremi della regione; dal villaggio di Abisko nel nord a quello di Hemavan a sud. Farò il cammino in auto-sussistenza portando con me del cibo liofilizzato visto che lungo il percorso ci sono pochissimi centri abitati e distanti uno dall’ altro giorni interi di cammino.  Porterò inoltre con me una tenda che mi servirà in caso di riparo e per la notte . Nella massima parte del Kungsleden la copertura telefonica e la corrente sono totalmente assenti, fatta eccezione per i centri abitati , il tutto avvolto dalla natura più selvaggia e incontaminata. Una volta raggiunti i villaggi avendo rete disponibile potrò quindi svolgere il riepilogo delle esperienze vissute durante la giornate. Le vie di fuga sono veramente poche e distano solo in certi casi una cinquantina di km. Vi chiedo di credere in me attraverso una donazione per aiutare Noisy Vision e i suoi intenti. Grazie di cuore. Matterazzo Daniele Per seguire il cammino passo passo e ricevere aggiornamenti:

Seguimi su Instagram:
https://www.instagram.com/walkinscape/?r=nametag
Seguimi alla pagina Facebook:
https://www.facebook.com/walkinscape

    € 16

    Riccardo

    6 Agosto 2022

    "Forza Daniele!!"

    risposta di Daniele

    Grazie mille 🙏🏻

    € 16

    Daniela

    4 Agosto 2022

    risposta di Daniele

    Grazie di cuore!!

    € 102

    Pier Bruno Morelli

    3 Agosto 2022

    "Forza Daniele, cammina per tutti noi! Buon cammino, Bruno"

    risposta di Daniele

    Grazie di cuore per il contributo 🙏🏻

    € 16

    Maria

    2 Agosto 2022

    "Buon cammino! "

    risposta di Daniele

    Grazie di cuore

    € 21

    Anna Pinato e Silvio Molena

    1 Agosto 2022

    "Crediamo in te! "

    risposta di Daniele

    Grazie tesori

Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.

Raccolto

€ 496

Il tuo obiettivo € 2.000

Donatori

17
Termina in 57 giorni
Vuoi fare di più?
Raccogli fondi anche tu
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 496

DA 17 Donatori

Termina in

57

giorni

Loading…
X

ATTENZIONE