Lista nozze solidale: fare del bene grazie al matrimonio | Rete del Dono

Lista nozze solidale: fare del bene grazie al matrimonio

Piatti e posate d’argento, vestiti ricercati, atmosfera fiabesca: il matrimonio per gli sposi è un sogno lungo un giorno, che non per nulla viene ricordato come uno dei più belli della propria vita. Ma c’è un modo di renderlo ancora più speciale: attivare una raccolta fondi su Rete del Dono, per rendere questo momento, così unico per due innamorati, ancheun’occasione per fare del bene.

ATTIVARE UNA RACCOLTA FONDI PER UNA BUONA CAUSA IN OCCASIONE DEL MATRIMONIO
 

Una lista nozze alternativa e solidale. Come si può rendere la felicità di due sposi un momento di condivisione? Basta informare amici e parenti che invece della classica lista nozze, avete pensato di aiutare una causa che vi sta a cuore con Rete del Dono. “La nostra è una piattaforma di crowdfunding e personal fundraising in cui le organizzazioni non profit possono raccogliere fondi online attivando i loro sostenitori e gli amici - spiega Valeria Vitali, fondatrice di Rete del Dono - La piattaforma si rafforza anche grazie ai personal fundraiser, che sono persone che si mettono in moto con una proprio crowdfunding: possono farlo per una sfida sportiva o per festeggiare delle ricorrenze speciali come appunto il matrimonio, dando il via ad una raccolta fondi a sostegno di una buona causa”. 

COME SI ATTIVA UNA RACCOLTA FONDI SU RETE DEL DONO: I PASSI DA FARE
 

Scegliere il progetto. Quali sono i passi pratici da fare? “L’utilizzo della piattaforma è molto semplice: basta collegarsi con l’home page di Rete del Dono e cliccare sulla scritta “progetti. In questo modo si vedono le campagne attive. Cliccando ancora su vedi tutti si può avviare una ricerca avanza che permettere si vedere le ONP attive per area di interesse, come salute e ricerca o assistenza sociale". Quando si è trovato il progetto più vicino ai propri interessi personali, cliccandoci sopra si possono approfondire i dettagli. 

Iscriversi come fundraiser. Una volta scelta la causa che vogliamo aiutare, basta cliccare su “Vuoi fare di più? - Diventa fundraiser”, iniziare le procedure di iscrizione come personal fundraiser e a seguire attivare la propria pagina di raccolta fondi corredata un testo che illustra la sfida, foto e/o video. “Per qualsiasi aiuto o supporto tecnico, il nostro team è a disposizione per guidarvi nel percorso di attivazione e promozione della campagna”.

COME DECIDERE QUANTI FONDI RACCOGLIERE
 

Decidere l’obiettivo di raccolta fondi. "Porsi un giusto obiettivo di raccolta fondi è importante. Il nostro semplice suggerimento è partire dalla lista degli amici che si desidera invitare, fare una stima di quanto potrebbero donare e il gioco è fatto. In pochi minuti riuscite a capire a quanto potete arrivare. Il passo successivo è appassionarli al progetto che intendete sostenere spiegando loro come verranno investiti i fondi raccolti. Non solo. Illustrare anche cosa si può realizzare con una donazione di 100euro aiuta a far capire meglio l’impatto del proprio contributo. Facciamo un esempio concreto. Per un progetto di aiuto per lo studio dei bambini, possiamo spiegare che donando 20 euro permettono di acquistare un kit studente, mentre con 100 euro pagano la retta per un anno di scuola”.

 

COME ATTIVARE GLI AMICI A DONARE SULLA NOSTRA RACCOLTA FONDI
 

Donare per primo. "Il giusto approccio è dare il buon esempio. Quindi la coppia che attiva la campagna di raccolta fondi deve donare per prima. A seguire consigliamo di mandare gli inviti a donare, via email, alle persone più intime e care, che sicuramente doneranno".

Contattare gli amici via email. "Il secondo step è inviare una mail ai vostri invitati, spiegando che per il matrimonio non volete regali, ma donazioni a sostegno di un progetto di solidarietà con il link alla pagina di raccolta fondi su Rete del Dono".

Usare i social come cassa di risonanza. "Una volta raccolte le prime e più consistenti donazioni, è possibile dare ulteriore visibilità alla campagna pubblicando un post su Facebook in cui annunciate il vostro grande giorno e invitate gli amici a donare per il progetto solidale in cui credete molto".

LE ESPERIENZE DI CHI HA GIÀ FATTO LA LISTA NOZZE SU RETE DEL DONO
 

Già in tanti hanno deciso di festeggiare il loro matrimonio con questa prospettiva di solidarietà: Paolo&Ale Graziano hanno voluto sponsorizzare alcuni Campership con Dynamo Camp (il primo campo di Terapia Ricreativa in Italia, strutturato per bambini affetti da gravi patologie), ovvero offrire a dei bimbi la possibilità di partecipare a un programma di assistenza che consenta loro di acquisire fiducia in loro stessi e nelle proprie potenzialità, mentre Samantha e Guido per il loro sì hanno deciso di destinare tutti i doni al Comitato Maria Letizia Verga, che opera da più di 30 anni a Monza sulla base di un'alleanza tra medici, operatori sanitari, genitori e volontari per garantire ai bambini malati di leucemia le migliori cure per le più alte possibilità di guarigione. Arianna e Dario invece, per i loro 20 anni di matrimonio hanno voluto aiutare l’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma.

Apri il tuo progetto di raccolta a questo link

 

Lista nozze solidale: fare del bene grazie al matrimonio-
Loading…
X

ATTENZIONE