Ass. Cult. il lato oscuro della costa

CURRICULUM
ASSOCIAZIONE CULTURALE IL LATO OSCURO DELLA COSTA

Associazione Culturale Il Lato Oscuro della Costa gestisce da sette anni il Centro di Aggregazione Giovanile CISIM di Lido Adriano, paese/periferia della città di Ravenna, per la realizzazione di attività rivolte ai giovani e alla popolazione di Lido Adriano e Ravenna, realizzando progetti culturali, in parte finanziati con il contributo dell’Ente Pubblico, in ambito di promozione di eventi musicali, laboratori artistici, festival e rassegne artistiche. 
Il Cisim è da noi considerato come una “Casa del Popolo per Lido Adriano”, alla sua funzione di luogo come incontro, confronto e partecipazione alla vita sociale e culturale di una comunità, con l'intento di renderlo punto di riferimento e di dialogo non solo per la popolazione di Lido Adriano e di Ravenna, ma anche per spettatori, artisti e intellettuali del mondo.
La nostra Associazione ha un particolare interesse verso le forme espressive nate dal basso, nelle periferie metropolitane del mondo. Prima tra tutte la cultura hip hop che racchiude al suo interno molteplici discipline che insieme compongono un vero e proprio linguaggio artistico che riesce a rinnovarsi e modificarsi in qualsiasi nazione, città, quartiere.
Collaboriamo inoltre in maniera strutturata con tutti i soggetti del territorio: Spazio Polivalente Agorà, il Centro Sociale “Desiderio”, Pro Loco di Lido Adriano e Porto Fuori, Scuole Materna, Elementare e Media, Servizi Sociali, Caritas, Associazione di Volontariato “Amare Lido Adriano”, Coop Libra e Informagiovani/Informadonna.
Molti artisti hanno trovato nel Cisim e in Lido Adriano il luogo per la
realizzazione delle loro opere artistiche: videoarte, fotografia, performance, musica, letteratura e streetart.
L'esperienza consolidata del Centro ci permette ogni anno di ampliare il coinvolgimento degli abitanti e delle associazioni del paese, per organizzare e gestire congiuntamente iniziative di rilevanza socio-culturale. 

CONSIGLIO DIRETTIVO

Il Direttivo dell’Associazione Culturale Il lato oscuro della costa è composto da tre soci lavoratori e un gruppo di 30 volontari e volontarie che prestano gratuitamente il proprio lavoro per la manutenzione degli spazi e durante gli eventi culturali organizzati all’interno del Centro.

La struttura organizzativa del Direttivo di Associazione Culturale Il lato oscuro della costa è così composta:

Lanfranco Vicari

Competenze e Esperienze
Rapper del gruppo musicale Il lato oscuro della costa, da circa quattro anni è impegnato nella carriera solista con lo pseudonimo di Moder.
Artisticamente ama collaborare con vari percorsi musicali e non, tra cui anche il teatro: “P.P.P.” (insieme a Roberto Magnani), con “Il Volo” (con Luigi Dadina , Tahar Lamri , Francesco Giampaoli , Diego Pasini); con Brutture Moderne (realtà discografica molto attiva nella pubblicazione di dischi e nella promozione di live). Da molti anni affianca all’attività artistica laboratori sul rap con adolescenti e non solo, focalizzandosi sia sul “lavoro” artistico sia sulla disciplina tecnico stilistica, indispensabile per approcciarsi al rap e indagando il rapporto tra lo stile e racconto di se. La fitta attività di live gli permette di vedere ed entrare in contatto con moltissime realtà musicali italiane, questo aspetto è diventato negli anni un grande vantaggio per le programmazioni musicali del CISIM. L’esperienza decennale di tecnico del suono gli ha permesso di rendere il Cisim un luogo accogliente e adatto alla programmazione proposta.

Ruolo e funzioni all’interno del Centro Culturale Cisim
- Presidente dell’Associazione;
- Direttore Artistico
- Progettazione e direzione dei laboratori hip hop e dei laboratori musicali che l’associazione promuove al Cisim e in molte parti della Romagna (centri e realtà con cui collaboriamo)
- Direzione tecnica, lavorando con professionisti per mettere ogni artista nelle migliori condizioni possibili
- Manutenzione e migliorie degli spazi, il Cisim per sua natura muta continuamente e occorre una spesso modificare lo spazio per far coesistere tutte le attività che lo rendono vivo.

Massimliano Benini

Competenze e Esperienze
Rapper del gruppo musicale Il lato oscuro della costa e artista emergente in campo teatrale, ha svolto studi legati all’arte e negli ha partecipato a diversi laboratori della non – scuola del Teatro della Albe, sia come partecipante sia come guida. Nel 2010, assieme alla sua Associazione culturale, della quale è vice presidente, inaugura il Cisim a Lido Adriano, negli ultimi anni ha svolto corsi di grafica e web design.

Ruolo e funzioni all’interno del Centro Culturale Cisim
- Grafico e ufficio promozione web del Centro Culturale Cisim; Gestisce il sito www.ccisim.it sia come web designer sia come redattore, con Laura Gambi, della rivista online CISIM REVIEW
- Gestione del calendario eventi; si occupa della gestione del calendario di programmazione, per eventi e iniziative, anche esterne all’organizzazione, come la richiesta della sala da parte di privati, associazioni, oppure dal Comune di Ravenna.
- Manutenzione; gestisce la parte legata alla manutenzione del Centro e del cortile circostante, tenendo contatti con professionisti e Uffici Tecnici del Comune di Ravenna.
- Film e Documentari; si occupa della programmazione stagionale di film e documentari assieme a Laura Gambi e della loro proiezione.
- Laboratori; si occupa di una parte di laboratori legati alla scrittura, in collaborazione con Coop. Libra.

Vicari Federica Francesca

Competenze e Esperienze
Ha studiato storia dell’arte per dieci anni, specializzandosi in arte contemporanea. Ha svolto numerosi laboratori legati alla non scuola del Teatro delle Albe e dal 2007 ha iniziato a fare piccole esperienze nel campo dell’organizzazione di eventi. I suoi studi universitari dedicati alle arti visive, le ha permesso di acquisire le conoscenze necessarie per la realizzazione di mostre all’interno del Cisim e di invitare artisti e writers per la realizzazione di opere murarie all’interno del Centro sopracitato. Ha inoltre fatto un tirocinio formativo all’interno del Teatro San Martino di Bologna come organizzatrice di eventi, acquisendo competenze lavorative che ha poi migliorato e ampliato nella gestione del Cisim. nel 2014 ha svolto il servizio civile presso Istituzione Biblioteca Classense di Ravenna, seguendo in modo particolare le attività legate alla promozione alla lettura, catalogazione per le Biblioteca Decentrate del territorio, acquisizione di testi e ricerche bibliografiche. Ha inoltre affiancato Nicoletta Bacco e Silvia Travaglini nella progettazione della nuova ala della Biblioteca Classense dedicata agli adolescenti, la Biblioteca Holden, selezionando libri, cd musicali e chiamando artisti locali per la realizzazione di pannelli decorativi per la sala. Dal 2016 è stata assunta dall’etichetta di hip hop indipendente Glory Hole Records per seguire la promozione degli artisti via web.

Ruolo e funzioni all’interno del Centro Culturale Cisim
- Direttrice Organizzativa
- Amministrazione
- Ufficio promozione e comunicazione
- Logistica e accoglienza
- Ufficio relazioni con Enti Pubblici e Privati
- Ufficio stampa e relazioni con i giornali locali e regionali
- Responsabile della zona punto ristoro
- Gestione volontari
- Responsabile sicurezza e coordinamento con RSPP
- Progettazione bandi
- Laboratorio di teatro per bambini e coordinamento del laboratorio di danza hip hop

ATTIVITA’

Attività musicali
Concerti; dj set; produzione di eventi; laboratori con l’obiettivo di indagare e di vivere la musica in tutte le sue forme, tra questi:
laboratorio di rap, il laboratorio di produzione, laboratorio di canto e di beat-making.
Diamo particolare risalto alle esperienze artistiche che mettono al centro la fusione di musica, poesia e ricerca sulle nuove tecnologie.

Il laboratori realizzati dalla nostra Associazione, ad oggi, sono stati svolti nei seguenti luoghi:
• Biblioteca Classense di Ravenna – Sezione Holden
• Biblioteca di Russi
• Centro Giovani QUAKE di Ravenna
• Scuola di musica LeArti di Ascoli Piceno
• Centro Giovani di Ferrara
• Amare Alfonsine di Alfonsine
• Scuola di formazione professionale ENGIM di Ravenna e Torino
• Decentramento di Piangipane, Marina di Ravenna, Roncalceci, Lido Adriano – per il progetto “Lavori in Comune” del Comune di Ravenna
• Scuola Elementare Iqbal Masih di Lido Adriano
• Scuola Media Enrico Mattei di Marina di Ravenna
• Spazio Polivalente Agorà di Lido Adriano
• Aula Musica Monteveglio per il progetto “Teatro nelle case” promosso e organizzato da Teatro delle Ariette
• Youth Project – Bando Europeo sull’identità Europea progetto in parternariato con Marta Dimitrova coordinatrice dei Centri Aggregazione Giovanile in Bulgaria
• Teatro LaCucina di Olinda ONLUS di Milano
• StreetArtAcademyLabs di Milano nel quartiere di Quarto Oggiaro
• Scuola Media di Galeata
• Scuola Media Enrico Mattei di Marina di Ravenna

Associazione Culturale Il lato oscuro della costa è stata organizzatrice e promotrice, in collaborazione con il collettivo “Time 2 Bounce” di San Benedetto del Tronto (AP) del Festival Musicale SOSB - STREETS OF SUN BEACH - Rap music fest.

Gli eventi sono stati e saranno realizzati in collaborazione con diversi gruppi informali e artisti attivi sul territorio ravennate e nazionale:

Bronson Produzioni (Ravenna), Delikatessen (Ravenna), Matteo Pozzi (Ravenna), C.S.A. Spartaco (Ravenna), Brutture Moderne (Ravenna), La Favela Chic (Ravenna), Ravenna Jazz (Ravenna), Emilia Romagna Concerti, Collettivo Antartide (Ravenna), Glory Hole Records (San Benedetto del Tronto), On The Move (Bologna), Bandeandrè (Ravenna), Mama’s Scuola di Musica (Ravenna), Associazione Takku Ligey Ravenna, Strade Blu (Modigliana), Break the Funk (Ravenna), Lasagna Style (Ravenna), Corpoc (Bergamo), Ravenna 2.0 (Ravenna), Street art Academy Labs (Milano), Orchestra Arcangelo Corelli (Ravenna), Scuola di musica LeArti (Ascoli Piceno), Arena 051 (Bologna), GOLD (Firenze), ASP RomagnainFiore (Rimini), Casa Madiba (Rimini), Kali Black (Rimini), Duna Studio (Ravenna),  Centro Giovani QUAKE (Ravenna), Biblioteca di Russi, Biblioteca Classense (Ravenna), Spazio Polivalente Agorà (Lido Adriano), Soundscreen Film Festival (Ravenna), Ravenna Cinema, Assessorato al Decentramento (Comune di Ravenna).

Dal 2013 viene inoltre organizzato il Underground Rap Festival - Under FEST, interamente prodotto da Associazione Culturale Il lato oscuro della costa, prevede tre giorni di festival con artisti “underground” del genere rap/hip hop da tutta Italia. Il Festival, sin dalla sua prima edizione ha avuto risonanza nazionale, andando sulle principali testate di quotidiani italiane tra cui Repubblica, Corriere della Sera e Il sole 24 ore e segnalato sui principali blog musicali tra cui Rolling Stones Italia e Rumore.

Ospitalità e residenze per artisti
Sono stati ospitati artisti e musicisti, creando con loro una collaborazione, ma anche un vissuto comune che crea un cortocircuito artistico e
umano. Le residenze hanno dato luogo a iniziative, concerti, incontri, laboratori, permettendo di far conoscere il lavoro di questi al pubblico.

Tra questi si annoverano:
Filippo Molinari, Antonio Maiani, Teatro Onnivoro, Aldo Becca, Michele Mazzani, Teatro delle Ariette, Le Due Moine, Francesco Giampaoli, Bruno Dorella, OvO, Enzo e Lorenzo Mancuso, Ronin, La Favela Chic, Mirto Baliani, Tahar Lamri, Moder, Roberto Magnani, Fuoco Fatuo, Dissenso Cognitivo, Luigi Dadina, Tomoz, Gola, Basik, NoNeim, Davide Bart Salvemini, Soevv, Chiara Miccoli, Alessandro Renda, Collettivo CaCo3, Associazione Marte, Davide Reviati, Osservatorio Fotografico, Matteo Biserna, Lapis Niger, Taylz, Tark, Primo& Tormento, Alessandro Renda, Eduardo Relero, Luca Gennari, Giovanni Lami, Teatro delle Albe, Laura Gambi, Yuko Kaseki (Giappone/Berlino), Stefania Alos Pedretti, Collettivo La Melassa, Alessandro e Francesco Tedde, Max Penombra, Francesco “Nersone” Guglielmelli, Danny Zannoni, Asinitas, NicoNote, Juri Ancarani, Alfredo Portone e Antropotopia.

Attività Teatrali
In collaborazione con altre realtà del territorio di Ravenna, Associazione Culturale Il lato oscuro della costa, presso il CISIM, ha ospitato e ospiterà spettacoli teatrali. Per le stagioni dal 2013 al 2015, assieme a Ravenna Teatro e Cooperativa E, hanno dato vita al progetto triennale ‘Ravenna viso-in-aria’, che prevedeva un’unica programmazione con tre diverse direzioni artistiche, dislocata in tre
diversi luoghi (Cisim, Teatro Rasi e Almagià), volta ampliare l’offerta teatrale e culturale della città di Ravenna.

Incontri pubblici e convegni
Ogni anno si tiene, a conclusione della stagione, la Festa della Repubblica a Lido Adriano, che propone giornate di festa e di eventi culturali che portano a sintesi il percorso realizzato.
Gli ospiti che si sono susseguiti in questi dieci anni:
Associazione Perda Sonadora, Guido Guidi, Mariangela Gualtieri, Anna Amadori, Elena Bucci, Silvia Loddo, AtelierSì, Giovanni Nadiani, Annalisa Teodorani, Fiorenza Menni, Andrea Mochi Sismondi, Joakim Eskildsen, Elena Di Gioia, Faat Abedin, Amet Iasar, Elio Pugliese, Claudia Castellucci, Micamera/lens base darts, CreaA/Centro di Ricerche Etnografiche e di Antropologia applicata “Francesca Cappelletto”, Street Art Academy Labs di Milano, U.net, Wu Ming2 e Contrada Merla, Kyodo, Musteeno, U.G.O., Filippo Papetti, Osservatorio Fotografico, Alberto Bucci, Maria Martinelli, Fabrizio Varesco, Gerardo Guccini, Massimo Marino, Pietro Valenti, Tahar Lamri, Massimo Ortalli, Cristina Valenti, Elettra Stamboulis, Eraldo Baldini, Francesca Mazza, Dante Bolognesi, Laura Orlandini, Antonella Agnoli, Lorenzo Donati, Renata Molinari, Igiaba Scego.

Mostre
Gli allestimenti di mostre sono collegati agli eventi e alle tematiche degli incontri pubblici. Negli anni sono state realizzate mostre artistiche di:
Lapis Niger, Tomoz, Matteo Biserna, Andrea Fiumana, Veronica Azzinari, Chiara Miccoli, Serena Onofri, GnuChè?, Valentina Donatini, Marco Luongo, Federica Francesca Vicari, Alessandra Dragoni, Michele Papetti, Filippo Molinari, Luca Gambi, Luciani Nadalini, Nicola Baldazzi, Gola, Taylz, Veronica Lanconelli e Giulio Magnifico.

Come puoi aiutarci

Un compleanno, un matrimonio, una commemorazione, una festa, un’impresa sportiva o qualsiasi altra sfida: c’è sempre un buon motivo per essere solidale! Diventa Fundraiser su Rete del Dono e aiutaci a fare la differenza! Scegli il progetto che più ti sta a cuore, apri la tua pagina di raccolta fondi e invita tuoi amici a donare. Cosa aspetti … bastano pochi click per far partire la tua raccolta!

Diventa fundraiser

  • Muri Incantati

    Muri incantati raccontano storie, ravvivano ricordi, attirano sorrisi Sostieni il progetto di Street art nel Parco della Rimembranza a Cervia.   Cinque street artist, Mozone, Luogo Comune, Davide Bart Salvenimi, Tails e Burla che parteciperanno alla realizzazione di un ciclo di opere con protagonisti i personaggi dei libri per ragazzi. Saranno le bambine  e i bambini della Scuola dell’infanzia......

  • Muri Incantati

    Muri incantati raccontano storie, ravvivano ricordi, attirano sorrisi Sostieni il progetto di Street art nel Parco della Rimembranza a Cervia.   Cinque street artist, Mozone, Luogo Comune, Davide Bart Salvenimi, Tails e Burla che parteciperanno alla realizzazione di un ciclo di opere con protagonisti i personaggi dei libri per ragazzi. Saranno le bambine  e i bambini della Scuola dell’infanzia......

Loading…