€ 1.479

Raccolti da 36 donors



EBRI - Rita Levi-Montalcini

Fondato nel 2002 dal Premio Nobel Rita Levi-Montalcini, l’European Brain Research Institute (EBRI) è un centro di ricerca non-profit dedicato alla comprensione delle funzioni cerebrali superiori, attraverso lo studio del cervello a vari livelli, dalle molecole, alle sinapsi, alle cellule nervose e gliali, ai circuiti neuronali fino al comportamento. Dalla ricerca di base sui meccanismi molecolari e cellulari, produciamo conoscenze utili per sviluppare nuove strategie terapeutiche per le patologie neurologiche e neurodegenerative che colpiscono il cervello. Tra queste, la malattia di Alzheimer, la sclerosi laterale amiotrofica, la sclerosi multipla, l’epilessia, il dolore cronico, le malattie del neurosviluppo. I ricercatori e le ricercatrici dell’EBRI studiano attivamente malattie genetiche rare ed i disordini dello spettro autistico.

I nostri ricercatori si avvalgono di un approccio pluridisciplinare, utilizzando tecniche sperimentali e computazionali d’avanguardia. Le ricerche dell’E

Fondato nel 2002 dal Premio Nobel Rita Levi-Montalcini, l’European Brain Research Institute (EBRI) è un centro di ricerca non-profit dedicato alla comprensione delle funzioni cerebrali superiori, attraverso lo studio del cervello a vari livelli, dalle molecole, alle sinapsi, alle cellule nervose e gliali, ai circuiti neuronali fino al comportamento. Dalla ricerca di base sui meccanismi molecolari e cellulari, produciamo conoscenze utili per sviluppare nuove strategie terapeutiche per le patologie neurologiche e neurodegenerative che colpiscono il cervello. Tra queste, la malattia di Alzheimer, la sclerosi laterale amiotrofica, la sclerosi multipla, l’epilessia, il dolore cronico, le malattie del neurosviluppo. I ricercatori e le ricercatrici dell’EBRI studiano attivamente malattie genetiche rare ed i disordini dello spettro autistico.

I nostri ricercatori si avvalgono di un approccio pluridisciplinare, utilizzando tecniche sperimentali e computazionali d’avanguardia. Le ricerche dell’EBRI hanno generato una innovativa pipeline di nuove molecole di interesse terapeutico per la malattia di Alzheimer ed altre forme di neurodegenerazione e di nuovi biomarcatori diagnostici. Obiettivo dell’EBRI è portare questi candidati farmaci nelle fasi di sperimentazione clinica sull’uomo.

EBRI offre un ambiente di ricerca internazionale ricco e stimolante, che promuove la collaborazione, lo scambio di idee e la formazione avanzata di giovani ricercatori italiani e stranieri. L'EBRI è al centro di una fitta rete di collaborazioni con centri di ricerca e clinici nazionali ed internazionali e, in linea con la visione di Rita Levi-Montalcini, favorisce il rientro in Italia di giovani ricercatori e l'attrazione di giovani studenti e ricercatori stranieri.

Vuoi fare di più?

Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.

La memoria spaziale nell'Alzheimer
1.479 raccolti di € 10.000
ricerca sulle malattie del cervello
Alessandra Bucci
276 raccolti di € 2.000
La memoria del cuore
Carolina Cannizzaro
211 raccolti di € 2.000
La memoria spaziale nell'Alzheimer
1.479 raccolti di € 10.000
ricerca sulle malattie del cervello
Alessandra Bucci
276 raccolti di € 2.000
La memoria del cuore
Carolina Cannizzaro
211 raccolti di € 2.000
Seguente
Previous
Seguente
Previous
Vuoi contattare l'ente?
Loading…
X

ATTENZIONE