€ 688

Raccolti da 14 donatori



Teatro della Brigata-Orto degli Ananassi

Il Teatro della Brigata e la compagnia Orto degli Ananassi (www.teatrodellabrigata.it) stanno realizzando DISLESSI-CHE?!? uno spettacolo per ragazzi che racconta l’universo della dislessia in modo immaginifico e coinvolgente. L’intento è quello di sensibilizzare insegnanti e scolaresche sulle criticità emotive e relazionali ad esso legate, ponendosi inoltre l’obiettivo di insegnare ai suoi spettatori a guardare con occhi diversi il mondo di una persona dislessica. L’Ass.ne Orto degli Ananassi, nasce nel 2006 come sintesi delle esperienze maturate dai fondatori in alcune delle più prestigiose scuole nazionali e internazionali (Scuola del Teatro Stabile di Torino diretta da Luca Ronconi, Scuola Internazionale dell’Attore Comico diretta da Antonio Fava, Ecole Internationale de Theatre Jacques Lecoq di Parigi). Nei primi anni di attività il lavoro si è incentrato sulla scrittura e produzione di spettacoli teatrali, tra i quali Testa di Rame (2010) e La Parte Migliore di Me (2015) che ancora replicano su importanti palcoscenici italiani. Nel settembre del 2015 l’Associazione crea e trova casa in uno spazio chiamato Teatro della Brigata. Ristrutturando un locale commerciale precedentemente adibito a minimarket lo si è trasformato in sala spettacolo da 50 posti con uno spazio di lavoro da 60 mq vicino al centro e a diversi istituti scolastici così da essere facilmente raggiungibile anche da chi viene da fuori città. A tre anni dall’inaugurazione, la scuola all’interno di esso condotta conta circa 140 iscritti, fra bambini e adulti, che frequentano i numerosi corsi attivati, ai quali si affiancano esperienze laboratoriali a cadenza mensile e una stagione di spettacoli di teatro con professionisti delle più importanti realtà teatrali italiane.

Vuoi aiutare questo ente?

Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.

Dislessi-che?!?
688 raccolti di € 5.000
Dislessi-che?!?
688 raccolti di € 5.000
AVANTI
INDIETRO
AVANTI
INDIETRO
Vuoi contattare l’ente?
Loading…
X

ATTENZIONE