INFONDERE IN LIBERTÀ
INFONDERE IN LIBERTÀ

Quest’anno A.N.N.A. vuole raggiungere un obiettivo ambizioso: raccogliere fondi per acquistare 3 pompe infusionali portatili con relativi deflussori, e restituire così un po’ di autonomia a chi è sottoposto a nutrizione artificiale.

Il progetto nasce da due esigenze a cui A.N.N.A. vuole provare a porre rimedio.

La prima riguarda un aspetto spinoso legato alle molte carenze che ancora oggi si riscontrano in ambito sanitario-assistenziale e che dimostrano di essere più accentuate e gravose nelle regioni del sud Italia.

Con l’acquisto di queste pompe l’Associazione potrebbe agevolare quei pazienti che, una volta dimessi, non ne avessero ancora ottenuta una, tamponando così la momentanea falla sanitari (risoluzione stimata in 3 mesi).  

La seconda riguarda più strettamente un aspetto umano e sociale. Le pompe che A.N.N.A. vuole acquistare sono del tipo “portatile” ovvero ausili che permettono di infondere la nutrizione artificiale anche fuori casa, senza cioè l’obbligo di dover rimanere at

Quest’anno A.N.N.A. vuole raggiungere un obiettivo ambizioso: raccogliere fondi per acquistare 3 pompe infusionali portatili con relativi deflussori, e restituire così un po’ di autonomia a chi è sottoposto a nutrizione artificiale.

Il progetto nasce da due esigenze a cui A.N.N.A. vuole provare a porre rimedio.

La prima riguarda un aspetto spinoso legato alle molte carenze che ancora oggi si riscontrano in ambito sanitario-assistenziale e che dimostrano di essere più accentuate e gravose nelle regioni del sud Italia.

Con l’acquisto di queste pompe l’Associazione potrebbe agevolare quei pazienti che, una volta dimessi, non ne avessero ancora ottenuta una, tamponando così la momentanea falla sanitari (risoluzione stimata in 3 mesi).  

La seconda riguarda più strettamente un aspetto umano e sociale. Le pompe che A.N.N.A. vuole acquistare sono del tipo “portatile” ovvero ausili che permettono di infondere la nutrizione artificiale anche fuori casa, senza cioè l’obbligo di dover rimanere attaccati a una fonte di corrente elettrica per poter portare avanti la propria cura. Dare quindi la possibilità a pazienti in nutrizione artificiale continua e costante di usufruire di una pompa portatile garantisce uno stile di vita decisamente migliore, permettendo loro di uscire di casa e fare attività all’aperto, senza quindi doversi sentire rinchiusi fra le mura domestiche a causa del proprio stato di salute.

Quest’ultimo aspetto, come si potrà facilmente comprendere, è fondamentale specialmente per i pazienti più giovani, bambine/i e ragazze/i in nutrizione artificiale che hanno il diritto di vivere una quotidianità il più normale e serena possibile, senza doversi sentire ulteriormente gravati dalla loro condizione.

Se raggiungeremo il traguardo che ci siamo proposti, A.N.N.A. potrà garantire 3 mesi di copertura (pompa infusionale portatile + deflussori) per 3 pazienti in lista di attesa.

Un obiettivo ambizioso, lo sappiamo, ma importantissimo!

Iniziamo a far sentire meno isolati i pazienti e diamo loro la possibilità di #INFONDEREINLIBERTA

Sito ufficiale:

https://www.associazioneanna.it/

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
    € 100

    Famiglia Renzoni

    3 Marzo 2022

    "Con affetto "
    € 31

    Barbara

    3 Febbraio 2022

    "Tutto comincia da un piccolo passo"
    € 16

    erica graziadei

    3 Febbraio 2022

    " non mollare mai"
    € 16

    Elisa Argiolas

    21 Gennaio 2022

    "T.A.T Gem ❤️"
    € 16

    Barbara Muccioli

    10 Gennaio 2022

    "Per una vita migliore... "

Raccolto

€ 1.783

Donatori

34
Terminato
Rete del dono Goals
Rete del dono Goals
Rete del dono Goals
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 1.783

DA 34 Donatori

Terminato

Loading…
X

ATTENZIONE