#TAGLIATOPERVIVERE
#TAGLIATOPERVIVERE

DONA ORA PER LA TECNICA CHIRURGICA TSR E PER LA TECNOLOGIA PROTESICA SAPHENUS 

Tagliato per vivere è un progetto ambizioso e altruista che ha in sé un doppio risvolto scientifico e sociale.

Nasce dall'incontro fra noi e la scelta coraggiosa di Alessandro Colombo che si sottoporrà ad una amputazione trans-tibiale per tutelare la propria qualità di vita, una strada chirurgicamente complessa per dimostrare che la disabilità non rappresenta necessariamente un limite ma può essere trasformata in una risorsa.
Il progetto avrà la durata di circa un anno e comincerà con l'intervento di amputazione per concludersi dopo la prima fase di riabilitazione con un evento sportivo che farà da test al recupero del paziente e alla tecnologia protesica.

Alessandro, 48 anni e padre di 3 figli, nel 1997 quando faceva parte di un reparto speciale militare subì un grave incidente che mise in periolo la sua vita e gli procurò gravissime lesioni alla gamba sinistra.

L'intervento sarà effettuato dal dr. Alexnde

DONA ORA PER LA TECNICA CHIRURGICA TSR E PER LA TECNOLOGIA PROTESICA SAPHENUS 

Tagliato per vivere è un progetto ambizioso e altruista che ha in sé un doppio risvolto scientifico e sociale.

Nasce dall'incontro fra noi e la scelta coraggiosa di Alessandro Colombo che si sottoporrà ad una amputazione trans-tibiale per tutelare la propria qualità di vita, una strada chirurgicamente complessa per dimostrare che la disabilità non rappresenta necessariamente un limite ma può essere trasformata in una risorsa.
Il progetto avrà la durata di circa un anno e comincerà con l'intervento di amputazione per concludersi dopo la prima fase di riabilitazione con un evento sportivo che farà da test al recupero del paziente e alla tecnologia protesica.

Alessandro, 48 anni e padre di 3 figli, nel 1997 quando faceva parte di un reparto speciale militare subì un grave incidente che mise in periolo la sua vita e gli procurò gravissime lesioni alla gamba sinistra.

L'intervento sarà effettuato dal dr. Alexnder Gardetto di Bressanone con l'nnovativa tecnica TSR Tagreted Sensory Reinnervation, oggi riservata solo a pazienti già amputati come soluzione per eliminare la dolorosa sindrome dell'arto fantasma. Tale tecnica oltre ad evitare l'insorgenza del dolore, attraverso un innesto di nervi, permette di sensibilizzare un'altra parte di gamba sulla quale il paziente cotinuerà poi a percepire, al tatto, il piede amputato.

L'ulteriore vantaggio di questo intervento è che potrà essere applicata la tecnologia protesica Saphenus® che consiste nell'applicazione di una calza vibrante sulla nuova parte sensibile che riceverà un segnale da un plantare sensoriale ogni volta che questo verrà sottoposto al carico.
Ad ogni passo il paziente avrà così di nuovo la sensazione di camminare col proprio piede, riducendo i tempi di riabilitazione migliorando la deambulazione e la propriocettività per un ritorno più rapido alla normale vita sociale, professionale e sportiva.

Sostieni anche tu Alessandro e la ricerca della tecnica chirurgica TSR: dona e condividi il nostro progetto! Grazie

Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
€ 17.541 raccolti di € 30 000

#TAGLIATOPERVIVERE

di Alessandro Colombo

SOSTIENI IL MIO INTERVENTO CHIRURGICO: UNA NUOVA OPPORTUNITÀ PER GLI AMPUTATI --> DONA ANCHE TU!Ciao a tutti,sono Alessandro Colombo, 48 anni, padre di 3 figli.A 23 anni ho subito un grave incidente motociclistico che mi procurò una invalidità alla gamba sinistra. Questo avvenimento ha camb...

Leggi di più...
    € 5

    Giulia Molon

    10 Maggio 2022

Raccolto

€ 18.087

Il tuo obiettivo € 100.000

Donatori

167
Termina in 44 giorni
Vuoi fare di più?
Raccogli fondi anche tu
Rete del dono Goals
Rete del dono Goals
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 18.087

DA 167 Donatori

Termina in

44

giorni

Loading…
X

ATTENZIONE