Donne: Identità al lavoro

Raccolto € 2.043

102

Corriamo insieme contro la violenza sulle donne!
Partecipa anche tu a “Run Together” e sosterrai il progetto “Donne: identità al lavoro”

Di corsa per dire no alla violenza sulle donne e supportare concretamente un progetto che ne favorisce la loro autonomia e indipendenza: è questo l’obiettivo di “Run Together”, la corsa organizzata da Women in Run ASD il 17 novembre a Milano, in favore di ActionAid Italia e del suo lavoro per il contrasto alla violenza verso le donne.

In particolare, iscrivendoti alla corsa, la tua donazione andrà al progetto “Donne: identità al lavoro” coordinato a Milano da ActionAid e reallizzato in collaborazione con Fondazione Adecco per le Pari Opportunità, la Casa delle Donne di Milano e la Cooperativa sociale “I sei petali”, con il patrocinio della Rete antiviolenza del Comune di Milano.

L’obiettivo del progetto è quello di fornire a donne cha hanno subito violenza domestica, strumenti e pratiche per facilitare il loro inserimento lavorativo per promuoverne l’indipendenza economica ed accrescerne le opportunità di raggiungere la propria autonomia. Il tutto, attraverso diverse attività: due corsi di sartoria finalizzati a sviluppare capacità professionali spendibili in un settore ad alta richiesta di lavoro; percorsi di orientamento lavorativo e self-empowerment attraverso incontri individuali e di gruppo; tutoraggio ed accompagnamento al lavoro; corso all’autoimprenditorialità femminile.

Attualmente si è concluso il primo ciclo di progetto e, su 10 donne che hanno completato il percorso, 7 hanno iniziato un tirocinio formativo o hanno trovato autonomamente delle occasioni lavorative. In avvio il nuovo ciclo che al momento coinvolge 11 donne del territorio milanese.

L’indipendenza economica è un fattore decisivo per uscire da situazioni di violenza domestica. Proprio il rapporto di ActionAid “Una via d’uscita dalla violenza. Politiche e pratiche per promuovere l’indipendenza economica delle donne” realizzato nell’ambito del progetto europeo WE G0! (Women Economic-independence & Growth Opportunity), rivela che l’82,5% delle donne che si sono rivolte ai centri antiviolenza ha un basso livello di indipendenza economica, contro il 17,5% che è economicamente indipendente. Il 59,1% non ha un’occupazione, mentre il 40,9% delle donne che ha subito violenza lavora Il 73,7% ha figli a carico e solo il 13,3% vive in una casa propria, contro il 14,8% che ne condivide la proprietà con il /partner. L’indipendenza economica si rivela dunque uno dei fattori decisivi per uscire da situazioni di violenza domestica.

Ordina per:
  • € 16

    Anna Fortunato - 1 Novembre 2018

    Donne da amare

  • € 21

    Lorena Gilmartin - 26 Ottobre 2018
  • € 16

    francesca colletti - 24 Ottobre 2018
  • € 16

    Betty Bareggi - 24 Ottobre 2018

    1 Donazione (Betty Bareggi)

  • € 16

    Giovanna Bucci - 24 Ottobre 2018

    1 Donazione (Giovanna Bucci)

Pagine

Un progetto di

Vuoi fare di più?

Loading…
X

ATTENZIONE