Contro l'Amianto. Preveniamo con l'Arte!
Contro l'Amianto. Preveniamo con l'Arte!

CONCORSO “Naran Chi Su Male” (Dicono che il Male)

per la rappresentazione Artistica della TRAGEDIA CAUSATA DALL'AMIANTO-

-Contro l'Amianto. Preveniamo con l'Arte!-

verso la Giornata Mondiale delle Vittime dell'Amianto 28 aprile 2016

Obiettivo del progetto è l'Informazione, la Formazione e la Sensibilizzazione degli Studenti delle scuole superiori della città di Alghero, futuri cittadini e amministratori.

Attraverso un percorso In-Form-Attivo (Informazione e Formazione Attiva), gli Studenti-Artisti sono chiamati a rappresentare TRAGEDIA CAUSATA DALL'AMIANTO IN ITALIA E NEL MONDO secondo la propria insindacabile scelta e sensibilità espressiva con opere GRAFICHE, POETICHE, UMANISTICHE, MUSICALI, PLASTICHE, SCULTOREE, PITTORICHE, FOTOGRAFICHE, CINEMATOGRAFICHE, ecc..

Sono previsti due ordini di valutazione e premiazione:

  1. Premio Naran chi su Male”- La prima valutazione è eseguita da una Giuria composta da 3 (tre) componenti selezionati tra le vittime dell'amianto e personalità della cult

CONCORSO “Naran Chi Su Male” (Dicono che il Male)

per la rappresentazione Artistica della TRAGEDIA CAUSATA DALL'AMIANTO-

-Contro l'Amianto. Preveniamo con l'Arte!-

verso la Giornata Mondiale delle Vittime dell'Amianto 28 aprile 2016

Obiettivo del progetto è l'Informazione, la Formazione e la Sensibilizzazione degli Studenti delle scuole superiori della città di Alghero, futuri cittadini e amministratori.

Attraverso un percorso In-Form-Attivo (Informazione e Formazione Attiva), gli Studenti-Artisti sono chiamati a rappresentare TRAGEDIA CAUSATA DALL'AMIANTO IN ITALIA E NEL MONDO secondo la propria insindacabile scelta e sensibilità espressiva con opere GRAFICHE, POETICHE, UMANISTICHE, MUSICALI, PLASTICHE, SCULTOREE, PITTORICHE, FOTOGRAFICHE, CINEMATOGRAFICHE, ecc..

Sono previsti due ordini di valutazione e premiazione:

  1. Premio Naran chi su Male”- La prima valutazione è eseguita da una Giuria composta da 3 (tre) componenti selezionati tra le vittime dell'amianto e personalità della cultura locale e/o nazionale, a seguito della quale sono previsti 3 (tre) premi in denaro del valore, rispettivamente di: euro 500,00 al 1° classificato, euro 300,00 al 2° classificato ed euro 150,00 al 3° classificato;

  2. Premio Popolarità”- La seconda valutazione è resa dai giudizi del pubblico. All'Artista la cui Opera riceverà maggiori consensi verrà attribuito un premio in denaro del valore di euro 200,00, cumulabile con il “Premio Naran chi su Male”.

In collaborazione con Poste Italiane e per quanto sarà possibile, le prime tre opere classificate saranno impresse in “cartoline filateliche” del valore nominale di € 0,55. Per l'occasione, con la collaborazione di Poste Italiane sarà abbinato un servizio filatelico temporaneo organizzato per il giorno 28 aprile 2016;

L'opera 1° classificata, per quanto sarà possibile, sarà “impressa” in BOLLO SPECIALE ( timbro postale) che, terminato il periodo di normale utilizzo (fino a 90 giorni dalla data dell’annullo- 28 aprile 2016-), entrerà a far parte della collezione storico postale ed esposto presso il Museo Storico delle Poste e delle Telecomunicazioni in Roma;

Le tre “cartoline filateliche” saranno affrancate con francobolli editi nel 2016 del valore di € 0,95, timbrate con il BOLLO SPECIALE ( timbro postale) e confezionate in 333 cofanetti (personalizzabili);

 

In funzione della RACCOLTA FONDI sono previsti 5 Obiettivi :

OBIETTIVO di BASE, € 2.450,00 (Realizzazione di 999 cartoline filateliche affrancate con le immagini delle tre Opere vincenti contenute in 333 cofanetti “semplici” con le immagini delle tre Opere vincenti + spese organizzazione)

 

OBIETTIVO intermedio BASE/MEDIO, pari a euro 3.625,00 (spese per le ricompense ai Donatori -Spedizione cofanetti semplici -si veda capitolo “criteri per le ricompense” + spese organizzazione);

 

OBIETTIVO MEDIO, pari a euro 4.874,00 (Realizzazione di 333 cofanetti “personalizzati” contenenti le cartoline filateliche affrancate con le immagini delle tre Opere vincenti + spese per le ricompense ai Donatori -Spedizione cofanetti “personalizzati” -si veda capitolo “criteri per le ricompense” + spese organizzazione);

 

OBIETTIVO intermedio MEDIO/PLUS, pari a euro 5.124,00 (Realizzazione di 333 cofanetti “personalizzati” contenenti le cartoline filateliche affrancate con le immagini delle tre Opere vincenti + spese per le ricompense ai Donatori -Spedizione cofanetti “personalizzati” -si veda capitolo “criteri per le ricompense” + spese organizzazione);

 

OBIETTIVO PLUS, pari a euro 7.388,82 (Realizzazione del cofanetto speciale con CD + DVD Video del nostro inno contro l'amianto “Naran chi su Male” + Realizzazione di 333 cofanetti “personalizzati” contenenti le cartoline filateliche affrancate con le immagini delle tre Opere vincenti + spese per le ricompense ai Donatori -Spedizione cofanetti “personalizzati” +CD eDVD -si veda capitolo “criteri per le ricompense” + spese organizzazione);

 

Nonostante sia noto da quasi 100 anni che l'Amianto provoca gravi e irreversibili danni alla salute, sia in ambito ambientale che lavorativo, la questione amianto è ancora percepita, dai più, come un problema rimandabile a data da individuare. Sembra che oltre 4000 morti all'anno non siano sufficienti. Le ragioni principali di tale sottovalutazione del rischio, possono essere individuate sia nelle particolari caratteristiche delle fibre di amianto che al di sotto di una determinata dimensione non sono visibili ad occhio nudo, sono inodori, insapori e incolori, eludendo così le difese di attenzione di chi le respira o le ingerisce, in quanto non si rende conto di quanto gli accade, e sia nel subdolo meccanismo della cancerogenesi il quale manifesta gli effetti devastanti sul corpo umano anche dopo -e oltre- 40 anni dalla prima esposizione (da 10 anni a 50 anni nei casi di mesotelioma).

Attraverso l'Arte e la Sensibilità degli Studenti-Artisti, saranno positivamente stimolati e coinvolti tutti i Cittadini, a cominciare da Genitori, ma in particolare quanti, nella veste di rappresentanti delle Istituzioni, locali, regionali e nazionali, possono e devono mettere in atto azioni tangibili con particolare riguardo alla attuazione della agognata Cultura della Prevenzione, per la Bonifica dei luoghi di vita e di lavoro dall'Amianto, per la Giustizia, per le Cure e per il Diritto alla Salute e all'Ambiente di vita e di lavoro salubre, continuamente negato.

 

Contro l'Amianto. Preveniamo con l'Arte!-

verso la Giornata Mondiale delle Vittime dell'Amianto 28 aprile 2016

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
AVANTI
INDIETRO
    € 21

    Gianfranco Mariano

    17 Febbraio 2016

    "Complimenti per l'impegno, la tenacia e la forza che ci mettete nel far conoscere i pericoli della "pietra che non brucia mai""
    € 16

    Cesare Fresu

    28 Gennaio 2016

    "saluti"
    € 102

    giuseppe sircana

    31 Dicembre 2015

    "Grazie a Tore e agli altri per il lavoro continuo su questo fronte."
    € 51

    Valeria arru

    31 Dicembre 2015

    € 16

    Mario Cannalire

    30 Dicembre 2015

    "Buon 2016 a tutti "
Loading…
X

ATTENZIONE