Wheelchair Camera Operator

Evento: Milano Marathon 2017 il 2 Aprile 2017

Raccolto € 945

Il tuo obiettivo € 30.000

22

Grazie ai maratoneti e a quanti hanno scelto il nostro progetto per il Charity Program 2016 “ACCOMPAGNAMOCI!”, APL da quest’anno getta lo sguardo sul mondo della formazione professionale.

L’obbiettivo del corso è quello di formare un gruppo scelto di persone sulla sedia a rotelle al mestiere dell’Operatore di Ripresa, profilo professionale di chi agisce fisicamente sulla telecamera allo scopo di riprendere, trasmettere o registrare le scene.

L’idea del corso di formazione, nata da una chiacchierata, ha iniziato a prendere forma quando abbiamo contattato e incontrato Jimmie Wing che, a Bangkok (https://vimeo.com/127086257), forma le persone sulla sedia a rotelle ai mestieri del cinema. Ad ispirare il cineasta australiano sono stati gli scatti del backstage di The Shining di Stanley Kubrik, dai quali si evince che alcune tra le più interessanti inquadrature del film sono state realizzate grazie ad una dolly senza binari: una sedia a rotelle. Cosa lega il furgoncino al corso di formazione professionale per diventare cameraman? L’idea di realizzare il nostro road trip movie.

La figura dell’operatore di ripresa agisce dosando capacità tecnica e sensibilità creativa, è il professionista capace di interpretare in chiave visiva le richieste del regista e del direttore della fotografia. Questa è l’era della comunicazione, il mondo va veloce e gli sbocchi professionali sono molteplici, sia in ambito cinematografico ma soprattutto web.

Quello che vorremmo realizzare è un corso che ci permetta di imparare ad usare una telecamera in modo consapevole e professionale, studiando la storia, la teoria e la tecnica del cinema, acquisendo gli strumenti necessari per realizzare riprese pulite, corrette e ben composte. Ampliare l’offerta formativa nel mondo della disabilità contribuisce a creare nuove opportunità di lavoro per chi nutre il desiderio di fare un mestiere all’insegna della creatività, in un ambiente stimolante, e magari fuori da un ufficio, o da casa.

Dietro ogni problema c’è un’opportunità.

Ordina per:
Ordina per:
  • 10
    donazioni
    € 503
    raccolti

    Un progetto in cui credere!!

    di Donato Tunzi

    Non c’è nessuna forma d’arte come il cinema per colpire la coscienza, scuotere le emozioni e raggiungere le stanze segrete dell’anima. (Ingmar Bergman) ...anche quest'anno ho scelto di unire la mia passione per la corsa ad un'importante sfida solidale a sostegno di APL.  Wheelchair Camera Operator è un progetto estremamente ambizioso, precursore di nuovi orizzonti sul fronte della formazione...

  • 3
    donazioni
    € 118
    raccolti

    Mission impossible

    di StefanoTigre

    Ciao a tutti, volevo proporre questa iniziativa "Wheelchair Camera Operator" che mi è a cuore, creata da apl-onlus.it, per poter aiutare dei possibili aspiranti a realizzarsi in una professione difficile, ma possibile. Donando anche pochi euro darete la possibilità, a dieci persone appassionate di cinematografia, di poter studiare, provare e lavorare con professionisti nel settore che hanno ...

  • 9
    donazioni
    € 324
    raccolti

    I CAVALIERI DEI SOGNI

    di MARIO & RIKY

    CIAO A TUTTI SIAMO MARIO E RICCARDO,  DA 21 E 45 ANNI VIVIAMO IN CARROZZINA .  DUE PERSONE CHE AMANO I PROPRI SOGNI E  SANNO CHE UN SOGNO AVRA’ LA FORZA DI REALIZZARSI SOLO SE CONDIVISO.  SE  VOLETE , AVETE  L’OPPORTUNITÀ DI  CONDIVIDERE  CON NOI  IL NOSTRO SOGNO SOSTENENDO  APL-ONLUS E IL PROGETTO WHEELCHAIR CAMERA OPERATOR CONTRIBUISCI ALLA RACCOLTA FONDI DONANDO E DIFFONDENDO L'IDEA DI...

Un progetto di

Vuoi fare di più?