#Casa Lampedusa
#Casa Lampedusa

Lampedusa non è sinonimo di immigrazione! Negli ultimi anni i riflettori sono stati puntati prepotentemente sul centro di primo soccorso e accoglienza dell’isola siciliana, lasciando nell’ombra un’intera popolazione che vive ogni giorno le difficoltà quotidiane dell’essere “isolata” dalla terra ferma e non solo.

Le Misericordie, conosciute e studiate le necessità dell’isola di Lampedusa, non solo legate all’emergenza migrazione, hanno avviato, già da giugno 2015, un campo per volontari provenienti da tutta Italia con lo scopo di fornire supporto ed assistenza per tutte le necessità sociali.

In questo contesto e conoscendo la realtà del volontariato unita allo spirito di assistenza verso il prossimo, un gruppo di cittadini lampedusani si sono uniti per poter creare una “loro” misericordia a Lampedusa. Attualmente i volontari Lampedusani offrono qualsiasi tipo di assistenza e servizio rivolto alle persone in difficoltà.

Dovendo offrire servizio e presenza alla cittadinanza, con una parte

Lampedusa non è sinonimo di immigrazione! Negli ultimi anni i riflettori sono stati puntati prepotentemente sul centro di primo soccorso e accoglienza dell’isola siciliana, lasciando nell’ombra un’intera popolazione che vive ogni giorno le difficoltà quotidiane dell’essere “isolata” dalla terra ferma e non solo.

Le Misericordie, conosciute e studiate le necessità dell’isola di Lampedusa, non solo legate all’emergenza migrazione, hanno avviato, già da giugno 2015, un campo per volontari provenienti da tutta Italia con lo scopo di fornire supporto ed assistenza per tutte le necessità sociali.

In questo contesto e conoscendo la realtà del volontariato unita allo spirito di assistenza verso il prossimo, un gruppo di cittadini lampedusani si sono uniti per poter creare una “loro” misericordia a Lampedusa. Attualmente i volontari Lampedusani offrono qualsiasi tipo di assistenza e servizio rivolto alle persone in difficoltà.

Dovendo offrire servizio e presenza alla cittadinanza, con una partecipazione fissa ai bisogni del territorio, è nata la necessità di strutturare una sede operativa quanto più in prossimità del centro storico. 

La “sede” che sarà piuttosto strutturata come "casa", proprio per conferire il giusto senso di accoglienza e calore a quanti si avvicineranno per avere supporto, avrà il compito di ospitare tutto il gruppo di volontari in modo da poter creare ancor più una comunità solida e ben identificabile. Allo stesso tempo, la sede giocherà il ruolo di punto comunitario per tutti i frequentanti la misericordia, anche non volontari.

All’interno di essa, infatti, oltre alla gestione dei servizi per la comunità e la presenza di uno sportello per il cittadino, verranno svolte attività ricreative e di supporto volte alle categorie svantaggiate andando così a rafforzare il tessuto sociale fra chi è in difficoltà e chi dona del tempo libero al prossimo.

Aiutaci anche tu a costruire una #Casa a Lampedusa: una piccola donazione è un mattoncino in più che si aggiunge al progetto di solidarietà per le persone socialmente svantaggiate.

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
€ 1.365 raccolti di € 1 000

Caffè creativo per #CasaLampedusa

di Caffè Creativo

AIUTACI ad AIUTARE i volontari a costruire una Casa Misericordia a Lampedusa!! Vogliamo raggiungere velocemente il nostro obiettivo! Grazie!!...

Leggi di più...
    € 11

    Lorenzo Cassi di Firenze

    27 Ottobre 2016

    € 51

    diletta grassi

    26 Settembre 2016

    € 31

    manuela caiani

    24 Giugno 2016

    € 804

    COMUNE DI EMPOLI

    30 Marzo 2016

    "CONTRIBUTO DA PARTE DEI CONSIGLIERI DEL COMUNE DI EMPOLI"
    € 16

    Giovanni MiseAlimena

    16 Gennaio 2016

    "Ragazzi credeteci sempre"

Raccolto

€ 6.107

Donatori

100
Terminato
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 6.107

DA 100 Donatori

Terminato

Loading…
X

ATTENZIONE