Prima di tutto donna

Raccolto € 26.332

127

La testa calva è la cicatrice visibile di un tumore. È una calvizie temporanea, ma è il segno che attira gli sguardi, che obbliga a un cruccio estetico quando si vorrebbe pensare ad altro. È diventato il simbolo di una sofferenza e di una battaglia per la vita. E ora potrebbe non essere più l’effetto obbligato delle cure: esiste un’apparecchiatura che salva i capelli durante la chemioterapia.

Il Fondo Edo Tempia, forte dei 35 anni di attività in campo oncologico, conosce molto bene il problema della perdita dei capelli per le donne che si ammalano di tumore: un problema non solo estetico, ma che provoca un grande malessere psichico. Conservare i propri capelli, infatti, dona maggiore forza alla paziente per affrontare il trattamento, e per non essere obbligata a mostrare al mondo la propria malattia. 

DigniCap offre la possibilità alla donne di ridurre la perdita dei capelli indotta dalla chemioterapia, contribuendo ad alleggerire questo periodo difficile e carico di stress.

In tutta Italia solo l’IEO di Milano, e altri 4 centri sono dotati di questa apparecchiatura, ma nessun ospedale piemontese può proporre alla donne che si ammalano di cancro questa preziosa possibilità. Da qui nasce il desiderio della Fondazione Tempia di dotare un ospedale della zona di DigniCap  e l’apertura della campagna di raccolta fondi. 

Puoi contribuire anche tu con una piccola donazione,  aiutaci a donare all’ospedale di Biella DigniCap!

 

Ordina per:
  • € 50

    Renato Rebuffa - 16 Dicembre 2016
  • € 1000

    Pichetto Anna Maria - 13 Dicembre 2016

    In ricordo di Elisabetta

  • € 31

    Carraretto franco - 11 Dicembre 2016
  • € 51

    Pia Diego - 7 Dicembre 2016
  • € 1000

    Anonimo - 2 Dicembre 2016

Pagine

Un progetto di

Vuoi fare di più?

Loading…
X

ATTENZIONE