CULT - CUltuRE pazienti
CULT - CUltuRE pazienti

Vogliamo proseguire l'esperienza di "Creativa-mente" Art Project, realizzata tra Garbagnate Mil.se, Arese e Rho, una storia di successo, una storia di bellezza che cura: abbiamo realizzato un murales di 20 mt x 5, un bosco, coinvolgendo oltre 60 pazienti ma anche tantissimi volontari e operatori socio-sanitari; oltre ad aver reso più bello il cortile di un reparto ospedaliero abbiamo realizzato un convegno formativo, una seconda opera artistica in città a Rho, riqualificando un parco pubblico, e favorito l'abbellimento di un corridoio dell'Ospedale di Passirana; ci siamo impegnati anche ad Arese, attivando un atelier artistico presso il Centro Civico Agorà e realizzato diversi workshop gratuiti per la cittadinanza sui temi dell'immaginazione e delle emozioni.

Il valore principale dei nostri progetto è quello di alimentare il sottobosco, l'incontro tra le persone; la nostra artista terapista Elena Vidale il giorno dell'inaugurazione, guardando l'opera, ha usato queste parole: “Qui sono

Vogliamo proseguire l'esperienza di "Creativa-mente" Art Project, realizzata tra Garbagnate Mil.se, Arese e Rho, una storia di successo, una storia di bellezza che cura: abbiamo realizzato un murales di 20 mt x 5, un bosco, coinvolgendo oltre 60 pazienti ma anche tantissimi volontari e operatori socio-sanitari; oltre ad aver reso più bello il cortile di un reparto ospedaliero abbiamo realizzato un convegno formativo, una seconda opera artistica in città a Rho, riqualificando un parco pubblico, e favorito l'abbellimento di un corridoio dell'Ospedale di Passirana; ci siamo impegnati anche ad Arese, attivando un atelier artistico presso il Centro Civico Agorà e realizzato diversi workshop gratuiti per la cittadinanza sui temi dell'immaginazione e delle emozioni.

Il valore principale dei nostri progetto è quello di alimentare il sottobosco, l'incontro tra le persone; la nostra artista terapista Elena Vidale il giorno dell'inaugurazione, guardando l'opera, ha usato queste parole: “Qui sono tracciate le emozioni avvertite e i passi compiuti da un sacco di gente che ci ha messo mano. Soprattutto pazienti dei servizi di salute mentale o ex degenti, ma anche persone senza problemi apparenti che hanno scoperto strade d’espressione di sé mai sperimentate prima. In fondo siamo partiti per realizzare un bosco, ma in realtà quello che rimarrà davvero vivo negli anni sarà quello che c’è sotto. Sì, insomma, il sottobosco”.

Continueremo ad impegnarci per l'Ospedale di Garbagnate Mil.se e a prenderci cura di uno spazio di cura molto importante per tutta la comunità.

Il benessere delle persone che frequentano l'Ospedale passa anche attraverso la bellezza dello spazio e la possibilità di sentirlo come uno spazio vivo e come un luogo di relazioni.

Realizzeremo nuove iniziative a sostegno della creatività dell'individuo e del suo benessere, coinvolgendo i protagonisti culturali del territorio e i giovani del Liceo Artistico L. Fontana con percorsi di alternanza/scuola lavoro.

COSA FAREMO? Welfare culturale con iniziative rivolte sia a pazienti e famiglie sia ad operatori dell'Ospedale, a supporto delle attività di welfare aziendale.

Porteremo cineforum, teatro, musica, spazi benessere, reading letterari, arti-terapie, mostre e concorsi fotografici ed informeremo il territorio con una freepress realizzata dai giovani.

L’Ospedale diventerà così un polo culturale aperto, in cui potere svolgere una vita di relazione, anche attraverso le abilità dei suoi frequentatori; la cultura e le arti sono capaci di far esprimere le risorse che ogni paziente e ogni persona conserva, di socializzarle all’interno del gruppo di partecipazione e rafforzare così la resilienza di ciascuno.

L'obiettivo è quello di favorire nella comunità la percezione dello spazio ospedaliero come uno spazio di benessere e vitalità e ridurre il senso di timore e distanza verso il luogo che ci cura… insomma: favorire umanità e contatto.

Crediamo nei linguaggi artistici e culturali e nel loro potenziale terapeutico e risocializzante. Se ci credi anche tu... non ti resta che donare!

Il nostro progetto è stato selezionato dalla Fondazione Comunitaria Nord Milano e il loro finanziamento di 18.000 Euro diverrà definitivo solo quando raggiungeremo il nostro obiettivo di raccolta fondi.

*

*

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
€ 407 raccolti di € 300

Nutrire la Cura, con Arte

di ELENA VIDALE

Una nuova possibilità si apre, a seguito di "Creativa-mente" Art Project, esperienza straordinaria che ha generato bellezza e nuove relazioni, all'interno dell'ASST Rhodense e sul territorio. Nel delicato compito di umanizzare il luogo di cura desideriamo offrire ulteriori spazi di ascolto, in c...

Leggi di più...
€ 222 raccolti di € 150

#labellezzacura, sostienici ancora :)

di Antonino Lattuca

Sono nuovamente coinvolto in una bellissima avventura di bellezza, come coordinatore e co-ideatore del progetto "CULT CUltuRE pazienti".Diamo seguito all'esperienza di "Creativa-mente" Art Project, l'iniziativa che ha offerto spazi di benessere e relazioni all'interno dell'Ospedale di Garbagnate ...

Leggi di più...
€ 200 raccolti di € 200

La cultura che cura

di Pamela Ruggieri

Una nuova, bellissima, opportunità per il nostro territorio, il perfetto proseguimento del progetto Creativa-mente Art Project, che ha realizzato un meraviglioso murales raffigurante un bosco sul muro del cortile del reparto di psichiatria dell’ospedale di Garbagnate Mil.se. Ora vogliamo conti...

Leggi di più...
    € 31

    Simone Brunetto

    20 Ottobre 2019

    "Donazione"
    € 21

    Emanuele Battista

    19 Ottobre 2019

    "La cultura fa bene allo spirito e al corpo. Bellissima iniziativa sono contentissimo che ci sia sempre gente pronta a dare una mano. "
    € 51

    Sara Sironi

    19 Ottobre 2019

    "La bellezza salverà il mondo. (Fëdor Dostoevskij) "
    € 11

    David Avenoso

    19 Ottobre 2019

    "Per fare del bene ci vuole buon cuore, il puzzle bisogna completarlo pezzo per pezzo, con dedizione e passione, complimenti per il progetto"
    € 100

    Marina

    18 Ottobre 2019

    "Ospedale come luogo di umanità..difficile ma quello deve essere l'obiettivo.."

Raccolto

€ 2.744

Donatori

90
Terminato
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 2.744

DA 90 Donatori

Terminato

Loading…
X

ATTENZIONE