Un aiuto per chi una casa non ce l'ha
Emergenza CORONAVIRUS
Un aiuto per chi una casa non ce l'ha
Emergenza CORONAVIRUS

L'Associazione InVetta promuove diverse iniziative a favore di persone che, per quanto provenienti da contesti e storie differenti, si trovano accomunate nell'affrontare una fase particolarmente difficile della loro vita.
Sin dal 2015, la distribuzione settimanale dei pasti alle persone senza fissa dimora  è stata, per l’Associazione InVetta, il modo di creare un "primo contatto" con persone che vivono situazioni di difficoltà, per arrivare a costruire nel tempo rapporti sempre più stretti di amicizia e di reciproca fiducia, che consentono di avviare percorsi di reinserimento sociale e lavorativo.
L’arrivo del Covid-19 ha reso estremamente difficile l’attività dell’Associazione: in un momento in cui molte mense e organizzazioni hanno sospeso la distribuzione dei pasti, InVetta non si è fermata e, nel rispetto delle norme vigenti, si sta impegnando per portare beni di prima necessità, una volta a settimana, alle persone che “una casa, dove rimanere, non ce l’hanno...

L'Associazione InVetta promuove diverse iniziative a favore di persone che, per quanto provenienti da contesti e storie differenti, si trovano accomunate nell'affrontare una fase particolarmente difficile della loro vita.
Sin dal 2015, la distribuzione settimanale dei pasti alle persone senza fissa dimora  è stata, per l’Associazione InVetta, il modo di creare un "primo contatto" con persone che vivono situazioni di difficoltà, per arrivare a costruire nel tempo rapporti sempre più stretti di amicizia e di reciproca fiducia, che consentono di avviare percorsi di reinserimento sociale e lavorativo.
L’arrivo del Covid-19 ha reso estremamente difficile l’attività dell’Associazione: in un momento in cui molte mense e organizzazioni hanno sospeso la distribuzione dei pasti, InVetta non si è fermata e, nel rispetto delle norme vigenti, si sta impegnando per portare beni di prima necessità, una volta a settimana, alle persone che “una casa, dove rimanere, non ce l’hanno”.
Inoltre, per adeguarsi alle nuove normative di sicurezza, InVetta ha dovuto cambiare le modalità organizzative di preparazione dei pasti (che ora sono costituiti solo da generi alimentari preconfezionati, riposti in sacchetti singoli per persona) e integrarli con forniture volte ad assicurare l’igiene personale (guanti, mascherine, saponette e igienizzanti). Questa nuova modalità ha di fatto comportato un significativo aumento del costo del servizio al giorno per persona, passato da circa 1,50€ a circa 7,50€, rendendo ancora più difficile la sfida dell’Associazione.
Per questo motivo abbiamo bisogno del vostro aiuto per dare continuità a questo prezioso servizio, anche in questo momento di grande criticità, che vede i nostri amici “senza tetto” ancora più vulnerabili.
L’obiettivo è di raccogliere 10.000,00€, per garantire il servizio di aiuto settimanale per il prossimo mese:
• Donando 20 € puoi assicurare 1 pasto alla settimana per il prossimo mese ad una persona senza fissa dimora
• Donando 30€ puoi garantire anche la fornitura di prodotti di igiene personale (sapone, salviettine, detergenti, etc.).

Sosteniamoli donando ora!

Non lasciamoci “contagiare” dall’egoismo. Grazie!

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
AVANTI
INDIETRO
    € 21

    Anonimo

    30 Giugno 2020

    "Un piccolo aiuto"
    € 51

    Anonimo

    29 Giugno 2020

    € 31

    Anonimo

    29 Giugno 2020

    "Manca poco!!"
    € 21

    anonimo

    25 Giugno 2020

    € 51

    AF

    13 Giugno 2020

Raccolto

€ 9.808

Donatori

112
Terminato
Loading…
X

ATTENZIONE