Sindacato SAF per L'Albero della Vita
Emergenza CORONAVIRUS
Sindacato SAF per L'Albero della Vita
Emergenza CORONAVIRUS

"Abbiamo capito che l’emergenza si era fatta dura quando una mamma ci ha detto che stava cominciando a cucinare il pane fritto. «Non c'è rimasto che quello». Fette di pane duro da saltare in padella per tutta la famiglia: in 8, rinchiusi per settimane in 50 metri quadrati". Serena, un'operatrice de L'Albero della Vita

 

Fondazione L’Albero della Vita da oltre 20 anni lavora per la tutela dei diritti dell'infaniza in Italia e nel mondo. In questi giorni di grave emergenza nazionale  L'Albero della Vita sta lavorando per la gestione dell’emergenza sociale legata all’epidemia da Corona Virus. L’epidemia, infatti, oltre alla parte sanitaria che è sotto gli occhi di tutti, ha anche uno strascico sociale molto importante che colpisce prima di tutto le famiglie fragili che, in queste settimane, hanno visto crollare le fragili economie che permettevano loro di sopravvivere. Questo ha determinato una minaccia per il futuro difficile da gestire emotivamente in questo periodo già complesso per ch

"Abbiamo capito che l’emergenza si era fatta dura quando una mamma ci ha detto che stava cominciando a cucinare il pane fritto. «Non c'è rimasto che quello». Fette di pane duro da saltare in padella per tutta la famiglia: in 8, rinchiusi per settimane in 50 metri quadrati". Serena, un'operatrice de L'Albero della Vita

 

Fondazione L’Albero della Vita da oltre 20 anni lavora per la tutela dei diritti dell'infaniza in Italia e nel mondo. In questi giorni di grave emergenza nazionale  L'Albero della Vita sta lavorando per la gestione dell’emergenza sociale legata all’epidemia da Corona Virus. L’epidemia, infatti, oltre alla parte sanitaria che è sotto gli occhi di tutti, ha anche uno strascico sociale molto importante che colpisce prima di tutto le famiglie fragili che, in queste settimane, hanno visto crollare le fragili economie che permettevano loro di sopravvivere. Questo ha determinato una minaccia per il futuro difficile da gestire emotivamente in questo periodo già complesso per chiunque.

L’obiettivo del nostro lavoro è impedire che ci siano bambini di seria A e di serie B dal punto di vista dell’accesso alla didattica e dell’alimentazione. Con le scuole chiuse e non avendo disponibilità di device né di connessione a internet i nostri bambini non hanno accesso alla didattica online e alla relazione con i compagni.

Molti di loro, poi, saltando il pranzo a scuola non hanno più l’unico pranzo completo ed equilibrato della giornata. In una parola le nostre famiglia stanno vivendo sulla loro pelle un problema terribile, la fame

Gli operatori de L'Albero della Vita continuano ad essere al fianco delle famiglie che vivono in povertà con bambini con cui lavorano all’interno del programma Varcare la Soglia, un programma che contrasta la povertà familiare in Italia attivo da 7 anni a Milano, Genova, Napoli, Catanzaro e Palermo. L'organizzazione offre famiglie orientamento sanitario, supporto didattico e ai compiti (tramite cellulare) e supporto emotivo e alla genitorialità.

Cosa puoi fare tu, dona:

30 euro   - offri due mesi di connessione a internet ad una famiglia e aiutare un bambino ad accedere alla didattica a distanza
50 euro   - regali la spesa di una settimana ad una famiglia
80 euro   - offri un tablet ad un bambino
200 euro - aiuti una famiglia per un mese offrendole due pasti al giorno

Il nostro obiettivo è aiutare 1000 famiglie ad affrontare questo momento di grave difficoltà 

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
AVANTI
INDIETRO
    € 31

    Daniela Sansone

    9 Aprile 2020

    "Desidero aiutare una famiglia in difficoltà, sperando che il mio aiuto e quello di molti altri possa garantire al sostentamento dei loro bisogni."
    € 51

    Mario Della Corte

    9 Aprile 2020

    "“Sono piccoli gesti che aprono la speranza “"
    € 20

    Loris

    9 Aprile 2020

    "Ce la faremo"
    € 51

    Domenico

    9 Aprile 2020

    "Un piccolo contributo per aiutare i bisognosi e i bambini che sono il nostro futuro."
    € 51

    Arturo cirillo

    9 Aprile 2020

    "Un piccolo gesto. In fondo sono i tanti piccoli gesti che ci permettono di far sentire il nostro abbraccio. "
Loading…
X

ATTENZIONE