That'silence | Rete del Dono

That'silence

Sogniamo di regalarvi un nuovo punto di vista sul silenzio e la musica. Sosteniamo i Sordi e Lingue dei Segni. Vogliamo far conoscere ai nostri bambini e ragazzi il valore della diversità.

Per questi motivi stiamo organizzando una giornata particolare per sordi e udenti, con una conferenza -"Silenzio e musica nella crescita" - e diversi laboratori esperienziali.

 

That’silence | Incontri e laboratori gratuiti per sordi e udenti

Sabato 26 maggio 2018, ore 10.00 - 18.00 | Loano - SV

 

Programma della giornata

ore 10.00 - 13.00 - Conferenza multidisciplinare "Silenzio e musica nella crescita" (Conferenza sottotitolata ed accessibile in italiano e LIS)

4 interventi accessibili relativi alla cultura sorda ed udente, coinvolgendo professionisti da tutta Italia. La conferenza vuole sensibilizzare sui temi della disabilità sensoriale, dell’accessibilità, della diversità, con una particolare attenzione verso le famiglie.

Gli interventi della Conferenza:

EDUCARE AL CORPO, EDUCARE AL SILENZIO, Rita Vaccari, psicologa psicoterapeuta bioenergetica istruttrice di protocolli di mindfulness

CRESCERE NEL BILINGUISMO (LINGUA VERBALE, LINGUA DEI SEGNI), Carlo di Biase, Docente LIS/RND

IL RITMO COME ELEMENTO DI RELAZIONE E CRESCITA, Francesca Pasini, Musicista e Musicoterapeuta - La Culla Musicale, Centro di Musicoterapia pre e post natale

I SORDI E LA MUSICA: ESPERIENZE DI VITA, Alfredo di Gino Puccetti, inventore del brevetto “La pedana sensoriale”

 

ore 15.00 - 18.00 - Laboratori esperienziali - MUSICOTERAPIA - LINGUA DEI SEGNI - CONSAPEVOLEZZA CORPOREA - LA PEDANA SENSORIALE: SPERIMENTAZIONI

4 laboratori per genitori e famiglie di sordi e udenti tenuti da professionisti, che permettano di mettere in pratica i contenuti teorici approfonditi al mattino.

 

L’evento si inserirebbe all’interno del “mese della mamma” e coinvolgerebbe famiglie di sordi ed udenti in tutta la Liguria.

 

That'silence - www.thatsilence.it

That’silence è una proposta di evento che vuole avvicinare le persone sorde e udenti, privilegiando i canali comunicativi del silenzio e del linguaggio corporeo.

Il silenzio è spesso visto come una mancanza. Il linguaggio corporeo spesso sembra una forma di comunicazione secondaria rispetto alla parola. Eppure prestando attenzione al silenzio e al corpo si può scoprire che c’è qualcosa che a volte il rumore e le parole nascondono. Nel silenzio si crea una forma di intimità molto particolare con le cose, con le persone, con noi stessi.

Per andare oltre le parole bisogna avere coraggio. Per provare a comunicare quando sembra molto difficile, anche. Il desiderio è quello di offrire un’occasione per mettersi in gioco e per permettere a sordi e udenti di entrare in contatto in un contesto in cui si sentano “alla pari”.

 

Aiutaci anche tu a realizzare il progetto del 26 maggio. Anche un piccolo contributo può essere importante.

 

AVANTI
INDIETRO
    € 21

    Valentina Recalchi

    11 Maggio 2018

    "Un piccolo aiuto sperando possa esservi utile. Valentina e i suoi tre bimbi"
    € 50

    CocoKarl

    19 Aprile 2018

    € 51

    alessandro e marina

    18 Aprile 2018

    "brava Silvia è una bella iniziativa"
    € 50

    Barbara e Manu

    16 Aprile 2018

    € 21

    Giulia Poli

    16 Aprile 2018

    "In bocca al lupo! :-)"


Loading…
X

ATTENZIONE