La fonte della felicità

Raccolto € 1.728

Il tuo obiettivo € 5.000

28

Abbiamo un sogno e vogliamo realizzarlo!

Immaginate di tornare bambini, vivere in un paese con un clima estremo con due stagioni all'anno: una secca e l'altra delle piogge. I vostri genitori coltivano mais, fagioli e riso, ma le stagioni non favorevoli vi fanno perdere gran parte delle colture e, con ciò che rimane, non riuscite a sfamarvi nella maniera corretta, il vostro corpo è visibilmente denutrito. L'ospedale più vicino è a un'ora di bus, lungo questo percorso vi potete imbattere in situazioni poco piacevoli. Nonostante questo avete ancora la forza di gioire quando vedete uno straniero, con capelli e colore della pelle diverso dai vostri, siete ancora curiosi. Sorridete con la speranza di trovare una via di fuga da quella situazione, una mano di salvezza, come se aveste coscienza, anche se mai vista, di una vita migliore di quella. Ecco come potete vivere in una realtà, come ce ne sono tante, in Guatemala.

Mi chiamo Michela Ghinelli, sono partita da Forlì, dove insegno fitness, nell'estate del 2014 verso questa realtà nel Sud del Mondo, in particolare sono stata ospitata alla Ciudad de la Felicidad, a Esquipulas che dista 8 km dalla frontiera con l'Honduras. Questo villaggio, aperto da un missionario laico 10 anni fa, ospita bambini di strada per garantire loro un futuro più sicuro. Questa esperienza mi ha cambiata, è stata anche sufficiente per farmi tornare più volte come volontaria e comprendere che c'è bisogno di maggiori risorse e che non è possibile essere indifferenti di fronte alla mancanza di cibo e acqua.

Insieme all'associazione "Nutrizionisti Senza Frontiere Onlus" abbiamo costruito un piccolo centro di ricovero per il recupero nutrizionale di bambini attivo da Novembre 2016. Tuttavia, senza il bene primario dell'acqua, tutto diventa impossibile. Ecco perché sarebbe necessario costruire anche un pozzo molto profondo che possa raggiungere la falda e permettere di avere acqua in maniera costante.

Per realizzare questo progetto abbiamo bisogno di tutto il vostro aiuto e del vostro coinvolgimento. Aiutateci a garantire loro una condizione alimentare e igienico sanitaria migliore: il vostro aiuto può essere quella mano di salvezza che stanno attendendo. Raggiungiamo il primo step di 5.000€, questo ci permetterà di andare avanti con il progetto.

INSIEME È POSSIBILE!

Ordina per:
  • € 102

    Gruppo Agesci Forl 6 - 23 Febbraio 2017

    #thinkingday2017 #letsgrow

  • € 100

    Sara Dattoli - 16 Febbraio 2017

    Piccoli passi per grandi traguardi!

  • € 51

    Chiara Muzzolini - 14 Febbraio 2017
  • € 50

    Massimo Grandi - 28 Dicembre 2016

    Un incoraggiamento per un bel progetto

  • € 26

    Mihaela cristina natale - 17 Dicembre 2016

Pagine

Vuoi fare di più?