DIAMO VITA AL CO-LAB per Recovery.Net
DIAMO VITA AL CO-LAB per Recovery.Net

DIAMO VITA AL CO-LAB per Recovery.Net

In occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale, che si terrà il 10 ottobre, su tutto il territorio nazionale verranno organizzati eventi e iniziative volte a sensibilizzare le comunità e a promuovere la cultura della salute mentale.
Noi vogliamo coinvolgervi attivamente anche attraverso la campagna “Diamo vita al Co-Lab”, puntando i riflettori sul tema della salute mentale considerandolo come un bene comune da conquistare, difendere e garantire. Perché la salute mentale ci riguarda tutti.
L’OMS e l’UE hanno in più occasioni evidenziato il radicamento sociale, relazionale e culturale delle situazioni di disagio mentale, invitandoci a considerarle non come problemi individuali, ma come misura del benessere dell’intera collettività.
Il benessere delle persone esiste anche e soprattutto nelle relazioni con gli altri. Costruire legami, abitare i luoghi, costruire spazi di coinvolgimento attivo rappresentano gli elementi capaci di valoriz

DIAMO VITA AL CO-LAB per Recovery.Net

In occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale, che si terrà il 10 ottobre, su tutto il territorio nazionale verranno organizzati eventi e iniziative volte a sensibilizzare le comunità e a promuovere la cultura della salute mentale.
Noi vogliamo coinvolgervi attivamente anche attraverso la campagna “Diamo vita al Co-Lab”, puntando i riflettori sul tema della salute mentale considerandolo come un bene comune da conquistare, difendere e garantire. Perché la salute mentale ci riguarda tutti.
L’OMS e l’UE hanno in più occasioni evidenziato il radicamento sociale, relazionale e culturale delle situazioni di disagio mentale, invitandoci a considerarle non come problemi individuali, ma come misura del benessere dell’intera collettività.
Il benessere delle persone esiste anche e soprattutto nelle relazioni con gli altri. Costruire legami, abitare i luoghi, costruire spazi di coinvolgimento attivo rappresentano gli elementi capaci di valorizzare risorse di tutte le parti interessate che possano contribuire ad una comunità locale per la salute mentale.
La promozione del benessere mentale passa necessariamente attraverso il coinvolgimento attivo della comunità nei percorsi di benessere e cura e il Co-Lab (con diverse sedi sul territorio) rappresenta proprio quello spazio aperto e dedicato alla partecipazione di tutti, in grado di  innescare processi creativi, di aggregazione e valorizzazione di quelle risorse individuali e collettive che innervano il tessuto sociale dei territori: questa è l’essenza e la finalità dei Recovery Co-Lab che attivati a Mantova e Castiglione delle Stiviere aperti a tutti i soggetti che vorranno contribuire a sviluppare una “comunità locale per la salute mentale”.

SOSTIENI IL NOSTRO PROGETTO, AIUTACI AD ABITARE QUESTI LUOGHI. L’OBIETTIVO DELLA NOSTRA CAMPAGNA È RACCOGLIERE 3000 EURO E CON IL TUO SUPPORTO POTREMO ABITARE ANCHE VIRTUALMENTE E RENDERE SEMPRE PIÙ ACCOGLIENTI E PARTECIPATI I NOSTRI CO-LAB! 

 

Il Progetto Recovery.Net

L’iniziativa è promossa nell’ambito del progetto “Recovery.Net: laboratori per una psichiatria di comunità” che ha l’obiettivo di promuovere la salute mentale ed il benessere psicosociale della comunità ed è attivo nei territori di Mantova e Brescia.
Il progetto muove dal concetto di Recovery, che significa “vivere la vita al meglio delle proprie capacità”, e sviluppa sul territorio opportunità e percorsi finalizzati a sostenere la persona con disagio psichico grazie, da un lato, alla valorizzazione delle risorse della persona stessa e, dall’altro, attraverso tutte quelle che le comunità locali possono mettere a disposizione.

In sintesi il progetto Recovery.net mira a:
- sensibilizzare la comunità e combattere lo stigma legato alla malattia mentale, superando le dinamiche di esclusione sociale;
- promuovere nuovi spazi metodi di approccio alla cura che tengano insieme –ponendoli sullo stesso piano- i diversi livelli di intervento (utenti, famigliari, operatori sanitari, terzo settore, comunità in genere);
- coinvolgimento attivo della comunità nei percorsi di benessere e cura. (Stretto legame tra Salute mentale, cittadinanza attiva e inclusione).

Il progetto prevede diversi livelli di azione:
- Co-lab e comunità locale: per creare luoghi ed occasioni di incontro in una comunità che si prende cura di se stessa.
- Percorsi individuali di cura: perché le persone siano protagoniste del proprio percorso.
- Innovazione dei servizi: per proporre ai pazienti nuove attività ed esperienze orientate alla recovery.
- Azioni culturali: per sconfiggere lo stigma.

 

Per maggiori informazioni:

Progetto Recovery.Net

Mail: info@recoverynet.it

Sito: https://www.recoverynet.it

Facebook: https://www.facebook.com/progettorecovery.net/

Instagram: https://www.instagram.com/progettorecoverynet/

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCVkMi01cJrEqGGN4THPtAOQ

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
    € 55

    Comunità Piccola Opera

    29 Gennaio 2021

    € 102

    ANDREA BARBIERI

    21 Gennaio 2021

    "IN RICORDO DI MIO PADRE"
    € 102

    Silvana Brunetti

    31 Dicembre 2020

    € 10

    Ferretti Gianluca

    16 Dicembre 2020

    "Buon Natale"
    € 51

    anonimo

    16 Dicembre 2020

    "Inmemoria del mio papà Giorgio"

Raccolto

€ 594

Donatori

13
Terminato
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 594

DA 13 Donatori

Terminato

Loading…
X

ATTENZIONE