Skip to main content

Dono Dashboard

Rete del Dono Guida ONP Dono Dashboard
Dono Dashboard

Dono Dashboard è un cruscotto di dati personalizzati che Rete del Dono mette a disposizione nell’area privata di ciascun ente registrato sulla piattaforma, per permettergli un monitoraggio accurato di ogni singola campagna attraverso la consultazione metriche di performance.

 

Metriche generali
Dal menù “statistiche” dell’area privata si possono consultare alcuni dati globali relativi allo storico dell’attività di raccolta fondi dell’utente su Rete del Dono.

Dati finanziari
Dono Dashboard evidenzia anche il dato della raccolta fondi complessiva (totale raccolto), con l’indicazione della componente di crowdfunding puro e di personal fundrasing. Non solo, DD evidenzia anche la quota di raccolta fondi assorbita dalle commissioni bancarie (fee bancarie). l’ammontare delle donazioni già devoluto (importo devoluto), e quindi incassato dall’ente, e infine quello da devolvere, relativo quindi alle donazioni già raccolte sulla piattaforma che devono ancora essere bonificate da Rete del Dono sul conto corrente dell’ente beneficiario.

Rete del Dono Dono Dashboard 1

Accessi da dispositivo
Questo grafico a torta mostra la composizione della tipologia di device dai quali gli utenti si sono collegati navigando le varie pagine dell’ente sulla piattaforma. La consultazione di questo dato consente di valutare quali sono gli strumenti preferenziali per la navigazione da parte della community dell’ente.

Donazioni da dispositivo
Analogamente al grafico precedente qui viene mostrata la distribuzione per tipologia di device utilizzati dai donatori per effettuare le transazioni sulle pagine di raccolta fondi dell’ente.

Transazioni
Il grafico a torta relativo alle transazioni illustra la tipologia di canali di pagamento utilizzati dai donatori (Carte di Credito, bonifico, PayPal, Satispay) con la loro distribuzione percentuale rispetto al numero di transazioni globali effettuate a favore dell’ente (dato storico). Questi dati possono essere confrontati con la stessa tipologia di dati relativa al transato globale di Rete del Dono (transazioni globali RDD). Anche la donazione media ricevuta dall’ente può essere confrontata con la donazione media relativa a tutte le campagne presenti sulla piattaforma.

Rete del Dono Dono Dashboard 1

Per ogni singolo progetto di raccolta fondi è possibile consultare delle metriche specifiche per il monitoraggio delle performance della singola campagna di raccolta fondi.

Accessi da dispositivo
Mostra la tipologia di device utilizzati dagli utenti per navigare la pagina del progetto, con la distribuzione percenutale calcolata sulla base del numero di accessi alla pagina.

Tipologia di accessi
Questo grafico a torta mostra la distribuzione degli accessi degli utenti al progetto, evidenziando come si distribuiscono in percentuale tra la pagina del progetto e le eventuali pagine dei fundraiser che hanno aperto la propria personal raccolta fondi a favore del progetto.

Percentuale canali di pagamento
Il grafico a torta mostra la distribuzione percentuale dei canali di pagamento scelti dagli utenti per donare.

Rapporto di conversione
Mostra la percentuale di accessi alla pagina del progetto (e alle eventuali pagine di personal fundraising collegate) che hanno generato una donazione. Viene calcolato come il rapporto tra il numero di donazioni a favore del progetto e il numero di accessi totali alla pagina di raccolta fondi.

Ai fini di una valutazione di efficacia di una campagna di crowdfunding, le due metriche principali da monitorare sono la donazione media e il rapporto di conversione. È anche utile confrontare la propria donazione media con quella relativa della piattaforma. Qualora la donazione media del progetto si scosti molto dalla donazione media della piattaforma, significa che l’impostazione della campagna tende a schiacciare verso il basso gli importi. Questo spesso succede quando viene data un’indicazione precisa di importo di donazione, ad esempio in occasione di un evento di raccolta fondi dove viene suggerito un importo minimo.
Per quanto riguarda il rapporto di conversione si tenga presente che è un indicatore generale. In base alle statistiche generali consultabili ad oggi sulle campagne di crowdfunding, si può considerare positivo un indicatore che oscilla tra 1,5 e 3,3 (top campagna). Valori inferiori ad 1 possono essere indicatori di:
1.Call to action a donare poco efficace
2.Community coinvolta non del tutto in target con l’obiettivo del progetto di raccolta fondi
3.Comunicazione debole