Raccolto 84.768 €

Associazione CAF Onlus

L’Associazione CAF nasce nel 1979 come primo Centro in Italia dedicato all’accoglienza, alla terapia e allo studio del maltrattamento infantile e dell’abuso.

Nell’intento della sua fondatrice, Ida Borletti, l'Associazione CAF doveva essere un luogo innovativo nel quale accogliere e curare in maniera specifica e professionale bambini con ferite relazionali profonde legate alla sfera famigliare, con l’obiettivo di spezzare la catena che troppo spesso trasforma i minori vittime di violenza in adulti violenti.

In 35 anni di attività, grazie alla generosità di tante persone che hanno creduto in questo concreto progetto di solidarietà, l'Associazione CAF ha potuto aiutare circa 1000 bambini allontanati dal proprio nucleo famigliare e offrire un importante sostegno alle loro famiglie.

 

Sono tre le aree di intervento su cui il CAF lavora quotidianamente:

La prevenzione dell’abuso e del maltrattamento sui minori, da un lato, attraverso interventi domiciliari di operatrici specializzate all’interno di nuclei familiari che presentano particolari fattori di rischio volti a prevenire situazioni

che potrebbero provocare abbandono e maltrattamento di minori nella fascia 0-2 anni, dall’altro lato, attraverso uno spazio aperto rivolto a neomamme di bambini 0-3 che hanno bisogno di potersi confrontare con altre mamme e con figure esperte in questa fase delicata della loro vita.

L’Accoglienza di minori tra i 3 e i 18 anni, vittime di gravi traumi fisici e relazionali, all’interno di Comunità Residenziali psico-educative. All’interno di queste strutture, concepite come case temporanee, rifugi sicuri capaci di contenere le angosce e la reattività dei minori ospiti, operano equipe specializzate che lavorano con loro sulle problematiche legate al trauma subito e alle diverse esigenze educative della crescita.

Il sostegno alla famiglia, rivolto da un lato alle famiglie d’origine, attraverso interventi psicoeducativi volti a favorire il recupero delle funzioni genitoriali a partire dalle motivazioni personali, familiari e sociali che non hanno permesso

ai genitori di offrire adeguate cure e sicurezza ai figli. Dall’altro alle famiglie affidatarie, supportandole nel difficile percorso di accoglienza e accompagnamento di minori che provengono da situazioni di grave difficoltà

familiare.

 

Come puoi aiutarci

Un compleanno, un matrimonio, una commemorazione, una festa, un’impresa sportiva o qualsiasi altra sfida: c’è sempre un buon motivo per essere solidale! Diventa Fundraiser su Rete del Dono e aiutaci a fare la differenza! Scegli il progetto che più ti sta a cuore, apri la tua pagina di raccolta fondi e invita tuoi amici a donare. Cosa aspetti … bastano pochi click per far partire la tua raccolta!

Diventa fundraiser

  • Lo sport fa bene ai nostri bambini

    A 13 anni P. si avvicina al Kendo, un'arte marziale giapponese che nasce dalle tecniche di combattimento anticamente utilizzate dai samurai. Quella che sembrava la semplice scelta sportiva di un ragazzo, si è rivelata invece un’esperienza di vita in grado di generare grandi cambiamenti. Dopo i primi allenamenti sono cominciati i workshop, i seminari e le gare in giro per la regione. Poi pian......

  • Insieme in vacanza

    Sono arrivato all’Associazione CAF un mese fa. Mi avevano detto che era la Comunità migliore che mi potesse capitare, ma non gli ho creduto, naturalmente. Avevano detto così anche della prima Comunità in cui mi avevano portato dopo che il Giudice mi aveva allontanato da casa. Qui però ho visto subito un sacco di bambini che giravano in giardino in bici, giocavano e si rincorrevano come dei pazzi......

  • Curiamo il trauma dei minori maltrattati

    Sta succedendo di nuovo. La porta sbatte, mia madre urla, mio padre prende qualcosa di vetro e lo lancia. Mio fratello piange. Devo correre da mio fratello. Riesco a infilarmi nella sua cameretta senza farmi vedere, lo abbraccio forte e gli dico di non aver paura. Mio padre deve aver capito qualcosa perché, dopo un secondo di silenzio, si spalanca la porta ed entra col suo passo pesante e l’odore......

  • Nuotare fa bene ai bambini

    Anche quest’anno abbiamo scelto di legare la Gran Fondo del Naviglio alla possibilità di far praticare uno sport ai minori ospiti delle nostre Comunità. In particolare, abbiamo deciso di utilizzare i fondi che raccoglieremo grazie a questa iniziativa per sostenere i costi dei corsi di nuoto frequentati da alcuni dei nostri bambini e dei nostri ragazzi. Tali costi sono totalmente a carico dell’......

  • Le vacanze dei nostri bambini

    Il piccolo Ricky (nome di fantasia), che ha solo 5 anni e arriva da una regione del centro Italia, è approdato presso la sede delle nostre Comunità 3-12 in una mattina di gennaio di un anno e mezzo fa, scortato dalle forze dell’ordine e da una assistente sociale. Nessuno dei suoi familiari deve sapere che è da noi, troppo rischioso, troppo brutte le cose che succedevano nella sua famiglia e nel......

  • Lo sport fa bene ai nostri bambini

    OBIETTIVO RAGGIUNTOOOO!!! GRAZIE DI CUORE A TUTTI I NOSTRI FANTASTICI RUNNER PERSONAL FUNDRAISER E A TUTTE LE PERSONE CHE HANNO DONATO PER SUPPORTARLI. DATO CHE MANCA ANCORA QUALCHE GIORNO ALLA MILANO MARATHON ABBIAMO DECISO DI RILANCIARE ALZANDO L'OBIETTIVO INIZIALE A 17.500 EURO. FORZA CHE CE LA FACCIAMO......

  • Lo sport fa bene ai nostri bambini

    A 13 anni P. si avvicina al Kendo, un'arte marziale giapponese che nasce dalle tecniche di combattimento anticamente utilizzate dai samurai. Quella che sembrava la semplice scelta sportiva di un ragazzo, si è rivelata invece un’esperienza di vita in grado di generare grandi cambiamenti. Dopo i primi allenamenti sono cominciati i workshop, i seminari e le gare in giro per la regione. Poi pian......

  • Nuotare fa bene ai bambini

    Anche quest’anno abbiamo scelto di legare la Gran Fondo del Naviglio alla possibilità di far praticare uno sport ai minori ospiti delle nostre Comunità. In particolare, abbiamo deciso di utilizzare i fondi che raccoglieremo grazie a questa iniziativa per sostenere i costi dei corsi di nuoto frequentati da alcuni dei nostri bambini e dei nostri ragazzi. Tali costi sono totalmente a carico dell’......

  • Le vacanze dei nostri bambini

    Il piccolo Ricky (nome di fantasia), che ha solo 5 anni e arriva da una regione del centro Italia, è approdato presso la sede delle nostre Comunità 3-12 in una mattina di gennaio di un anno e mezzo fa, scortato dalle forze dell’ordine e da una assistente sociale. Nessuno dei suoi familiari deve sapere che è da noi, troppo rischioso, troppo brutte le cose che succedevano nella sua famiglia e nel......