Recupero dell'abside della Chiesa di San Simone e Giuda

Raccolto € 1.148

12

Il Centro Studi Sereno Regis sta portando avanti il recupero di una dei locali che furono occupati  da una delle prime sale cinematografiche torinesi: il Cinema Garibaldi (1907 - 1957), per dare vita al progetto "Irenea: cinema e arti per la pace". Il progetto culturale prevede l'avvio del primo centro italiano di studio del rapporto tra cinema, arte e nonviolenza rivolto alla cittadinanza ma soprattutto ai giovani, per insegnare attraverso il medium cinematografico e l'arte in genere e la risoluzione nonviolenta dei conflitti.

Durante gli scavi per la ristrutturazione dei locali ci siamo trovati davanti a delle rovine antiche appartenenti all'abside della Chiesa dei Santi Simone e Giuda Taddeo , datata anno 1047.
Nel 1250 la chiesa risulta sede parrocchiale e quasi un secolo dopo, compare in un atto del 27 novembre 1335, religiosamente conservato negli archivi della Città.
Nel 1584 era in rovina, come nota il cardinale Angelo Peruzzi nella sua visita pastorale del 27 luglio e come riporta Luciano Tamburini, nel citarla nella sua storia delle chiese torinesi. Tanto perdurò finché nel 1625, a seguito dei restauri ordinati dal Peruzzi, vi si trasferì la Confraternita di San Maurizio finché fu trasferita il 4 marzo 1729 in Borgo Dora. La vecchia chiesa fu adibita nel 1742 a uso civile e scomparve dalla memoria urbana.
In Torino  sono rari i reperti di periodo medievale rinvenuti in scavi archeologici, ma  ora questa chiesa avrà nuova vita: le sue vestigia verranno restaurate ed evidenziate da un pavimento in vetro e legno. Sulla pavimentazione del piano terra, a continuazione dell'effettivo ritrovamento verrà “disegnato” il profilo della chiesa così come i documenti, uniti a quanto effettivamente riportato alla luce, ci suggeriscono.

I costi per il restauro della chiesa faranno aumentare di circa 15.000 euro le spese di ristrutturazione che il  Centro deve sostenere.
Chiediamo quindi a tutte le persone a cui sono care le nostre attività, nonché e a tutti coloro che tengono al patrimonio storico della città di Torino, un contributo per questo importante progetto.
Grazie al vostro aiuto la sala cinematografica, luogo delle arti, elemento fondante della storia recente di questo edificio, si fonderà con la tradizione più antica, luogo di spiritualità e socialità.

Ordina per:
  • € 51

    Grazie e Auguri! Alice - 24 Dicembre 2013
  • € 51

    Antonio e Antonella - 23 Dicembre 2013

    Buon compleanno, Nanni!

  • € 50

    Marcello Pedretti - 14 Novembre 2013
  • € 5

    Olimpia Patria - 14 Novembre 2013
  • € 20

    Carole Angier - 14 Novembre 2013

    In memoria di Gabriella

Pagine

Vuoi fare di più?

Loading…
X

ATTENZIONE