ic-team-megafono Aggiornamento del 21 marzo dalla Casa della Misericordia
ic-team-megafono Aggiornamento del 21 marzo dalla Casa della Misericordia

La guerra ha obbligato i bimbi con disabilità e chi si cura di loro ad evacuare la Casa della Misericordia per spostarsi verso Italia, Polonia, Slovacchia, USA e Canada.

Oggi la "Casa" accoglie almeno 100 sfollati che provengono dalle città più colpite dai bombardamenti come Kyiv, Bucha, Kharkv, Donetsk. Sono minori, donne con i loro piccoli, anziani, persone con gravi invalidità.

Alcune di queste persone sono arrivate alla "Casa" dopo diversi giorni senza mangiare, bere dormire.

Il personale della "Casa" sta cercando di accogliere il maggior numero di persone ma sta anche lavorando per trovare altre sistemazioni o famiglie che possano dare ospitalità a queste persone in fuga.

icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Loading…
X

ATTENZIONE