ic-team-megafono Hikikomori, quando il rifiuto della vita è sociale
ic-team-megafono Hikikomori, quando il rifiuto della vita è sociale

In attesa del webinar un'intervista alla dott.ssa Giulia Tomasi


Esiste quello che viene spesso definito “suicidio sociale”, il ritiro assoluto della persona dalla sua rete di relazioni. È il fenomeno degli hikikomori, i “ritirati”: si tratta di giovani, perlopiù maschi, che si chiudono nella solitudine della loro stanza, rifugiandosi nel mondo virtuale.


Continua a leggere l'articolo

icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Loading…
X

ATTENZIONE