Image
Image
Image

Henna for Palestine - Emergenza Gaza

Loading...

🇬🇧 ENG below ⬇️

 

Ciao, sono Jessica Pulsone e insieme a un gruppo di talentuose henna artists ho organizzato una raccolta fondi per Gaza.

Con la nostra iniziativa “Henna for Palestine – un tatuaggio per Gaza” vogliamo sostenere la popolazione di Gaza tramandando l’antica arte delle decorazioni temporanee all’hennè.

In diverse città italiane tra cui Bergamo, Roma, Vicenza, Milano ecc, potrai ricevere un tatuaggio personalizzato all’hennè 100% naturale contribuendo a sostenere un’organizzazione umanitaria. Tutto il ricavato dei tatuaggi sarà infatti devoluto a Medici Senza Frontiere che opera a Gaza da oltre trent'anni.

Leggiamo con sgomento il commento di uno dei portavoce di MSF: “A Gaza nessun posto è sicuro” e accogliamo la richiesta di aiuto degli operatori sanitari che, in condizioni estreme, salvano quotidianamente la vita di migliaia di persone. Riteniamo che il loro impegno e la loro dedizione meritino il massimo supporto.

Mentre gli innocenti di Gaza muoiono sotto le bombe israeliane, l’“occidente” promuove una narrativa islamofoba e razzista mirata a vittimizzare i colpevoli e deumanizzare le vittime. In questo generalizzato senso di impotenza e di ingiustizia vogliamo dare il nostro contributo perché crediamo che ognuno possa fare la sua parte.

Ogni gesto conta, ti aspettiamo per fare la differenza!

Grazie ancora,

Jessica Pulsone e l'intero team di Henna For Palestine.

 

______________________________________________________________________

 

Hi, I'm Jessica Pulsone and together with a group of talented henna artists, I've organized a fundraiser for Gaza.

With our initiative “ Henna for Palestine – a henna tattoo for Gaza ” we want to support the population of Gaza by passing on the ancient art of temporary henna decorations.

In various Italian cities including Bergamo, Rome, Vicenza, Milan etc., you can receive a personalized 100% natural henna tattoo while helping to support a humanitarian organization. All proceeds from the tattoos will be donated to Doctors Without Borders who have been operating in Gaza for over thirty years.

We read with dismay the comment of one of the MSF spokespersons: "In Gaza no place is safe" and we welcome the request for help from health workers who, in extreme conditions, save the lives of thousands of people every day. We believe that their commitment and dedication deserve the utmost support.

While the innocents of Gaza die under Israeli bombs, the “West” promotes an Islamophobic and racist narrative aimed at victimizing the perpetrators and dehumanizing the victims. In this generalized sense of impotence and injustice we want to make our contribution because we believe that everyone can do their part.

Every gesture counts, we are waiting for you to make a difference!

Thanks again,

Jessica Pulsone and the entire Henna For Palestine team.

 

Take a step forward

Start your fundraising.
Become a personal fundraiser!
How it works