un’iniziativa di
Elena Pavesi
Caro Gesù Bambino
Caro Gesù Bambino

Il Natale dovrebbe essere un momento  di condivisione, di amore. Io ho la fortuna di avere accanto una famiglia meravigliosamente imperfetta con cui passare momenti che mi accompagneranno tutta la vita e con cui condividere amore, calore e difficoltà. In quest'ultimo anno ho avuto la fortuna di scoprire un'altra famiglia stupenda che ha aperto le sue braccia e mi ha lasciato entrare nel suo calorosissimo Abbraccio. All'Abbraccio onlus voglio dire GRAZIE per la possibilità che mi ha dato, per avermi dato un motivo in più per correre, sorridere, emozionarmi, per avermi dato una finestra da cui poter guardare una piccola fetta di mondo fatto ancora di valori e di cose genuine. Una sera il Presidente mi ha detto "quando sono lontano dalla mia associazione mi sento perso e inutile".

L'Abbraccio è una famiglia composta da persone con un cuore immenso che regalano tutti i giorni amore investendo tempo ed energie, lottando contro le difficoltà date dalla superficialità e l'egoismo che ricopron

Il Natale dovrebbe essere un momento  di condivisione, di amore. Io ho la fortuna di avere accanto una famiglia meravigliosamente imperfetta con cui passare momenti che mi accompagneranno tutta la vita e con cui condividere amore, calore e difficoltà. In quest'ultimo anno ho avuto la fortuna di scoprire un'altra famiglia stupenda che ha aperto le sue braccia e mi ha lasciato entrare nel suo calorosissimo Abbraccio. All'Abbraccio onlus voglio dire GRAZIE per la possibilità che mi ha dato, per avermi dato un motivo in più per correre, sorridere, emozionarmi, per avermi dato una finestra da cui poter guardare una piccola fetta di mondo fatto ancora di valori e di cose genuine. Una sera il Presidente mi ha detto "quando sono lontano dalla mia associazione mi sento perso e inutile".

L'Abbraccio è una famiglia composta da persone con un cuore immenso che regalano tutti i giorni amore investendo tempo ed energie, lottando contro le difficoltà date dalla superficialità e l'egoismo che ricoprono il mondo attuale. Quest'anno trovandomi come ogni anno a pensare a cosa scrivere sulla mia letterina a Gesù Bambino o a Babbo Natale, ho realizzato che qualsiasi cosa io possa chiedere per me sarebbe qualcosa di materiale e superfluo, per i ragazzi dell'Abbraccio invece qualsiasi dono rappresenterebbe una speranza in più, una possibilità in più.

AUGURO A TUTTI UN SERENO E CALOROSO NATALE.

Elena

    € 25

    Daniela

    20 December 2014

    € 16

    Elena

    3 December 2014

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Loading…
X

ATTENZIONE