Il dono di Rossana

"Il dono di Rossana" è un'associazione di volontariato, costituita ad ottobre 2018, che si prefigge di raccogliere fondi da destinare alla ricerca scientifica sui tumori cebrali, perchè altri giovani colpiti dalla stessa malattia di Rossana possano avere la speranza di guarire.

Rossana era una bella e giovane donna. Sprizzava vitalità ed energia contagiose. Era una ragazza solare e generosa che irradiava una luce speciale. Era innamorata della vita, Rossana, della quale ha accolto con coraggio ogni risvolto.
Se n’è andata ad agosto del 2018, a 26 anni, per un cancro al cervello, contro il quale ha lottato con la grinta di una leonessa. E in quegli anni di lotta dura e difficile, ma anche di vita piena e ricca di relazioni positive, Rossana tante volte ha confidato a chi le era accanto che avrebbe voluto dedicare tempo e risorse a chi si fosse trovato a percorrere il suo stesso calvario. Perché la malattia non l’ha mai portata a ripiegarsi sul suo dolore, non l’ha resa insensibile alla sofferenza altrui. Anzi, più il male progrediva e più lei sapeva guardare avanti e guardarsi attorno e, nella sua ricerca di dare un senso a quanto le stava accadendo, ha maturato ogni giorno di più uno sguardo aperto sul dolore dell’altro.

Rossana è stata un dono per chiunque l’abbia incontrata. Un dono che continua ancora oggi, grazie a quanti hanno voluto raccogliere la sua eredità e dare vita all’associazione “Il dono di Rossana”. La ricerca è l’unica strada contro questa malattia che, fino ad ora, pare non lasciare scampo. L’esiguità dei casi (si parla di circa 7 mila nuovi malati l’anno) rispetto ad altre neoplasie fa sì che le risorse destinate allo studio di questa patologia siano scarse. Ecco perché è importante raccogliere fondi per la ricerca, ma è anche importante sensibilizzare l’opinione pubblica. Questo è “Il dono di Rossana”: speranza, cura, generosità,  solidarietà.

“Rossana avrebbe voluto donare il suo tempo agli ammalati, il suo denaro alla ricerca – confida sua mamma, Maria Teresa –. Ha autorizzato ogni medico che l’abbia avuta in cura a utilizzare le sue cartelle cliniche, affinché la sua malattia fosse fonte di speranza per altri”.
Aiutateci a far sì che il suo desiderio trovi compimento, a  far sì che la sua giovane vita porti ancora, e a lungo, buoni frutti.  Aiutateci a dare un significato alla partenza di Rossana, perché la morte non abbia l’ultima parola e perché la vita vinca ancora e sempre.

Per saperne di più www.ildonodirossana.it

Facebook https://www.facebook.com/ildonodiRossana

Instagram https://instagram.com/ildonodirossana.odv?igshid=1s1s1tjbwf4vr

Contatta Il dono di Rossana

How you can help

Your birthday, wedding or a personal achivement… any moment is good to support our good cause. Fundraise for us and start making the difference! Open your fundraising page and invite your friends to spread the giving!

Become a fundraiser

  • #doniamo# noi per la ricerca

    Rossana era una bella e giovane ragazza che sprizzava vitalità ed energia contagiose. Era innamorata della vita, della pallavolo, sua grande passione, della sua dalmata Matisse.  Se n’è andata ad agosto 2018, a 26 anni, per un tumore al cervello contro il quale ha lottato con la grinta di una leonessa. In quegli anni di lotta dura e difficile, Rossana tante volte ha confidato a chi le era accanto......

  • Il dono è la risposta

    Rossana era una bella e giovane ragazza che sprizzava vitalità ed energia contagiose. Era innamorata della vita, della pallavolo, sua grande passione, della sua dalmata Matisse.  Se n’è andata ad agosto 2018, a 26 anni, per un tumore al cervello, contro il quale ha lottato con la grinta di una leonessa. In quegli anni di lotta dura e difficile, Rossana tante volte ha confidato a chi le era......

  • #doniamo# noi per la ricerca

    Rossana era una bella e giovane ragazza che sprizzava vitalità ed energia contagiose. Era innamorata della vita, della pallavolo, sua grande passione, della sua dalmata Matisse.  Se n’è andata ad agosto 2018, a 26 anni, per un tumore al cervello contro il quale ha lottato con la grinta di una leonessa. In quegli anni di lotta dura e difficile, Rossana tante volte ha confidato a chi le era accanto......

  • Il dono è la risposta

    Rossana era una bella e giovane ragazza che sprizzava vitalità ed energia contagiose. Era innamorata della vita, della pallavolo, sua grande passione, della sua dalmata Matisse.  Se n’è andata ad agosto 2018, a 26 anni, per un tumore al cervello, contro il quale ha lottato con la grinta di una leonessa. In quegli anni di lotta dura e difficile, Rossana tante volte ha confidato a chi le era......

Loading…
X

ATTENZIONE