In cammino per la Pediatria di Padova
In cammino per la Pediatria di Padova

Ciao a Tutti,
mi chiamo Daniele Matterazzo e sono un ragazzo disabile di 31 anni con invalidità al braccio sinistro. Nel 2005, quando avevo solo 15 anni, ho avuto un gravissimo incidente stradale con lo scooter e da lì la mia vita non è più stata la stessa. Reagire non è stato facile, ho passato diversi anni trasportando pesi enormi dentro di me.

L’anno scorso, dopo aver casualmente visto il film "Il cammino verso Santiago" la chiamata è stata più sentita che mai! Quella notte non ho dormito, sentivo che era arrivato il momento di mettermi in cammino. In un mese ho riorganizzato la mia vita e sono partito.
Agosto 2020, Ho percorso tutta la via del cammino raggiungendo Santiago. Non soddisfatto, ormai sentivo un fuoco dentro, ho continuato la mia strada fino a che la vista non si è aperta sullo sconfinato blu dell’Oceano Atlantico.
Il mio intento era ricercare il coraggio, l’autostima, tutti quei pezzettini di me che avevo lasciato indietro negli anni. Sono andato a riprendermeli, sc

Ciao a Tutti,
mi chiamo Daniele Matterazzo e sono un ragazzo disabile di 31 anni con invalidità al braccio sinistro. Nel 2005, quando avevo solo 15 anni, ho avuto un gravissimo incidente stradale con lo scooter e da lì la mia vita non è più stata la stessa. Reagire non è stato facile, ho passato diversi anni trasportando pesi enormi dentro di me.

L’anno scorso, dopo aver casualmente visto il film "Il cammino verso Santiago" la chiamata è stata più sentita che mai! Quella notte non ho dormito, sentivo che era arrivato il momento di mettermi in cammino. In un mese ho riorganizzato la mia vita e sono partito.
Agosto 2020, Ho percorso tutta la via del cammino raggiungendo Santiago. Non soddisfatto, ormai sentivo un fuoco dentro, ho continuato la mia strada fino a che la vista non si è aperta sullo sconfinato blu dell’Oceano Atlantico.
Il mio intento era ricercare il coraggio, l’autostima, tutti quei pezzettini di me che avevo lasciato indietro negli anni. Sono andato a riprendermeli, scavando nei chilometri, incontrando sofferenze e difficoltà. 1000 km in un mese, per ritrovarmi, per rinascere. Ho trovato nel cammino la cura.
Ma questo è solo l’inizio.
Anche quest’anno percorrerò altre strade, questa volta non solo per aiutare me stesso ma anche per aiutare il prossimo! Per questo ho scelto di percorre la Via Francigena, dal primo paese italiano della Via, in provincia di Aosta, a Roma, camminando anche per i bambini della Pediatria di Padova.
Un ospedale dove ho trascorso 6 mesi della mia vita, affrontando 14 interventi chirurgici per ricostruire il braccio dopo l’incidente.

Sento il dovere di condividere quello che ho ricevuto e che sto continuando a ricevere, aiutando i piccoli pazienti della Pediatria attraverso questa raccolta fondi, testimoniando che tutte le difficoltà possono essere affrontate e che si può tornare a credere in se stessi, ad amarsi, a vivere con coraggio ed entusiasmo.
Vi chiedo di credere in me attraverso una donazione per i bambini della Pediatria di Padova.
Grazie di cuore.

Daniele

Seguitemi su Instagram @ilcamminopersaluspueri https://bit.ly/2RJY0AR

e su Facebook @alternactive.trekker https://bit.ly/35RyQny

Take a step forward
Become a personal fundraiser
    € 111

    anonimo

    23 December 2021

    "Daniele merita di raggiungere l'obiettivo.... bravo"
    € 16

    Stefania Faoro

    20 December 2021

    "Un piccolo gesto per una grande iniziativa."
    € 21

    Ulio

    29 October 2021

    "L'opera umana più bella è quella di essere utile al prossimo"
    € 21

    Anonimo

    29 October 2021

    "Grande Daniiii"
    € 51

    anonimo

    1 October 2021

    "sempre felice di aiutare un progetto a favore dei bambini"

Raised

€ 3.002

Donors

68
Closed
Rete del dono Goals
Rete del dono Goals
Want to do more? Start your fundraising

Raised

€ 3.002

from68 Donors

Closed

Loading…
X

ATTENZIONE