Tra voci di carta
Tra voci di carta

In un piccolo paesino in mezzo all’Italia, Pieve Santo Stefano, c’è un museo piccolo che è una sorta di scrigno di tesori. Vi si incontrano storie di persone comuni, ognuna con la propria testimonianza di vita, ognuna consapevole che lasciare traccia di sé vuol dire comporre, come in un mosaico, una grande storia collettiva. È un luogo magico che sprigiona emozioni, quelle di chi ha scritto, quelle di chi viene ad ascoltare. Creato dallo studio di interaction design dotdotdot e inaugurato a fine 2013, il Piccolo museo del diario è dedicato a Saverio Tutino, il fondatore dell’Archivio dei diari, la casa delle memorie di tutti, nata a Pieve nel 1984, che oggi di diari ne conserva diecimila.

Mario Perrotta, attore e drammaturgo diventato testimonial dell’Archivio, ha immaginato il museo quando ancora non esisteva raccontandolo nel suo libro “Il paese dei diari”.
Così può succedere che dopo due anni di pandemia, chiusure e restrizioni, oltre a visitare il museo, si senta forte il bisogno

In un piccolo paesino in mezzo all’Italia, Pieve Santo Stefano, c’è un museo piccolo che è una sorta di scrigno di tesori. Vi si incontrano storie di persone comuni, ognuna con la propria testimonianza di vita, ognuna consapevole che lasciare traccia di sé vuol dire comporre, come in un mosaico, una grande storia collettiva. È un luogo magico che sprigiona emozioni, quelle di chi ha scritto, quelle di chi viene ad ascoltare. Creato dallo studio di interaction design dotdotdot e inaugurato a fine 2013, il Piccolo museo del diario è dedicato a Saverio Tutino, il fondatore dell’Archivio dei diari, la casa delle memorie di tutti, nata a Pieve nel 1984, che oggi di diari ne conserva diecimila.

Mario Perrotta, attore e drammaturgo diventato testimonial dell’Archivio, ha immaginato il museo quando ancora non esisteva raccontandolo nel suo libro “Il paese dei diari”.
Così può succedere che dopo due anni di pandemia, chiusure e restrizioni, oltre a visitare il museo, si senta forte il bisogno di ritrovarsi intorno alle storie che nei cassetti e nelle stanze del museo sono suoni e immagini. Tra voci di carta è la prima festa del Piccolo museo del diario. Un appuntamento che aggiunge alle parole un interprete che ogni volta racconta una storia, dall’inizio alla fine, con un pubblico vero che ascolta dal vivo e palpita insieme. Nel 2022 la festa del Piccolo museo del diario, con 6 appuntamenti per altrettante 6 storie, sarà possibile grazie a te e al tuo sostegno. Se ami le storie vere e credi nel valore di ritrovarsi insieme in un progetto culturale, contribuisci a dar vita alla festa del Piccolo museo del diario, che, grazie a te, diventerà un appuntamento annuale con la memoria.

____________

RICOMPENSE 
se doni almeno 25€ - 2 biglietti omaggio per il museo senza scadenza 
se doni almeno 60€ - 1 copia del libro "Il paese dei diari" con dedica di Mario Perrotta 
se doni almeno 200€ - 1 disegno di Mario Perrotta firmato dall'artista (ti chiederemo di scegliere tra un formato A3 o un formato 1mt x 2mt)   

Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte
Take a step forward
Become a personal fundraiser
    € 153

    Mariella Perrotta

    4 July 2022

    "Mariella, Carla e amici "

    risposta di Promemoria

    A Mariella, Carla e amici che hanno unito le forze per dare forza al nostro progetto, un grande grazie da dividere fra tutti, Loretta

    € 31

    Paola Stegani

    4 July 2022

    "Grazie ❤️"

    risposta di Promemoria

    cara paola, grazie per la tua donazione che ti riporterà al Piccolo museo del diario con 2 biglietti omaggio che potrai sfruttare senza scadenza, loretta

    € 11

    Roberto A.

    4 July 2022

    "Una iniziativa da sostenere!"

    risposta di Promemoria

    grazie roberto per tutte le tue attenzioni. ci vediamo giovedì 7 luglio, con vero piacere, loretta

    € 26

    Vincenza Borrelli

    3 July 2022

    "Dono volentieri per un’idea che mi piace molto."

    risposta di Promemoria

    Grazie per l'apprezzamento e per la donazione. Riceverai due biglietti omaggio per il Piccolo museo del diario da sfruttare quando vuoi. Cari saluti, Loretta

    € 51

    Marcello Centonze

    3 July 2022

    "I luoghi della memoria sono luoghi del futuro"

    risposta di Promemoria

    Grazie Marcello per queste bellissime parole e naturalmente per il sostegno a "Tra voci di carta". Riceverai 2 biglietti per il Piccolo museo del diario, senza scadenza. Un saluto dal paese dei diari, Loretta

Raised

€ 3.216

Goal € 9.000

Donors

67
Ends in 54 days
Want to do more?
Start your fundraising
Rete del dono Goals
Rete del dono Goals
Rewards
Rete del dono - Rewards
Se doni almeno 25 €

Ricevi due biglietti per il Piccolo museo del diario

2 ingressi omaggio senza scadenza

Rete del dono - Rewards
Se doni almeno 60 €

Ricevi il libro "Il paese dei diari"

1 copia del libro con dedica di Mario Perrotta

Rete del dono - Rewards
Se doni almeno 200 €

Ricevi il disegno di Mario Perrotta

Un disegno firmato dall'artista

Show more rewards
Show less rewards
Want to do more? Start your fundraising

Raised

€ 3.216

from67 Donors

Ends

54

days

Loading…
X

ATTENZIONE