DALLA PARTE DI CHI NON PUO’
DALLA PARTE DI CHI NON PUO’

Questo progetto nasce dalla necessità di aiutare famiglie nullatenenti e bisognose di un aiuto materiale per l’acquisto di generi alimentari, a causa della situazione di disagio venutasi a creare con il lockdown per il Covid-19.

La nostra Associazione Vita Tre OdV da 15 anni collabora con il Banco Alimentare per la distribuzione mensile di alimenti a lunga conservazione e quasi giornalmente raccoglie prodotti alimentari in scadenza da alcuni supermercati del circondario, distribuiti nello stesso giorno. Con essi sostiene una rete di nuclei famigliari in stato di necessità, segnalati dal Comune o con un ISEE molto basso, in un paese del Vercellese di circa 4000 abitanti, Saluggia.

Con il lockdown era per noi impossibile raggiungere le nostre fonti di approvvigionamento e le famiglie servite erano rimaste senza alcun aiuto. Grazie ad uno stanziamento straordinario dell’Amministrazione comunale per i mesi di marzo, aprile, maggio abbiamo rifornito settimanalmente queste famiglie con un pa

Questo progetto nasce dalla necessità di aiutare famiglie nullatenenti e bisognose di un aiuto materiale per l’acquisto di generi alimentari, a causa della situazione di disagio venutasi a creare con il lockdown per il Covid-19.

La nostra Associazione Vita Tre OdV da 15 anni collabora con il Banco Alimentare per la distribuzione mensile di alimenti a lunga conservazione e quasi giornalmente raccoglie prodotti alimentari in scadenza da alcuni supermercati del circondario, distribuiti nello stesso giorno. Con essi sostiene una rete di nuclei famigliari in stato di necessità, segnalati dal Comune o con un ISEE molto basso, in un paese del Vercellese di circa 4000 abitanti, Saluggia.

Con il lockdown era per noi impossibile raggiungere le nostre fonti di approvvigionamento e le famiglie servite erano rimaste senza alcun aiuto. Grazie ad uno stanziamento straordinario dell’Amministrazione comunale per i mesi di marzo, aprile, maggio abbiamo rifornito settimanalmente queste famiglie con un pacco di generi alimentari dal valore di circa 50 euro e con un buono spesa. La nostra associazione si occupava degli acquisti dei generi alimentari dai negozi locali e provvedeva alla preparazione dei pacchi, che, grazie a gruppi di giovani del paese e altre associazioni, venivano recapitati a domicilio.

Con la fase due e la lenta ripresa degli approvvigionamenti, seppure in misura molto ridotta, abbiamo continuato nella distribuzione del pacco settimanale, integrando la nostra disponibilità con acquisti, grazie alle risorse finanziarie rimaste dallo stanziamento comunale. Abbiamo continuato così fino ad agosto, servendo 66 famiglie, cioè 208 persone, il 5% della popolazione.

Vogliamo continuare in questa esperienza, che non solo ha consentito a molti di poter tirare avanti, ma che ha visto anche una bella sinergia e collaborazione da parte di altre associazioni, lanciando un appello attraverso questo sito per raccogliere fondi da destinare all’acquisto di ulteriori generi alimentari e garantire un rifornimento congruo settimanale per famiglia.

La situazione continua ad essere allarmante perché molte famiglie non possono più contare su entrate economiche derivanti da un lavoro precario, che molti hanno perso per il lockdown ed encora si trovano senza supporto economic0.  Ai nostri abituali utenti se ne sono aggiunti altri, sempre a causa della perdita del lavoro  e temiamo che per il futuro altri se ne possano ancora aggiungere. Ogni euro raccolto servirà per aiutare queste famiglie, con l'acquisto di generi alimentari a loro recapitati con un pacco settimanale.

Grazie per il Vostro supporto.

icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card
Take a step forward
Become a personal fundraiser
AVANTI
INDIETRO

Raised

€ 0

Goal € 7.000

Donors

0
Ends in 111 days
Want to do more?? Start your fundraising
Want to do more? Start your fundraising
Loading…
X

ATTENZIONE