Un’iniziativa di
Federica
Federica sul tetto d'Europa
Federica sul tetto d'Europa

Ciao a tutti! Sono Federica, trapiantata di Rene da 26 anni e vi racconto cos'è per me la Montagna.

La Montagna per me è tantissime emozioni: ampi respiri, panorami da togliere il fiato, la relazione viva e piena con la Natura, la fatica e la sfida positiva che mette in contatto con sè stessi, con i propri limiti, e ... l’affiatamento con le persone che con te vivono questi frangenti.

Questo progetto che si sta concretizzando e che porta a Capanna Regina Margherita, il rifugio più alto d’Europa, a metri 4554 slm, mi ha emozionato e colpito con entusiasmo e convinzione fin dai primi istanti in cui è stato presentato.

Questo perché so quali sono i pilastri di questa meravigliosa, forte, iniziativa: il motivo che l’ha vista nascere, la persona dalla tempra straordinaria e volitiva che l’ha pensata, l’obiettivo importante di sensibilizzazione che desidera raggiungere, i valori che la sostengono, il tenace impegno di ogni singolo partecipante a questa indescrivibile cordata, la dedizione, g

Ciao a tutti! Sono Federica, trapiantata di Rene da 26 anni e vi racconto cos'è per me la Montagna.

La Montagna per me è tantissime emozioni: ampi respiri, panorami da togliere il fiato, la relazione viva e piena con la Natura, la fatica e la sfida positiva che mette in contatto con sè stessi, con i propri limiti, e ... l’affiatamento con le persone che con te vivono questi frangenti.

Questo progetto che si sta concretizzando e che porta a Capanna Regina Margherita, il rifugio più alto d’Europa, a metri 4554 slm, mi ha emozionato e colpito con entusiasmo e convinzione fin dai primi istanti in cui è stato presentato.

Questo perché so quali sono i pilastri di questa meravigliosa, forte, iniziativa: il motivo che l’ha vista nascere, la persona dalla tempra straordinaria e volitiva che l’ha pensata, l’obiettivo importante di sensibilizzazione che desidera raggiungere, i valori che la sostengono, il tenace impegno di ogni singolo partecipante a questa indescrivibile cordata, la dedizione, gli allenamenti, l’organizzazione, ogni pensiero ed azione che la guida.

Per motivi che vanno oltre il sentito desiderio di parteciparvi, non salirò concretamente verso questa splendida vetta e cordata. Ma ci sarò con l’anima ed il cuore.

Ci sarò perché credo fortemente in questo progetto, nella sua importante missione, nelle persone così uniche che lo compongono, nei medici, guide alpine, soccorritori, con la loro grandissima professionalità e disponibilità, ed in Aido che da 50 anni è impegnata in un preziosissimo lavoro di sensibilizzazione alla Donazione. 

È con tutta me stessa che sostengo questa valorosa impresa sportiva e solidale ed invito con il cuore tutti a farlo con una donazione e condividendo il link della mia pagina con tutti gli amici, parenti e colleghi.

Grazie di cuore!❤

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.

Raccolto

€ 0

Donatori

0
Terminato
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 0

DA 0 Donatori

Terminato

Loading…
X

ATTENZIONE