Un’iniziativa di
PAOLO BRUSAFERRI
#GivetheBeat - Paolo Brusaferri
#GivetheBeat - Paolo Brusaferri

Cari amici,

sono più di dieci anni che ho aderito alla proposta di Mission Bambini: aiutare i bambini bisognosi in Italia e nel mondo.

Come volontario mi sono recato nelle zone colpite dai terremoti dell’Aquila e delle Marche per verificare l’avanzamento dei lavori dell’Ambulatorio e Dispensario farmaceutico a Fossa (Abruzzo) e della Mensa scolastica a Cittareale (Rieti) e mi sono occupato della campagna “Giovani al lavoro” che ha lo scopo di aiutare giovani con disagio sociale ad entrare nel mondo del lavoro.

Quest’anno vi chiedo di aiutarci raccogliere fondi per la campagna “Cuore di bimbi”, una campagna storica della Fondazione Mission Bambini.

Ogni anno nel mondo nascono un milione di bambini con malformazioni congenite al cuore. La maggior parte sono nei paesi più poveri, dove l’accesso a cure mediche specialistiche è difficile o assente.

La metà di questi bambini è destinata a non raggiungere il primo anno di vita. Gli altri vanno incontro a gravi problemi durante lo sviluppo a c

Cari amici,

sono più di dieci anni che ho aderito alla proposta di Mission Bambini: aiutare i bambini bisognosi in Italia e nel mondo.

Come volontario mi sono recato nelle zone colpite dai terremoti dell’Aquila e delle Marche per verificare l’avanzamento dei lavori dell’Ambulatorio e Dispensario farmaceutico a Fossa (Abruzzo) e della Mensa scolastica a Cittareale (Rieti) e mi sono occupato della campagna “Giovani al lavoro” che ha lo scopo di aiutare giovani con disagio sociale ad entrare nel mondo del lavoro.

Quest’anno vi chiedo di aiutarci raccogliere fondi per la campagna “Cuore di bimbi”, una campagna storica della Fondazione Mission Bambini.

Ogni anno nel mondo nascono un milione di bambini con malformazioni congenite al cuore. La maggior parte sono nei paesi più poveri, dove l’accesso a cure mediche specialistiche è difficile o assente.

La metà di questi bambini è destinata a non raggiungere il primo anno di vita. Gli altri vanno incontro a gravi problemi durante lo sviluppo a causa di pesanti handicap respiratori e circolatori.

A fronte di questa grave situazione tutti dobbiamo sapere che la medicina e la chirurgia sono oggi in grado di risolvere il problema e che possiamo dare un aiuto concreto.

Mission Bambini organizza missioni umanitarie nei paesi del terzo mondo con medici italiani volontari in collaborazione con le strutture sanitarie locali.

Solo nell'ultimo anno Mission Bambini ha aiutato 1.835 bambini, di cui 205 operati e 1.525 sottoposti a visite diagnostiche in 7 diversi Paesi: Cambogia, Eritrea, Myanmar, Romania, Uganda, Zambia e Zimbabwe.

Ma c’è un aspetto che ritengo importante e voglio sottolineare. Sentiamo ripetere continuamente (e spesso in modo ipocrita) la frase “aiutiamoli a casa loro”. Ebbene, la formazione dei medici locali è uno dei punti qualificanti dell’azione di Mission Bambini: l’obiettivo di lungo termine è quello di rendere i Paesi di intervento autonomi nel trattamento delle cardiopatie infantili.

I medici locali vengono formati dai medici volontari durante le missioni, sia in aula che in sala operatoria. Le missioni vengono ripetute più volte negli stessi ospedali per assicurare continuità alla formazione.  Vengono operati mediamente 5 -10 bambini cardiopatici per missione.

Un ultimo messaggio per chi non conosce Mission Bambini: provate a dare un’occhiata al Bilancio Sociale della Fondazione.

Il Bilancio Sociale??? Nooo, è un documento pallosissimo! E invece no!

Il Bilancio (https://www.missionbambini.org/bilancio-2018) mostra in modo semplice e piacevole la professionalità dei tanti ragazzi che lavorano in Fondazione e la dedizione di tanti volontari che danno il loro supporto. Il Bilancio racconta quanto è stato fatto e quali obiettivi ci si pone per il futuro: tante informazioni (illustrate da fotografie, risultati ottenuti, numero di bambini e ragazzi aiutati, cartine geografiche per mostrare dove si interviene,…) che vi aiuteranno a conoscere ed amare la Fondazione Mission Bambini.

#GivetheBeat  

    € 16

    Anonimo

    16 Gennaio 2020

    "Ciao Paolo, spero di avercela fatta e perdona il ritardo"
    € 100

    ANONIMO

    10 Gennaio 2020

    € 21

    Luciano Corinti

    8 Gennaio 2020

    "sono convinto che l'unica speranza sia come dici tu, la Solidarietà"
    € 15

    Giampaolo

    6 Gennaio 2020

    € 102

    Roberto

    6 Gennaio 2020

    "Grazie a Paolo B. che mi fa sentire importante nel far parte di una rete di solidarietà. Aiutiamo i bambini e i bambini ci salveranno."
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.

Raccolto

€ 1.825

Donatori

37
Terminato
Ricompense
Se doni almeno 15 €

Doni una visita cardiologica approfondita

Riceverai un'immagine speciale da usare come sfondo per il tuo telefonino.

Se doni almeno 30 €

Farmaci per la fase post operatoria

Riceverai il ricettario con le noci  per mantenere il tuo cuore sano

Se doni almeno 50 €

Filo di sutura e garze necessarie per l'operazione

Riceverai via email il nostro calendario 2020

Se doni almeno 100 €

2 giorni di degenza in ospedale per mamma e bambino

Ti dedicheremo uno speciale video di ringraziamento!

Se doni almeno 350 €

Doni il volo aereo del cardiochirurgo che farà l'operazione

Ti sei meritato l'invito a MEET THE BEAT, un incontro esclusivo in cui saremo felici di raccontarti di persona i risultati raggiunti grazie al tuo aiuto.

Scopri tutte le ricompense
Mostra meno ricompense
Loading…
X

ATTENZIONE