Un’iniziativa di
Stefano Talone
Papà, prova a prendermi...se ci riesci!
Papà, prova a prendermi...se ci riesci!

Le sfide sono una cosa noiosa. Almeno viste da un pigro come me. Richiedono tempo e fatica. Però senza sfide non ci sarebbe nulla. Armstrong probabilmente non sarebbe andato sulla Luna e il mio amico Ciccio non avrebbe finito 2 Peroni da 66 di fila. Quindi viva le sfide!

Ho deciso di correre la mia prima maratona. Sono già stanco e sento di avere un infarto in corso al solo pensiero.

Mio padre corre molto, corre da tanto e un paio di mesi fa mi ha proposto di correre insieme la maratona.
Ho pensato che non passo tanto tempo con lui, che parliamo poco e che da un po' di anni condividiamo pochi interessi.
Tra l'altro lui parla pochissimo, mentre quando corre parla tantissimo.

La Maratona di Roma l'otto aprile, sembra un buon momento per fare qualcosa insieme. Io e lui. Core a core. Lui ne ha già fatte. Per me sarà la prima e appunto sarà una sfida. 42 km di corsa sono peggio di un incubo da indigestione.

Visto che parliamo di sfide, ho pensato di unire questa prova personale ad una sfi

Le sfide sono una cosa noiosa. Almeno viste da un pigro come me. Richiedono tempo e fatica. Però senza sfide non ci sarebbe nulla. Armstrong probabilmente non sarebbe andato sulla Luna e il mio amico Ciccio non avrebbe finito 2 Peroni da 66 di fila. Quindi viva le sfide!

Ho deciso di correre la mia prima maratona. Sono già stanco e sento di avere un infarto in corso al solo pensiero.

Mio padre corre molto, corre da tanto e un paio di mesi fa mi ha proposto di correre insieme la maratona.
Ho pensato che non passo tanto tempo con lui, che parliamo poco e che da un po' di anni condividiamo pochi interessi.
Tra l'altro lui parla pochissimo, mentre quando corre parla tantissimo.

La Maratona di Roma l'otto aprile, sembra un buon momento per fare qualcosa insieme. Io e lui. Core a core. Lui ne ha già fatte. Per me sarà la prima e appunto sarà una sfida. 42 km di corsa sono peggio di un incubo da indigestione.

Visto che parliamo di sfide, ho pensato di unire questa prova personale ad una sfida più seria ed importante.

Save the Children sta portando avanti in molte periferie italiane dei centri chiamati Punti Luce.

In questi posti si dà la possibilità a molti ragazzi che crescono in realtà svantaggiate di coltivare le loro passioni. Corsi di teatro, danza, hip hop, imparare una lingua... tutto ovviamente gratuitamente!

Mi sono informato, in Italia oltre un milione di bambini vivono in condizioni di povertà assoluta. Sono tanti e mi sembra che Save the Children stia portando avanti una sfida importantissima per fare in modo che i più piccoli possano avere un futuro migliore.

Mentre io cerco di non morire di infarto, ho pensato di convincere i miei amici a donare per questa bella sfida. L'obiettivo è 250 euro. Io faccio una cosa importante con mio padre e qualche bambino potrà iscriversi al corso di fotografia che sogna da anni. Non è male. In fondo le sfide sono questo...ispirare le persone a uscire fuori dal proprio guscio protetto.

Grazie di cuore e pregate per me :)

 

    € 102

    DAVIDE

    9 Aprile 2018

    "Obiettivo raggiunto.Congratulazioni"
    € 11

    LAVI

    6 Aprile 2018

    "CORRI FORREST CORRI!!! :) BRAVO STE!!! LA PRIMA DI TANTE!!!!"
    € 16

    Francesca Romana Marta

    6 Aprile 2018

    "Sono sui 6,30 al minuto per 180 bpm"
    € 16

    Annamaria Cosatti

    6 Aprile 2018

    € 31

    Francesca Giannetta

    4 Aprile 2018

    "Grande Stefano...aspettiamo di vederti al 30 km..."
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 398

DA 13 Donatori

Terminato

Loading…
X

ATTENZIONE