Un’iniziativa di
Giuseppe Di Giovanni
In Radio ci metto la Faccia
In Radio ci metto la Faccia

Ciao, mi chiamo Giuseppe e lavoro come infermiere nel Dipartimento di Salute Mentale della ASL TO2 di Torino da ormai quasi 20 anni... collaboro da tempo con varie cooperative e associazioni che operano nel sociale ed è proprio da queste interazioni che nasce l'idea di creare uno spazio in cui la gente possa esprimersi in modo creativo.

Il quartiere Vallette sarà lo scenario in cui questo progetto prenderà forma, zona periferica di Torino nord dove le difficoltà si fondono con il quotidiano e dove è molto facile restare indietro e sentirsi soli.

Il programma radiofonico Zona di confine  che ho scelto di sostenere e nel quale sono impegnato in prima persona,  vuole creare un prodotto radiofonico che nella sua realizzazione possa passare attraverso il lavoro e la creatività di persone che abitano il quartiere e che vivono la loro quotidianità segnata dal disagio. 

Perchè proprio un programma radiofonico? 

Le risposte potrebbero essere veramente tante, ma il motivo che ci spinge a portare

Ciao, mi chiamo Giuseppe e lavoro come infermiere nel Dipartimento di Salute Mentale della ASL TO2 di Torino da ormai quasi 20 anni... collaboro da tempo con varie cooperative e associazioni che operano nel sociale ed è proprio da queste interazioni che nasce l'idea di creare uno spazio in cui la gente possa esprimersi in modo creativo.

Il quartiere Vallette sarà lo scenario in cui questo progetto prenderà forma, zona periferica di Torino nord dove le difficoltà si fondono con il quotidiano e dove è molto facile restare indietro e sentirsi soli.

Il programma radiofonico Zona di confine  che ho scelto di sostenere e nel quale sono impegnato in prima persona,  vuole creare un prodotto radiofonico che nella sua realizzazione possa passare attraverso il lavoro e la creatività di persone che abitano il quartiere e che vivono la loro quotidianità segnata dal disagio. 

Perchè proprio un programma radiofonico? 

Le risposte potrebbero essere veramente tante, ma il motivo che ci spinge a portare avanti  Zona di Confine è quella di creare Ponti, in una zona di confine come le Vallette, che possano dare voce a chi troppo spesso resta in silenzio, creando  anche la possibilità di crescita professionale per i  più giovani capaci di operare con i moderni supporti tecnologici.

Il vostro aiuto sarà fondamentale per la realizzazione di Zona di Confine, programma nel quale si intrecceranno storie, personaggi, divertimento, risocializzazione, crescita, incontri e sicuramente una comunità più unita.

 

 

 

    € 31

    Flavio

    2 Aprile 2017

    "Forza ragazzi!!!"
    € 16

    Gabriele V.

    7 Febbraio 2017

    "Buon lavoro "
    € 102

    Enrico Di Giovanni

    15 Gennaio 2017

    "Stay hungry, Stay foolish."
    € 102

    Enrico Di Giovanni

    15 Gennaio 2017

    "Bellissimo progetto!!!! continuate così!!!!!"
    € 16

    Maicol.P

    13 Gennaio 2017

    "Il piccolo pensiero per un grande progetto fatto da una grande persona....."
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 377

DA 10 Donatori

Terminato

Loading…
X

ATTENZIONE