Antonio Brienza

Un Pediatra nei Villaggi

Raccolto € 10.667

74


Carissime Amiche e carissimi Amici, nell’aprile del 2014 abbiamo inaugurato, grazie al vostro  sostegno , il Centro Sanitario Saint Paul ad Ampephy, nel cuore del Madagascar su un altopiano a 1200 metri di altezza lontano da ogni località turistica. Alla fine della missione io, il mio carissimo amico Peppe Longobardi e gli amici dentisti Marco, Franco e Michele abbiamo deciso di dedicare una giornata alle visite in un piccolo villaggio a  circa 15 km di distanza dal Centro. 15 km sembrano pochi,ma quando sono fatti per la quasi totalità da piccoli sentieri sterrati e accidentati e quando si vive  in un villaggio in cui l’unico ad avere come  mezzo di trasporto una vecchia bicicletta è il capo villaggio, riesce molto difficile spostarsi anche quando si è malati e si ha bisogno di cure urgenti.

All’arrivo nel villaggio, fatto di casupole di circa 9 mq con muri in argilla  e tetto di legno o fogliame senza energia elettrica e senza acqua, in cui vivono mediamente 7-8 persone, siamo stati accolti dalle grida di gioia  di una moltitudine di bambini , scalzi , sporchi ma con grandi  occhi luminosi e sorridenti. Il capo villaggio ci ha messo a disposizione la sua capanna . Abbiamo visitato centinaia di bambini rimasti in festosa attesa per tutto il giorno. Dopo le visite abbiamo distribuito farmaci a tutti i bambini malati . Abbiamo trovato un bambino di 3 anni con un piede torto talmente grave che non gli consentiva di stare in piedi , 2 bambini con labbro leporino e palatoschisi grave, 1 bambino con esiti neurologici e ortopedici gravi di poliomelite : questi bambini non erano mai stati visitati in vita loro e non avrebbero mai raggiunto il nostro centro se noi non fossimo andati al loro villaggio. Alla nostra partenza i bambini si sono disposti in cerchio all’uscita del villaggio e tutti insieme hanno intonato una bellissima canzone malgascia accompagnata da una danza. Una morsa di commozione ha stretto i nostri cuori e le nostre gole e inumidito i nostri occhi. Quella canzone e quella danza erano anche per tutti Voi che con la vostra generosità avete sostenuto i nostri progetti. Con i fondi da noi raccolti quei bambini sono stati operati e anche i loro occhi torneranno a sorridere.

Grazie di cuore a chi vorrà contribuire fare in modo che tutti i bambini dei 17 villaggi della zona vengano visitati, nutriti e curati. Correte con me e con Change Onlus la staffetta della Milano Marathon del 12 Aprile e donate per il nostro progetto  Un Medico nei Villaggi !

Un grande  abbraccio Antonio

Ordina per:
  • € 500

    MARIO COLLEONI - 16 Aprile 2015

    UN CARO E FORTE ABBRACCIO ANTONIO, E GRAZIE DA TUTTI NOI DI OPTIMA

  • € 102

    Elisa Raoul e Maurizio - 15 Aprile 2015

    L'unione fa la forza, l'impegno fa la differenza. L'esempio di un Dottore ma soprattutto di una persona che ha la capacità di svolgere il proprio lavoro con il cuore. " Non importa quanto si dà ma quanto amore si mette nel dare" Elisa Raoul e Maurizio

  • € 51

    Stefano e Annamaria Spisani - 14 Aprile 2015

    In memoria di Antonio Di Salvo, Via Vignazze 2, 22077 Olgiate Comasco CO

  • € 102

    beppe v. - 13 Aprile 2015

    grande Antonio, ti ammiro

  • € 51

    Roberta - 11 Aprile 2015

    ...sarà un po' come essere ancora li con voi...

Pagine

Vuoi fare di più?

Loading…
X

ATTENZIONE