un’iniziativa di
Concetta Risi
Correre per la ricerca
Correre per la ricerca

Grazie alla ricerca scientifica anche io posso raccontare la mia storia vissuta per una malattia che arriva all’improvviso, come uno tsunami, una diagnosi che fa tremare i polsi. La ricerca scientifica può salvare la vita a molte persone, tra queste persone ci sono anche io.

Nel 2014 all'età di 50 anni mi è stato diagnosticato un carcinoma mammario lobulare in situ, ho subito un intervento di quadrantectomia con dissezione ascellare , non è stata una passeggiata ma un percorso impegnativo fatto di cure chemioterapica, radioterapia, stanchezza, perdita di peso, perdita dei capelli , voglia di piangere, ma con grande forza e coraggio ho affrontato con positività il momento duro senza arrendermi mai, raccontare della malattia mi ha aiutato tanto, ringrazio chi ha saputo capire e starmi vicino con affetto, mia figlia Eleonora mio raggio di sole, mio marito un grande sostegno e tutte le persone care di famiglia e gli amici.

Ringrazio l'eccellenza dei medici del Istituto Europeo On...

Grazie alla ricerca scientifica anche io posso raccontare la mia storia vissuta per una malattia che arriva all’improvviso, come uno tsunami, una diagnosi che fa tremare i polsi. La ricerca scientifica può salvare la vita a molte persone, tra queste persone ci sono anche io.

Nel 2014 all'età di 50 anni mi è stato diagnosticato un carcinoma mammario lobulare in situ, ho subito un intervento di quadrantectomia con dissezione ascellare , non è stata una passeggiata ma un percorso impegnativo fatto di cure chemioterapica, radioterapia, stanchezza, perdita di peso, perdita dei capelli , voglia di piangere, ma con grande forza e coraggio ho affrontato con positività il momento duro senza arrendermi mai, raccontare della malattia mi ha aiutato tanto, ringrazio chi ha saputo capire e starmi vicino con affetto, mia figlia Eleonora mio raggio di sole, mio marito un grande sostegno e tutte le persone care di famiglia e gli amici.

Ringrazio l'eccellenza dei medici del Istituto Europeo Oncologico per me grandi angeli bianchi.

Ringrazio Fondazione Umberto Veronesi per avermi dato L opportunità di entrare a far parte del team Pink Ambassador Milano 2020, non avrei mai immaginato di riuscire a correre, una grande emozione ,una grande sfida che custodirò gelosamente nel mio cuore.

Correre per aiutare la ricerca scientifica a sostegno del progetto P.I.N.K. Ambassador

Aiuta anche tu la ricerca scientifica.

La ricerca è cura, la ricerca è vita!!!

Niente ferma il rosa, niente ferma le donne.

Grazie!!

Concettina Risi

    € 51

    Maria Risi

    17 Ottobre 2020

    "Con tanto cuore e aiuto, un piccolo dono a te e tutte le donne forti e coraggiose, per mia sorellina con tanto amore tvttb"
    € 31

    Femia Teresa

    17 Ottobre 2020

    "Un abbraccio, super Pink Ambassador Milano 2020"
    € 31

    Anonimo

    17 Ottobre 2020

    "Brava concy. Continua con la tua tenacia 💪"
    € 15

    Anna Maria

    17 Ottobre 2020

    "L' unione fa la forza! "
    € 20

    Christian Troi

    13 Ottobre 2020

    "Ciao :-)"
icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card icon.card
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
Loading…
X

ATTENZIONE