Illuminiamo lo Skate-Park di Sassari!

Raccolto € 1.100

Il tuo obiettivo € 6.750

39

Termina il 21 novembre 2018

A tre anni dall’inaugurazione lo SKATEPARK di Sassari resta sprovvisto di illuminazione e di servizi.
Situato nel quartiere di “Carbonazzi”, è conosciuto per essere uno dei pochissimi impianti pubblici gestiti attivamente, presenti sul territorio regionale.
L’utilizzo gratuito della struttura è reso possibile grazie al CSI Sassari che ne detiene la gestione ufficiale, ed ai numerosi volontari che da anni si impegnano per tenerla aperta e fruibile il più possibile.
Si tratta di uno spazio sportivo piuttosto completo ed articolato nelle sue varie strutture: è adatto a più tipi di discipline (skate – bmx – monopattino – rollerblade) e in grado di soddisfare utenze che si trovano su differenti livelli di esperienza ed abilità.

Infatti, l’utenza complessiva durante le stagioni più favorevoli alla pratica degli sport all’aperto, si aggira giornalmente intorno alle 30-40 persone tra atleti e spettatori; numero che si è visto moltiplicarsi durante le manifestazioni regionali di campionati e gare, riunendo in tali occasioni più di 500 appassionati e curiosi.
Sfortunatamente nel progetto dello Skatepark non fu inserito un impianto di illuminazione che ne permettesse un utilizzo efficace e prolungato, soprattutto per i giovani ragazzi che, vincolati da orari di lavoro e studio, non possono praticare lo sport che amano durante gli orari di luce naturale.

La raccolta ha come obbiettivo il raggiungimento di un budget da destinarsi alla realizzazione di un impianto di illuminazione composto da:
- 4 pali d’acciaio zincato interrati (h 8.0 m)
- 8 proiettori LED a basso consumo (260x340x113 mm) e ad alta intensità luminosa (12k lm)
- 1 magnetometro predisponente l’allaccio della corrente per il locale toilette

Il concretizzarsi di questo progetto permetterebbe di ingrandire lo scenario dei praticanti, di raddoppiare il numero di ore di apertura giornaliere, di semplificare la realizzazione di servizi come toilette e spogliatoi e di introdurre nuovi tipi di attività ed eventi collegati alla comunità di ragazzi che ruota intorno al mondo dello sport, della musica e della “street-art”.

Inoltre l’intero quartiere beneficerebbe della luce destinata allo Skatepark, collocato in una via mal illuminata ma circondata da abitazioni, campi sportivi, chiese e scuole.

Ordina per:
  • € 51

    Margot - 25 Luglio 2018

    SKATEBOARDING TILL DEATH

  • € 6

    Paolo - 25 Giugno 2018
  • € 16

    F126 - 20 Giugno 2018
  • € 11

    Davide Veloci - 20 Giugno 2018
  • € 11

    Michele Canu - 12 Giugno 2018

    💪 come in Boyz

Pagine

Un progetto di

Vuoi fare di più?

Loading…