Aiuto alle famiglie ucraine
Aiuto alle famiglie ucraine

Nessuno si aspettava che ai giorni nostri, nel panorama europeo, potesse scoppiare una guerra! Purtroppo, è così, la Russia ha invaso l’Ucraina, violando gravemente la sua sovranità nazionale.
I bombardamenti si susseguono giorno e notte e stanno causando lo sfollamento di centinaia di migliaia di persone verso gli stati confinanti (Romania, Ungheria, Polonia e Moldavia), primi fra tutti donne, bambini e anziani.
Stiamo assistendo a scene strazianti di donne e bambini che lasciano i propri mariti e padri sul campo per combattere, tutti gli uomini sono stati chiamati alle armi per difendere il proprio paese.

Punto Missione è presente in Romania con due progettualità, a Timisoara e Bucarest. In particolare, nella provincia di Bucarest il partner locale Asociatia Mladita, insieme ai Frati carmelitani di Snagov (Bucarest), si sono attivati per portare aiuti al confine con l’Ucraina (circa 4 ore di auto) dove si susseguono file interminabili di persone che fuggono in auto e a piedi. Mladita

Nessuno si aspettava che ai giorni nostri, nel panorama europeo, potesse scoppiare una guerra! Purtroppo, è così, la Russia ha invaso l’Ucraina, violando gravemente la sua sovranità nazionale.
I bombardamenti si susseguono giorno e notte e stanno causando lo sfollamento di centinaia di migliaia di persone verso gli stati confinanti (Romania, Ungheria, Polonia e Moldavia), primi fra tutti donne, bambini e anziani.
Stiamo assistendo a scene strazianti di donne e bambini che lasciano i propri mariti e padri sul campo per combattere, tutti gli uomini sono stati chiamati alle armi per difendere il proprio paese.

Punto Missione è presente in Romania con due progettualità, a Timisoara e Bucarest. In particolare, nella provincia di Bucarest il partner locale Asociatia Mladita, insieme ai Frati carmelitani di Snagov (Bucarest), si sono attivati per portare aiuti al confine con l’Ucraina (circa 4 ore di auto) dove si susseguono file interminabili di persone che fuggono in auto e a piedi. Mladita ha messo a disposizione la sede di progetto, Il Villaggio dei ragazzi, per l’accoglienza di persone e famiglie così come i frati hanno messo a disposizione il proprio convento.
Il Villaggio dei ragazzi dispone di 3 case ed altri spazi adibiti per l’occasione e sta ospitando una media di 25 persone al giorno che transitano per tornare al proprio paese di origine, se stranieri, oppure per raggiungere i parenti in altri stati europei e i Frati ne stanno ospitando altrettante.
I volontari stanno fornendo cibo, assistenza logistica e trasporto, pagamenti di autobus e treni, medicine, tamponi e sostegno di ogni tipo.

Ci spiegano che i primi ad arrivare sono stati giovani stranieri o ragazzi single che erano in Ucraina a lavorare e che sono stati fra i primi a scappare perché sprovvisti di legami famigliari e di casa. Nelle ultime 48 ore invece sono partite anche le famiglie, quindi donne e bambini, che pian piano stanno oltrepassando il confine. 

Secondo l’Onu nelle prossime settimane saranno milioni le persone in fuga che avranno bisogno di accoglienza e di assistenza.

Punto Missione ha attivato quindi una campagna di raccolta fondi per sostenere i partner locali, L’Asociatia Mladita e i Frati Carmelitani, nel bisogno dettato da questa emergenza e per tutto il tempo che sarà necessario.

Ultimi aggiornamenti

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
€ 445 raccolti di € 1 000

Amazon Hub team per L'Ucraina

di Amazzoni Arrabbiate

La verità è che la Milano Marathon è solo una scusa per stare insieme e per fare beneficenza. Ci troviamo per correre e ridere assieme, ma non dobbiamo mai dare per scontato il fatto che i nostri sorrisi avvengano in un contesto di pace e non di guerra. Non dobbiamo dimenticare la sofferenza c...

Leggi di più...
€ 408 raccolti di € 1 000

Compleanno di Carmelo

di Carmelo Crocella

Per il mio compleanno ho chiesto ad amici e parenti di sostenere Punto Missione ed il suo lavoro di accoglienza delle famiglie ucraine in fuga dalla guerra. Stanno facendo un lavoro molto importante in Romania da dove sostengono e danno supporto anziani, donne e bambini che cercano riparo e assis...

Leggi di più...
€ 367 raccolti di € 3 000

S'Apre e La Goccia per l'Ucraina

di S'Apre e La Goccia

Organizzazione di volontariato S’Apre e La Goccia Società Cooperativa Sociale Onlus hanno scelto di supportare la campagna di raccolta fondi promossa da Punto Missione a favore delle famiglie ucraine.S’Apre e La Goccia, insieme con Punto Missione operano da diversi anni in Romania sostenendo...

Leggi di più...
    € 102

    Silvia

    22 Marzo 2022

    € 1210

    Blocco chirurgie generali, cardio toracico, emodinamica, elettro

    22 Marzo 2022

    "Siamo convinti che l’amore sia la soluzione. Speriamo che il nostro contributo possa servire ad aiutare.Grazie per i gesti di amore concreti donati da chi è vicino a loro"
    € 100

    CLAUDIO GASPAROTTI

    22 Marzo 2022

    € 100

    MARIA GENTILONI

    22 Marzo 2022

    € 100

    orietta sansone

    22 Marzo 2022

Raccolto

€ 11.322

Donatori

108
Terminato
Rete del dono Goals
Rete del dono Goals
Rete del dono Goals
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 11.322

DA 108 Donatori

Terminato

Loading…
X

ATTENZIONE