SPORT DI PRIMA ACCOGLIENZA
SPORT DI PRIMA ACCOGLIENZA

EMERGENZA UCRAINA - SPORT DI PRIMA ACCOGLIENZA

Nel quadro del terribile conflitto in Ucraina, Sport Senza Frontiere ha messo in campo l’intervento di emergenza “Sport di Prima Accoglienza” volto a sostenere i minori che arrivano in Italia. Abbiamo già inserito molti bambini e bambine ucraine nelle attività sportive. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per accoglierne tanti altri.

Donare lo sport vuol dire accompagnare questi bambini e queste bambine verso un percorso di speranza, insegnargli che la vita può ricominciare.

“Sport di Prima Accoglienza” è il veicolo per accogliere immediatamente i minori ucraini nei percorsi sportivi della Rete Solidale secondo il modello di intervento consolidato di Sport Senza Frontiere, che include: la mediazione linguistica e culturale, il monitoraggio sportivo-educativo, il sostegno psicologico, l’affiancamento di un educatore qualificato a ciascun minore.

L’obiettivo del progetto è ridurre l’isolamento, le basse aspettative verso il futuro, le difficoltà r

EMERGENZA UCRAINA - SPORT DI PRIMA ACCOGLIENZA

Nel quadro del terribile conflitto in Ucraina, Sport Senza Frontiere ha messo in campo l’intervento di emergenza “Sport di Prima Accoglienza” volto a sostenere i minori che arrivano in Italia. Abbiamo già inserito molti bambini e bambine ucraine nelle attività sportive. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per accoglierne tanti altri.

Donare lo sport vuol dire accompagnare questi bambini e queste bambine verso un percorso di speranza, insegnargli che la vita può ricominciare.

“Sport di Prima Accoglienza” è il veicolo per accogliere immediatamente i minori ucraini nei percorsi sportivi della Rete Solidale secondo il modello di intervento consolidato di Sport Senza Frontiere, che include: la mediazione linguistica e culturale, il monitoraggio sportivo-educativo, il sostegno psicologico, l’affiancamento di un educatore qualificato a ciascun minore.

L’obiettivo del progetto è ridurre l’isolamento, le basse aspettative verso il futuro, le difficoltà relazionali, le difficoltà motorie e di coordinazione ed eventuali malattie psico-fisiche dovute all’esperienza traumatica della guerra che ha sconvolto la vita quotidiana di migliaia di minori, ha seminato terrore e distruzione, dolorose separazioni dagli affetti più cari e tanta incertezza.

DONA O ATTIVA LA TUA PAGINA DI RACCOLTA FONDI PER AIUTARE I BAMBINI CHE STANNO SCAPPANDO DALLA GUERRA.

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
€ 17.370 raccolti di € 15 000

100 PASSI PER SPORT SENZA FRONTIERE

di Magister

"E' ciò che uno fa che definisce ciò che uno è."A distanza di 5 anni ho deciso di investire il mio tempo, le mie gambe e la pazienza della mia ragazza e dei miei amici per tornare a correre la 100km del Passatore.Lo farò con lo scopo unico di raccogliere fondi a sostegno del progetto EMERGENZ...

Leggi di più...
€ 6.542 raccolti di € 4 000

Compleanno Marta

di Marta Cantoni

Ho pensato di aprire una raccolta fondi per il mio compleanno, al posto dei regali. Questo progetto mi è sembrato perfetto, perché aiuta i bambini ucraini arrivati in Italia attraverso lo sport, per integrarli e dargli un momento di felicità in questa situazione tremenda. In più conosco molto...

Leggi di più...
€ 1.336 raccolti di € 1 000

La mia laurea per Sport Senza Frontiere

di Francesco

La mia LAUREA IN ECONOMIA per...SPORT SENZA FRONTIERE onlus ...per l'inclusione e il diritto allo sport!Sono Francesco... appassionato di ciclismo, musica, subacquea, fotografia, IT... ed Economia!Questa volta non sarà un'avventura sportiva, ma un piccolo traguardo accademico da dedicare per un ...

Leggi di più...
    € 50

    Daniele Marzano

    17 Agosto 2022

Raccolto

€ 26.172

Donatori

368
Terminato
Rete del dono Goals
Rete del dono Goals
Rete del dono Goals
Rete del dono Goals
Rete del dono Goals
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 26.172

DA 368 Donatori

Terminato

Loading…
X

ATTENZIONE