Un dono per i talenti più fragili

Raccolto € 169

3

“LA STORIA DI MARCO”

Marco ha 8 anni e vive in condizioni economiche disagiate. A 3 anni la diagnosi di autismo e ora il sostegno a scuola. Marco odia la scuola; la relazione con i compagni è difficile, loro non capiscono le sue domande, il suo modo di giocare, spesso lo prendono in giro e lo escludono. Marco a scuola è solo, lui è quello "strano", è "quello con il sostegno". Marco a scuola ha risultati eccellenti, è sempre un passo avanti ai suoi compagni e a volte anche alla maestra; nonostante questo Marco non vorrebbe più andarci. Ogni giorno si rifiuta, ogni giorno è una lotta, lui a scuola sta male. La mamma è arrivata a minacciarlo di chiamare i carabinieri pur di convincerlo.

Marco in realtà non è autistico, è un bambino plusdotato. Marco è uno di quei bambini vittime di diagnosi sbagliate.

La famiglia non è in grado di sostenere le attività extrascolastiche di cui Marco avrebbe bisogno per supportare non solo le sue esigenze cognitive, ma soprattutto quelle socio-relazionali affinché possa essere un bambino sereno e ben incluso ora e un adulto in grado di offrire un importante contributo al miglioramento della nostra società in futuro, al fine di creare una comunità di cittadini competenti e capaci di contribuire, ognuno con le proprie peculiarità, alla crescita del nostro paese in un’ottica che favorisca il benessere sociale.

 

Cari amici,

con il vostro contributo potremmo attivare il progetto "Un dono per il Talento" per il summer camp 2016, garantendo in questo modo la partecipazione gratuita di due famiglie come quella di Marco, in condizioni economiche svantaggiate e spesso con percorsi difficili alle spalle.

La plusdotazione è democratica; i bambini/ragazzi ad alto potenziale cognitivo sono il 5% della popolazione scolastica, in media 1 per classe, distribuito su tutto il territorio nazionale, indipendentemente dall’estrazione etnica, culturale, economica e sociale della famiglia di appartenenza.

Più di 1 adolescente su 3 che vive in famiglie povere non raggiunge i livelli minimi di competenze in matematica e quasi 1 su 5 in lettura; anche i bambini e i ragazzi plusdotati che vivo in famiglie povere spesso non riescono ad essere supportati secondo le loro necessità. I bambini e i ragazzi che vivono in condizioni disagiate hanno minori opportunità formative scolastiche ed extrascolastiche: il 64% dei minori in Italia non accede ad una serie di attività ricreative, sportive, formative e culturali, con punte estreme dell’84% in alcune regioni d’Italia. Accogliere i bisogni educativi di tutti i bambini è fondamentale; accogliere quelli dei bambini/ragazzi plusdotati è altrettanto fondamentale per prevenire il manifestarsi di emotività negativa e/o irrequietezza, che spesso rendendo difficile lo svolgimento delle attività a scuola e la gestione del bambino/ragazzo da parte dei genitori a casa, fino a portare in alcuni casi a sintomatologie ansiose e depressive.

Il Summer Camp è un evento residenziale nel quale l’intera famiglia viene coinvolta in un percorso guidato da un team di psicologi esperti in plusdotatizione. I genitori vengono guidati in un percorso di consapevolezza; i bambini e i ragazzi vengono impegnati in attività laboratoriali che, partendo dai loro interessi, supportano le loro fragilità.

Aiutateci a sostenere quelle famiglie che per motivi economici non possono offrire un percorso di supporto ai loro bambini/ragazzi. Aiutateci a regalare loro un momento di serenità e nuove opportunità.

 

OBBIETTIVI:

- con 2.000 euro potremo regalare la residenzialità e le attività laboratoriali e di supporto genitoriale ad una famiglia di 4 persone in condizioni economiche svantaggiate;

- con 2.500 euro potremo regalare la residenzialità, le attività e il viaggio ad una famiglia di 4 persone in condizioni economiche svantaggiate;

- con 5.000 euro potremo regalare la residenzialità, le attività e il viaggio a due famiglie di 4 persone in condizioni economiche svantaggiate.

Nel caso in cui non si riuscisse a raggiungere almeno il primo obbiettivo, i fondi raccolti verrenno utilizzati per sostenere "Un dono per i talenti: laboratori". Potremo così garantire l'accesso gratuito ai laboratori promossi da Step-net a bambini/ragazzi in difficoltà economica.

 

RICONOSCIMENTI

DONAZIONE MINIMA € 15,00: il donatore riceverà un segnalibro di Step-net

DONAZIONE MINIMA € 50,00: il donatore potrà partecipare a un workshop tra quelli appositamente selezionati e organizzati da Step-net

DONAZIONE MINIMA € 100,00: il donatore potrà partecipare a due workshop tra quelli appositamente selezionati e organizzati da Step-net

DONAZIONE MINIMA €500,00: il donatore verrà menzionato nella sezione benefattori che verrà appositamente creata sul sito www.plusdotazionetalento.it

 

Ordina per:
  • € 102

    omaccini franco - 21 Aprile 2016
  • € 51

    concetta garigali - 13 Aprile 2016
  • € 16

    Step-net - 21 Marzo 2016

Un progetto di

Vuoi fare di più?

Loading…
X

ATTENZIONE