Un viaggio, un'alternativa di vita

Raccolto € 12.324

159

Negli slum di Nairobi abbiamo visto la disperazione, abbiamo incontrato bambini e ragazzi che vivono per strada, senza nessuno che si prenda cura di loro, quotidianamente esposti a criminalità, abuso di sostanze, sfruttamento lavorativo e sessuale, rischio di contrarre malattie. Abbiamo visto conquistare come un traguardo ciò che per noi è nomale e gioire per una tazza di the, perché qualcuno visita il tuo bambino, per un kit con qualche cerotto.

L’esperienza vissuta insieme ha lasciato un segno profondo all’interno di ciascuno di noi e innescato un processo di cambiamento. Per questo abbiamo deciso di schierarci al fianco del Comitato Collaborazione Medica - CCM con il progetto Boresha Maisha (alternative di vita in swahili).

Siamo Antonella, Davide, Martino, Roberta, Romina, Giulia, Vittoria e Roberto. Un gruppo di colleghi e amici. A ottobre ci siamo messi in gioco andando a Nairobi a visitare un progetto del CCM per i ragazzi di strada degli slum di Mlango Kubwa e Eastleigh.
Sono giovani keniani e rifugiati scappati da violenze e guerra, senza punti di riferimento, costretti a rubare o prostituirsi per sopravvivere, spesso dipendenti da sostanze come colla o cherosene che sniffano da bottigliette di plastica.
Il CCM offre loro un percorso individuale per rispondere ai problemi di salute, favorire il reintegro scolastico, la formazione professionale e il reinserimento in famiglia quando è possibile. Lo sport è una componente fondamentale del progetto, lo strumento attraverso cui i giovani vengono intercettati e coinvolti e si riesce a instaurare un rapporto di fiducia reciproca.

Abbiamo conosciuto Hellen, operatrice sanitaria, David e Rosemary, operatori sportivi, persone che ogni giorno sono al fianco dei ragazzi per offrire loro un’alternativa alla vita di strada. Queste persone per noi sono degli eroi! Con pochi mezzi e in un contesto difficile fanno un lavoro straordinario per dare ai giovani una chance e un futuro. Per questo vogliamo aiutarli a svolgere al meglio il loro compito.

Per Natale ti chiediamo di darci una mano a raggiungere l’obiettivo che ci siamo posti: raccogliere 10.000 € per formare 40 volontari di comunità, 60 operatori socio sanitari e 25 operatori sportivi. Le persone che possono davvero fare la differenza per i ragazzi di strada di Nairobi.

Grazie al contributo di tutti, potremo fare molto, ecco alcuni esempi:

con 45 euro acquistiamo 1 kit (con termometro, garze, cerotti e materiale informativo sui servizi socio-sanitari) per i volontari di comunità, che conoscono il contesto e le sue problematiche e affiancano e coadiuvano gli operatori

con 90 euro garantiamo la formazione a un operatore socio-sanitario sull’approccio con i ragazzi di strada

con 200 euro formiamo 7 operatori sportivi affinché sappiano coinvolgere i ragazzi più vulnerabili e usare lo sport come uno strumento di inclusione sociale

Dona ora! Offriamo insieme un’alternativa di vita ai ragazzi di strada di Nairobi!

Ordina per:
  • € 21

    Bruna - 14 Gennaio 2019
  • € 1018

    Michele Marrone - 9 Gennaio 2019
  • € 30

    Dina Ronca - 5 Gennaio 2019
  • € 16

    Sabrina Lallai - 3 Gennaio 2019
  • € 102

    Marta - 3 Gennaio 2019

    scusandomi per il ritardo....un piccolo contributo per una grande causa

Pagine

Vuoi fare di più?

Loading…
X

ATTENZIONE