Aiutaci a ripartire dopo il ciclone Idai

Raccolto € 453

Il tuo obiettivo € 3.000

14

Termina il 30 aprile 2019

Il ciclone Idai, che nei giorni scorsi ha colpito Mozambico, Malawi e Zimbabwe, è secondo le Nazioni Unite “uno dei più gravi disastri ambientali dell’emisfero meridionale".

Tra le zone più duramente colpite sono i distretti di Manica, Sofala, Zambesia e la provincia di Tete. La città di Beira, in particolare, è stata completamente distrutta dalla tempesta e dall’onda di piena provocata dalla rottura di una diga: è senza elettricità e la maggior parte della popolazione è stata evacuata o ha perso la propria casa. Il bilancio delle vittime è ancora provvisorio, così come il calcolo dei danni e l’impatto sui progetti gestiti da ADPP Mozambique, consorella di HUMANA in Africa.

Proprio in questa zona sorgeva l’Istituto Politecnico di Nhamatanda, una scuola d’eccellenza che in oltre 20 anni ha permesso a 1.457 studenti di diplomarsi. Fortunatamente l’intero staff e i 190 studenti della scuola sono stati evacuati in tempo e ne sono usciti illesi, tuttavia l’edificio è stato completamente distrutto.

La ricostruzione sarà avviata il prima possibile: servono i materiali e le forze per poter ripartire e restituire agli studenti una scuola accogliente e sicura che gli permetta di continuare a credere in un futuro migliore.

Il tuo contributo è fondamentale, aiutaci ora!
Grazie alla tua generosità riusciremo a ricostruire la scuola di Nhamatanda.

 

Ordina per:
  • € 51

    Gilles Depaix - 19 Aprile 2019

    La classica goccia nel mare, la goccia è già materia, è già un voto.

  • € 31

    Marco Ferrari - 8 Aprile 2019

    Un piccolo gesto per i bambini africani

  • € 71

    Giuseppe Della Chiara - 2 Aprile 2019

    UN PICCOLO CONTRIBUTO AD UN PAESE FLAGELLATO DA CICLONI E POVERTA'

  • € 31

    ANONIMO - 29 Marzo 2019
  • € 16

    Gianfranco Bongiovanni - 29 Marzo 2019

    Shoulder to shoulder

Pagine

Vuoi fare di più?

Loading…