-MITOCON
goals_titolo
goal_03

Insieme a Timofi: una lotta per la vita

Loading...

Timofi è un bambino ucraino di 7 mesi, originario della città di Leopoli, e con una diagnosi drammatica: deficit di timidina chinasi 2 (TK2d), patologia mitocondriale molto grave che causa debolezza muscolare progressiva.

Nel mese di settembre 2023 Mitocon viene contattata da una pediatra, del West Ukrainian Specialized Children's Medical Center in Ucraina. E’ la dottoressa che segue il piccolo Timofi che chiede di essere indirizzata a uno dei nostri centri di riferimento in Italia. Timofi non può essere curato a Leopoli: il farmaco non può essere spedito al di fuori dell’Unione Europea e come se non bastasse la situazione è gravemente instabile a causa del terribile conflitto in corso.

Con il supporto e l’accordo del Policlinico Sant’Orsola e dell’Istituto Scienze Neurologiche di Bologna, Mitocon decide di favorire il suo arrivo in Italia, in condizioni protette, con l’ausilio di un’ambulanza privata e di sostenere le prime importanti spese che sono necessarie al ricovero.

Un intervento necessario, per garantire l’accesso tempestivo alla terapia. La sua mamma è sempre al suo fianco: vive in reparto con lui. Ha un lettino in camera e i volontari la aiutano in caso di necessità. Grazie al supporto della comunità ucraina a Bologna, degli assistenti sociali e delle associazioni locali si sta lavorando per trovare una sistemazione protetta.

L’obiettivo, e la grande speranza, è di riscontrare un progressivo miglioramento della debolezza muscolare ed un recupero delle funzioni motorie.

Se il farmaco dovesse avere effetti massimi, si potrebbe sospendere addirittura il ventilatore aprendo a importanti miglioramenti di salute e sviluppo per il futuro.

Dona ora e aiutaci a sostenere Timofi e la sua famiglia in questa sfida così importante.

Vuoi fare di più?

Raccogli fondi anche tu.
Diventa personal fundraiser!
scopri di più
goals_titolo
goal_03