L'aiuto è ad un colpo di telefono

Raccolto € 265

13

All'interno dell'Onlus Sant'Andrea opera da anni il servizio per la prevenzione del suicidio. Il suo responsabile, prof. Maurizio Pompili, referente italiano della IASP (International Association for Suicide Prevention) con l'aiuto di un gruppo di ricercatori, medici, psichiatri e psicologi è vicino a quanti pensano al suicidio come soluzione al proprio disagio. Eppure la maggior parte degli individui con rischio di suicidio vogliono assolutamente vivere ma non riescono a trovare possibili alternative ai loro problemi. La nostra esperienza documenta l'importanza di offrire un sostegno a questi individui. Spesso basta un ascolto attivo per evitare un gesto altrimenti fatale. Nasce, da qui, l'idea di un progetto ambizioso: ampliare e rafforzare una linea di ascolto telefonica che giornalmente raccoglie testimonianze e storie di un profondo dolore mentale. Da tutta Italia, quotidianemente riceviamo richieste di aiuto che celano una disperazione non facilmente condivisibile e vissuta in solitudine. Il nostro numero vuole aprire uno spiraglio di possibilità, creando un'alternativa all'isolamento. Per divulgare in maniera capillare questo servizio e renderlo accessibile su vasta scala, abbiamo pensato di realizzare brochure e gadgets da distribuire in occasione di eventi nazionali e internazionali inerenti la salute pubblica e mentale. Inoltre, stiamo lavorando alla creazione di una newsletter e un sito internet al fine di sensibilizzare la popolazione generale e gli operatori del settore sul tema del suicidio e della sua prevenzione. Basta un gesto!Grazie a tutti Per approfondimenti sul servizio di prevenzione al suicidio potete consultare i seguenti video disponibili su YouTube: http://www.youtube.com/watch?v=q1LM2yZEVOwhttp://www.youtube.com/watch?v=qi068f1ojN8

Ordina per:
  • € 20

    Gianna LEQUIO - 17 Marzo 2012

    Anch'io voglio essere al tuo fianco! In boca al lupo per domani! la tua cognatina

Ordina per:
  • 12
    donazioni
    € 245
    raccolti

    LA MIA PRIMA MARATONA - MON PREMIER MARATHON

    di DOMINIQUE CIANTAR

    Eccoci qui le “sopravvissute” alla sfida di domenica. Come vedete abbiamo vinto la nostra scommessa. Tutta la nostra simpatia a Melania che si è allenata con noi durante tutto l’inverno ma che è stata messa KO da “viziose” placche alla gola e febbre alta. Lo stesso per Marco che è stato colto da un malore a 6 km dalla fine ed è stato accompagnato in ospedale. I nostri risultati : Daniela 5h02'...

Vuoi fare di più?

Loading…
X

ATTENZIONE